Vacanze Roma, come spendere poco

Vacanze Roma, come spendere poco

Vacanze Roma: guida completa su come spendere poco durante un soggiorno nella Capitale e a chi rivolgersi per gli affitti brevi in questa città.

Prenotare le vacanze più essere un momento emozionanete e l’inizio di un’ avventura, spesso però i prezzi alti dei vari soggiorni possono frenare questo entusiasmo. Chi l’ha detto che per un bel soggiorno bisogna spendere tanto? Ci sono dei piccoli acorgimenti che ti permetteranno di trascorrere una piacevole vacanza a Roma e allo stesso tempo di mettere mano al portafogli il meno possibile. Scopriamo alcuni consigli su come trascorrere un soggiorno low-cost da chi affidarsi per gli affitti brevi nella Capitale.

Vacanze a Roma spendendo poco

Spesso il budget per un soggiorno può essere limitato: niente paura! Ecco una serie di consigli pratici per alloggiare a Roma, visitare le sue bellezze e mangiare bene anche con un buget low cost.

Dove alloggiare a Roma per spendere poco

Per un soggiorno low cost nella Città Eterna, evita i costosi hotel e scegli una soluzione più easy come le numerose proposte dei portali OTA come Airbnb e Booking. Potrai così spendere meno rispetto ai classici hotel e avere tutti i comfort di un appartamento privato. Ormai questi portali stanno prendendo sempre più piede per la prenotazione di soggiorni raccolgono appartamenti per ogni esigenza e sapranno soddisfare ogni richiesta. Controlla subito sui portali e scegli l’appartamento più adatto per le tue vacanze! Hai solo l’imbarazzo della scelta!

vacanze Roma

Cosa vedere a Roma per spendere poco

Molte della attrazioni della città di Roma sono gratuite ( come la Fontana di Trevi, Piazza di Spagna, Piazza del Popolo ecc) ma altre sono facilmente accessibili.

Leggi anche:  Annunci affitti Airbnb: come attirare l'attenzione

Altre bellezze della Capitale sono a pagamento, ma se hai la fortuna di trovarti a Roma durante la prima domenica del mese, quasi tutti i musei sono gratuiti! Qualche esempio? Non dovrai pagare l’ingresso durante la prima domenica del mese al Colosseo, Foro Romano, Galleria Borghese, Terme di Caracalla; villa Adriana, Museo Ostiense e Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo.

Il segreto per visitare Roma spendendo poco è quello di visitare Chiese e basiliche sparse in modo capillare nella Capitale, così come ammirare la visuale sulla città dalle Terrazze e rilassarsi nei parchi come le famose terrazze panoramiche del Campidoglio, con vista sui Fori Romani su tutta Roma antica, oppure la terrazza del Gianicolo e quella del Pincio e quella del Giardino degli Aranci.

Per ammirare preziosi quadri e incredibili sculture, consigliamo di ammirare i dipinti di Raffaello che si trovano in Santa Maria della Pace, oppure le opere del Caravaggio nelle chiese di Sant’Agostino, Santa Maria del popolo e San Luigi dei Francesi. Troverete invece la famosa scultura del Mosè di Michelangelo in San Pietro in Vincoli, mentre L’Estasi di Santa Teresa del Bernini a Santa Maria della Vittoria.

Vacanze roma

Dove mangiare a Roma per spendere poco

Anzichè i classicci ristoranti, scegli una trattoria, dove gustare il cibo tipico della città e spendere poco. Ti consigliamo l’Osteria Bonelli, la regina delle trattorie economiche di Roma, con il miglior sapporto qualità/prezzo per il Gambero Rosso e premiatissima su Tripadvisor. adorata da romani e turisi, richiede prenotazione e per un pranzo completo siamo circa sui 20€.

Se vuoi assaporare una tipica carbonara, prova Il Girasole, troverai una della migliori carbonare di Roma, in zona Garbatella. E poi primi con gricia, cacio e pepe e amatriciana, e secondi piatti come salsiccia e patate, scamorza e scaloppine. Spendi circa 15 euro, e provi la cucina locale!

Leggi anche:  Affitti brevi, 5 cose da sapere per evitare problemi.

vacanze Roma

Invece per una pausa con gusto, a poco prezzo ci sono moltissime gelaterie in città, dove gustare un fresco gelato artigianale: hai solo l’imbarazzo della scelta. Gelato, frappè, granita e sorbetto, a Roma trovi proprio di tutto per la tua pausa rinfrescante.

A chi rivolgersi?

Se hai un appartamento a Roma e lo vuoi inserire sulla piattaforma Airbnb con la mssima visibilità, devi sapere che sono moltissime le opportunità di guadagno durante tutti i periodi dell’anno. Sono infatti molti i turisti stranieri che scelgono questa città per i loro soggiorni in Italia e che rappresentano potenzialità notevoli.

Se non hai tempo e risorse per la gestione del tuo appartamento da affittare a Roma, puoi affidarti alla figura del property manager. Ad esempio C’è Guesthero, l’esperto di affitti brevi, che ti permetterà di guadagnare fin da subito con il tuo immobile e senza preoccupazioni e ansie!

Affidati a chi di affitti brevi se ne intende, scegli la professionalità di Guesthero!