Tassa Airbnb 2019: tutte le novità da sapere | Guesthero free web hit counter

Cosa fare per evitare i furbetti che non pagano le tasse sugli affitti brevi nelle loro case vacanza? Vediamo qualcosa in più sulla nuova tassa airbnb 2019.

Che cosa è la tassa Airbnb

La tassa Airbnb è la nuova tassazione sugli affitti brevi, approvato con la Manovra di Aprile dal Governo Gentiloni. Ci saranno cambiamenti non tanto per i turisti, poiché dovranno pagare un po’ di più la locazione, ma quanto per i proprietari che dovranno pagare più tasse e quindi guadagneranno meno. Ciò comporta controlli severi per far sì che tutti gli affittuari paghino le ritenute, anche sugli affitti al di sotto dei 30 giorni, ovvero quelli di breve durata. In seguito, gli intermediari, come Airbnb o le agenzie immobiliari dovranno applicare al momento del pagamento dell’affittuario una ritenuta del 21%, cd. cedolare secca, sul canone di locazione.

Come funziona la cedolare secca

La cedolare secca è un regime opzionale di tassazione sostitutiva che, in quanto tale, prevede il pagamento di un’imposta e sostituisce così gli addizionali Irpef. Inoltre è prevista  l’esenzione dal pagamento dell’imposta di registro e dell’imposta di bollo per registrazioni, risoluzioni e proroghe del contratto. La ritenuta è pari al 21% del canone di locazione annuo, ad eccezione dei contratti a canone concordato, per cui è prevista un’aliquota del 15%.

Pagamento cedolare secca

Come pagare la cedolare secca? Come abbiamo detto, la tassa Airbnb prevede degli obblighi anche per gli intermediari immobiliari, cioè coloro che intervengono tra proprietario e ospite, mettendoli in contatto per la stipula del contratto, anche attraverso portali come Airbnb, che sono tenuti a:

  • Comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati relativi ai contratto di locazione stipulati;
  • Versare la ritenuta del 21% sul totale e certificare se il versamento è avvenuto.
Leggi anche:  Affittare casa vacanze lusso: 5 consigli

Novità tassa Airbnb

La nuova tassa Airbnb 2019 seguente riguarderà l’affitto da parte di intermediari immobiliari (anche online, come Airbnb) e agenzie immobiliari.

  • C’è l’obbligo per gli intermediari immobiliari di versare una ritenuta del 21% (al momento dell’incasso del canone di locazione) e poi riversarlo all’Erario; in questo modo il proprietario non potrà più evadere le tasse. Inoltre l’intermediario, il 31 marzo di ogni anno, dovrà rilasciare ai proprietari  la certificazione unica con tutti gli importi percepiti e le ritenute effettuate, altrimenti verrà applicata una sanzione di 2000 €.
  • Le stesse regole valgono anche per le agenzie immobiliari, le quali sono obbligate a segnalare all’Agenzia delle Entrate i contratti di affitto breve conclusi, applicare loro la cedolare secca, riversarla e rilasciare ogni anno il modello CU.

Gestione affitti brevi

Per evitare di occuparsi di tutte le mansioni legate all’ospitalità del cliente, una soluzione sono gli intermediari chiamati property manager. Sono società specializzate nella gestione affitti brevi ed esperti nella gestione di portali come airbnb. Il loro compito è quello di occuparsi di tutto, dalla parte legale, fiscale, alla creazione di annunci sui portali online. Perciò se ti rivolgi a loro risolvi tutti i tuoi problemi, guadagni senza occuparti di nulla.

Affida il tuo appartamento a Guesthero

Guesthero è una società specializzata nella gestione di affitti a breve termine, che è riuscita a garantire ai suoi clienti un rendimento mediamente maggiore del 50% rispetto agli affitti tradizionali.

Tra i servizi, offre un pacchetto di gestione standard e uno all-inclusive;

Pacchetto standard

Il pacchetto di gestione standard si riferisce alla gestione online dell’appartamento in affitto breve e sono previsti i seguenti servizi:

  • Creazione annunci su Airbnb e Booking
  • Gestione prenotazioni e pagamenti
  • Contatti con l’ospite
  • Gestione delle recensioni
Leggi anche:  Regime fiscale affitti brevi come funziona

Pacchetto all-inclusive

Oltre ai servizi del pacchetto standard, nel pacchetto all-inclusive sono compresi:

Contattaci subito per una consulenza personalizzata e per avere informazioni aggiuntive sulle nostre attività

Leave A Comment