Tassa di soggiorno Venezia, come funziona - Guesthero free web hit counter

La tassa di soggiorno Venezia è un’imposta che dal 2011 viene richiesta in molte città italiane, a discrezione del municipio.
Tale tassa va versata dalle persone che soggiornano direttamente nella struttura che li ospita, la quale poi la verserà al comune

Tassa di soggiorno Venezia: come funziona e quanto costa

Di seguito la spiegazione, le limitazioni e le tariffe in vigore dal 2015:

Esenzioni

Sono esentati dal versarla:

  • I residenti a Venezia
  • I minori fino a 10 anni
  • Le persone con disabilità
  • Chi pernotta negli ostelli della gioventù e in strutture dell’amministrazione comunale
  • I volontari nel sociale per emergenze ambientali e per eventi organizzati dal comune, dalla provincia o dalla regione
  • Le forze dell’ordine che risiedono in città per prestare servizio
  • I malati e degenti che hanno come motivo di soggiorno una terapia all’interno di una struttura del comune, e i loro accompagnatori
  • Gli autisti di pullman
  • Gli accompagnatori turistici per gruppi organizzati di almeno 25 persone

Riduzioni

  • La tassa ha una durata massima di cinque giorni consecutivi
  • Le imposte variano in base all’ubicazione della struttura:
    – 20% se nella laguna di Venezia, esclusi hotel e motel a 5 stelle che hanno il 10% e centro storico, la Giudecca e le isole dedicate alla funzione ricettiva che hanno tariffa piena
    – 30% se ubicate in Terraferma
    – 30% se in bassa stagione (il mese di gennaio)
  • I giovani tra i 10 e i 16 anni non ancora compiuti possono avere una riduzione del 50% dell’importo da versare

Tutte le riduzioni sono cumulabili, rispettando l’ordine sopra
Esempio:
tariffa per un giovane di 12 anni che passa la notte in una struttura della terraferma durante gennaio:
tariffa 1,00
riduzione del 30 % per terraferma 0,70
” del 30 % per bassa stagione 0,49
” riduzione del 50 % per l’età 0,24
Totale arrotondato = 0,20

Leggi anche:  Affitto breve e affitto tradizionale: quale conviene?

Stagioni e quote

Dal 1 gennaio al 31 gennaio: bassa stagione
Dal 1 febbraio al 31 dicembre: alta stagione

Le tariffe variano in base alla riclassificazione secondo la legge regionale 11/2013

Di seguito le tariffe per le strutture non riclassificate:

tassa di soggiorno venezia

tassa di soggiorno venezia

tassa di soggiorno venezia

tassa di soggiorno venezia

tassa di soggiorno venezia

tassa di soggiorno venezia

tassa di soggiorno venezia

 

E le tariffe per le strutture che sono state riclassificate

Fonte: Comune di Venezia

Se devi affittare la tua casa o una stanza e vuoi maggiori informazioni sulle spese per la tassa di soggiorno Venezia o se vuoi che qualcuno gestisca per te i tuoi affitti senza doverti preoccupare di niente, Guesthero ti aiuta in questo.[n1related i=”0″]

Comments are closed.