Vendere casa edilizia convenzionata: info utili - Guesthero

Vendere casa edilizia convenzionata: info utili

edilizia convenzionata casa vacanze in montagna

Sei un proprietario di casa e vuoi Vendere casa edilizia convenzionata? Probabilmente saprai già che non si  tratta di un’operazione semplice. Infatti, spesso nelle case di edilizia convenzionata ci sono alcune limitazioni per evitare che l’acquirente approfitti indebitamente di questi immobili.

Nel momento stesso di costruzione della casa, comuni e imprese appaltatrici stipulano degli accordi al fine di vincolare le proprietà. Molti di questi vincoli riguardano appunto la successiva vendita, quindi è molto probabile che questa sezione della convenzione risulti abbastanza ampia

Vendere casa edilizia convenzionata limiti

La prima cosa da fare nel caso tu decida di vendere casa edilizia convenzionata è quello di aprire il vecchio cassetto in cui hai conservato la convenzione del tuo immobile. Leggere bene il contenuto dei vincoli ad esso inerenti è fondamentale.

I vincoli sono inseriti con il fine di evitare speculazioni su immobili convenzionati. La limitazione piu’ comune riguarda la durata della convenzione

Durata della convenzione

La convenzione ha una durata pre-stabilita. Per spiegarla in maniera semplificata, ciò significa che prima della fine di tale scadenza temporale non è possibile mettere in vendita l’immobile. Tuttavia, non è sempre detto che una volta scaduta la convenzione si possa vendere liberamente la propria casa. Infatti spesso ci sono moltissimi altri vincoli da rispettare come ad esempio

Prelazione del Comune o della Cooperativa.

In questo caso non è possibile scegliere liberamente a chi vendere il proprio immobile, in quanto infatti è necessario interpellare prima il Comune o la cooperativa. Infatti essi, se interessati, hanno diritto di acquistare l’immobile prima di qualsiasi altro compratore.

Leggi anche:  Edilizia convenzionata: ecco di cosa si tratta

Anni prima della rivendita

E’ importante controllare quindi quanti anni devono trascorrere prima di poter rimettere gli immobili sul mercato. Solitamente tale limite si aggira intorno almeno ai 5 o 7 anni.

Vincoli di prezzo massimo

In base a tale limite non è possibile fissare una cifra di vendita superiore a quella indicata.

Caratteristiche dell’acquirente

Spesso vengono inseriti limitazioni riguardo al reddito massimo dell’acquirente o all’obbligo di residenza o lavoro nello stesso comune in cui si vuole acquistare l’immobile. Un altro vincolo comune riguarda la destinazione d’uso dell’immobile: nello specifico la necessità che venga adibito a prima casa.

Vendere casa edilizia convenzionata: eliminare vincoli

E’ innanzitutto necessario precisare che la possibilità di eliminare alcuni dei vincoli che gravano sull’immobile deve essere stata inserita all’interno della convenzione stessa. Ciò implica che, nel caso in cui non si faccia accenno alla possibilità di eliminare uno specifico vincolo, allora probabilmente tale vincolo non è eliminabile.

Per eliminare un vincolo, è necessario pagare una cifra pattuita. Tale pagamento può riguardare l’eliminazione di tutti i vincoli o solamente di uno di essi. Ciò naturalmente dipende dal contratto.

Per questo è consigliabile leggere attentamente la convenzione.

Guesthero

Nel caso tu stia valutando di vendere casa edilizia convenzionata, sono diverse le problematiche che potresti incontrare. Per questo  ti consigliamo di affidarti ad esperti nel settore, che potranno consigliarti al meglio valutando le diverse possibilità. Contatta Guesthero e varia una consulenza personalizzata.

Guesthero è una società di Proptech, leader nell’ambito del Property management. Da diversi anni operiamo nel settore, affidandoti ai nostri esperti non avrai spiacevoli