Truffe Airbnb Milano, una guida su come individuarle e tutelarsi

Truffe Airbnb Milano, come individuarle e tutelarsi

Il mondo di Internet è un luogo molto affascinante e capace di soddisfare le più svariate richieste da parte di coloro che ci navigano. Comprende però anche un lato più “oscuro” dove è possibile incombere in truffe che fanno perdere dei soldi alla gente ingenua. Qui di seguito ti indichiamo le più comuni truffe Airbnb nelle quali è facile incappare.

Cos’è Airbnb?

Airbnb è una nota piattaforma specializzata in affitti brevi. Tramite questa piattaforma gli ospiti possono prenotare un alloggio in tantissime città italiane, ma anche nel mondo. Viene data la possibilità di scegliere l’appartamento appropriato dato il ventaglio di proposte presenti sul sito. Selezionando il periodo, il numero degli ospiti e la meta del viaggio è possibile trovare la soluzione più adatta ad ogni esigenza.

Il prezzo è sempre abbastanza adeguato in base alla località, la durata del soggiorno, nonché la grandezza della casa. La casa viene sempre messa a disposizione pulita e ordinata, con cambio biancheria e bagnoschiuma e shampoo. Airbnb ti garantisce infatti un soggiorno piacevole e professionale, potendo contare anche su una messaggistica a supporto di ogni esigenza.

Gestione airbnb host

La piattaforma per gli host è molto utile in quanto permette di gestire al meglio la propria casa e le prenotazioni ad essa connesse. Per accedere alla piattaforma è necessario creare un account con le proprie credenziali. Successivamente è possibile inserire il proprio annuncio.

Per creare l’annuncio sono necessarie delle foto dell’appartamento e inserire tutte le caratteristiche delle camere in maniera dettagliata. È inoltre importante adoperare i prezzi relativi per la propria struttura, in base alla metratura della casa e ai servizi compresi. La piattaforma si occupa anche dei pagamenti e dunque è fondamentale inserire le modalità con le quali è possibile pagare il soggiorno desiderato. Le transazioni avvengono in modo sicuro e certificato quindi garantiscono una totale affidabilità e un pronto rimborso nel caso di cambiamento o cancellazione della prenotazione.

Leggi anche:  Tipologia di appartamento ideale per affitti brevi

 

truffe airbnb milano

Truffe Airbnb

Nel mondo di Internet comprende molti esperti di informatica che svolgono delle pratiche non lecite a scopo di lucro. Per fare ciò si inventano delle truffe a regola d’arte per confonde coloro che accedono a servizi a pagamento rubandone quindi i soldi. Le truffe spesso non vengono riconosciute per tempo e possono generare delle perdite consistenti.

Ci sono molti modi per scoprire le truffe e non cascarci nonostante siano ben strutturate. Per evitarle è dunque molto importante fare attenzione al sito di riferimento che si sta consultando e accertarsi che le transazioni vengano effettuate tramite una piattaforma sicura.

Truffe Airbnb dovute da prezzi troppo bassi

Risparmiare è sempre un punto centrale per ogni acquisto. La possibilità di spendere meno rispetto a un’altra opzione simile fa ricadere la scelta puntando sulla convenienza. Quando i prezzi su alcune strutture per lunghi periodi sono però troppo bassi non c’è mai da fidarsi troppo. Bisogna sempre ricordarsi che dall’altra parte c’è qualcuno che deve guadagnarci qualcosa quindi concedere un prezzo stracciato non gli converrebbe. Per questo motivo spesso si tratta di annunci rubati da persone esterne al sito che senza fare niente si garantiscono i soldi della prenotazione senza offrire nella realtà la casa richiesta.

È importante quindi prestare molta attenzione a questo tipo di situazione in quanto, oltre alla perdita di denaro, il soggiorno viene automaticamente compresso e la casa non risulta disponibile!

Pagare Airbnb: sistema non sicuro

Spesso le piattaforme garantiscono la possibilità di pagare con le più svariate carte di credito. Airbnb in prima persona offre questo tipo di servizio. Per non rischiare che gli annunci siano delle truffe e rischiare che coloro che agiscono dietro a questi “complotti” possano clonare la carta di credito, si suggerisce di utilizzare delle prepagate. Con questo sistema si argina il problema. Caricando sulla prepagata solo l’importo ipotetico da pagare non si dà la possibilità ai truffatori di avere nessuna connessione con il conto corrente al quale si appoggia una carta di credito.

Leggi anche:  Cedolare secca affitti brevi: La Tassa Airbnb

Truffe Airbnb: Siti fac-simile

In ultimo ti suggeriamo di non affidarti a link provenienti da e-mail non certificate. Possono rimandare a siti fac-simile o a virus che danneggiano il computer stesso. È importante accedere al sito di Airbnb direttamente da Internet così da garantirti l’accesso al sito corretto e ridurre notevolmente la possibilità di incombere in una truffa.

Per maggiori informazioni è importante contattare Airbnb per ricevere assistenza immediata in merito a ogni dubbio.

Guesthero

La società di Guestero, esperta in gestione di case per affitti brevi, si relaziona in prima persona con la piattaforma di Airbnb e anche Booking per pubblicare gli annunci delle varie strutture in gestione. Gli annunci hanno sempre prezzi comparati al mercato e garantiscono una totale sicurezza nei pagamenti.

Vi ricordiamo inoltre, che le commissioni di Airbnb sono del 4%. Contattaci  sul nostro sito ufficiale www.guesthero.com o consulta le nostre pagine Facebook o Instagram per scoprire ulteriori informazioni.