Tassa di soggiorno Roma: Quanto costa? free web hit counter

Per chi ha finalmente deciso di trascorrere una piacevole vacanza a Roma, oppure deve recarsi nella capitale per viaggi di lavoro, è importante conoscere i dettagli della tassa di soggiorno. La tassa di soggiorno è una imposta che può variare in base al comune in cui si andrà a soggiornare. Scopri insieme a Guesthero i dettagli della tassa di soggiorno Roma.

Che cos’è la tassa di soggiorno?

La tassa di soggiorno è una imposta sulla permanenza degli ospiti in un determinato comune. Si applica solo ai primi giorni e la durata varia da comune a comune. Tutti gli importi per la tassa di soggiorno Roma valgono per un massimo di dieci giorni consecutivi (cinque per quelli all’aria aperta) sempre nella stessa struttura, nello stesso anno solare. Se vuoi sapere la differenza tra bed and breakfast, affittacamere e case per vacanze qui un articolo che la spiega.

Spetta al proprietario riscuotere l’imposta e  assicurarsi che la tassa di soggiorno venga correttamente versata. In caso di mancato o inesatto adempimento il proprietario  dell’attività rischia multe salate. Nel caso di affitti sul portale di locazione a breve termine Airbnb, sarà il portale stesso a riscuotere dagli ospiti e versare gli importi al comune di interesse.

Tassa di soggiorno Roma: come funziona

La tassa di soggiorno è un’imposta che le persone che soggiornano a Roma devono versare alla struttura che li ospita, la quale sarà poi tenuta a versarla al Comune.
Questa tassa non è presente in tutte le città italiane, è a discrezione del municipio applicarla o meno, i comuni nel Lazio che la richiedono sono: Fiano Romano, Fiuggi, Fiumicino e Fregene, Monterotondo Scalo, Pomezia, Roma, Terracina.

Leggi anche:  Salone del mobile 2019: dove alloggiare?

Il comune di Roma ha imposto differenti tariffe a seconda del tipo di struttura, la legge del 2014 è attualmente (dicembre 2016) ancora in vigore, con aggiunte e modifiche di una delibera di marzo 2016:

tassa di soggiorno roma

  • Alberghi:
    3 Euro al giorno per persona negli hotel a 1 stella
    3 Euro al giorno per persona negli hotel a 2 stelle
    4 Euro al giorno per persona negli hotel a 3 stelle
    6 Euro al giorno per persona negli hotel a 4 stelle
    7 Euro al giorno per persona negli hotel a 5 stelle
  • 4 Euro al giorno per persona negli agriturismi e nelle residenze turistiche alberghiere
  • 3.50 Euro al giorno per persona in:
    Bed and breakfast, guest house e affittacamere
    Case e appartamenti per vacanze e nelle case per ferie
    Ostelli (hostel, mentre negli ostelli della gioventù non si applica)
  • 2 Euro al giorno per persona per strutture ricettive all’aria aperta, come campeggi ed aree attrezzate alla sosta temporanea.

Chi non paga la tassa di soggiorno?

Sono esenti dal pagamento della tassa di soggiorno:

  • I malati ricoverati in strutture sanitarie e i loro accompagnatori, i quali dovranno dichiarare che il soggiorno è per fini di degenza o di assistenza a un degente.
  • Chi soggiorna in un ostello della gioventù
  • I minori fino a dieci anni
  • Le persone appartenenti alle forze armate
  • Ogni struttura ricettiva all’interno della zona denominata frazione territoriale di Polline e Martignano
  • Gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici, per assistenza a gruppi di almeno 25 persone

Può godere di riduzioni chiunque certifichi che il pernottamento è per motivi di studio o di lavoro e rimane per un periodo prolungato di tempo, anche non consecutivo, nella stessa struttura a fronte di un contratto con la stessa.

Leggi anche:  Tassa di soggiorno: cosa è e come pagarla

Regole per chi ospita

I soggetti ospitanti devono comunicare al Comune tramite internet per ogni trimestre il numero di clienti avuti e la loro permanenza. Le strutture dovranno successivamente versare i pagamenti ricevuti riguardanti l’imposta di soggiorno entro il sedicesimo giorno dalla fine del trimestre solare. Le sanzioni per il mancato versamento o per la mancata comunicazione variano da 25 a 500 euro.

Se hai deciso di affittare casa per brevi periodi a Roma o in qualunque altra città italiana, contattaci: gestiremo noi tutte le tue necessità.

Leave A Comment