Superhost Airbnb: di cosa hai bisogno e come diventarlo

Superhost Airbnb: di cosa hai bisogno e come diventarlo

Per chi inizia ad affittare la propria casa su Airbnb, l’obiettivo è quello di diventare Superhost, ma per far si che questo accada è necessario seguire alcuni accorgimenti.

Come diventare  Superhost Airbnb

Il programma Superhost di Airbnb Milano premia gli host più apprezzati di tutta la piattaforma. I superhost godono di più visibilità rispetto ai normali host, ricevono più guadagni e hanno delle ricompense esclusive messe a disposizione da Airbnb per ringraziarli della loro ospitalità.

Essersi distinti per aver raggiunto e mantenuto degli specifici obiettivi di performance viene premiato da Airbnb attraverso la qualifica a Superhost, per il quale non è necessario fare nessuna domanda per parteciparci.

Ogni 3 mesi Airbnb controlla se il tuo alloggio soddisfa i criteri per diventare Superhost. Se li soddisferai, Airbnb ti consente di guadagnarti lo stato di Superhost, oppure mantenerlo se lo hai già avuto in precedenza.

Cos’è Airbnb?

Airbnb è una piattaforma utile per quanto riguarda la pubblicazione degli annunci delle proprie case. Il portale aiuta così a attirare clienti e possibili guest per soggiornare nelle case dei proprietaro. Risulta, quindi, indispensabile e comodo per gli host avere un profilo sui Airbnb specialmente a Milano, in quanto è una città molto conosciuta e richiesta.

Una volta fatto l’account sulla piattaforma, il proprietario può arricchire il suo annuncio con un nome adatto a catturare l’attenzione degli ospiti e con foto professionali per invogliare il soggiorno presso la propria struttura. Airbnb si occupa di prendere tutte le prenotazioni e tramite la piattaforma è possibile effettuare anche il pagamento della prenotazione stessa.

Leggi anche:  Casa vacanze: come preparare un appartamento

airbnb milano

I requisiti per diventare Superhost Airbnb

I Superhost di Airbnb sono gli host più esperti, che rappresentano un ottimo esempio da seguire per altri host.

Quando si passa dall’essere un semplice host a diventare un Superhost, apparirà automaticamente un’icona identificativa, sia sul profilo che sugli annunci associati, allo scopo di renderlo riconoscibile per chi affettua prenotazioni. Vediamo tutti i requisiti per diventare un Superhost.

Un ambiente 5 stelle

Per prima cosa, i Superhost di Airbnb hanno una valutazione media pari o superiore a 4,8, calcolata sulla base delle recensioni di almeno il 50% dei loro ospiti Airbnb dell’anno precedente. Oppure devono aver ricevuto delle buone valutazioni, consistenti in valutazioni da 5 stelle almeno nell’80% dei casi. Gli ospiti che ci saranno successivamente sono così al corrente dell’ospitalità eccezionale che riceveranno.

Se fai tutto per bene in termini di disponibilità, onestà e ospitalità – non ci dovrebbe essere alcun motivo per voi di avere fornito niente di meno che un 5 stelle esperienza.

Rimanere in pista

Inoltre i Superhost hanno ospitato almeno 10 soggiorni o 100 notti nei loro appartamenti, garantendo così di essere un host esperto e avere un account regolarmente operativo e attivo, pronto a accogliere ogni richiesta.

Tasso di risposta e reattività

Una buona comunicazione è la chiave di ogni relazione sana. Lo stesso vale per le conversazioni tra voi e i vostri ospiti. Un tasso del 90% di risposta è uno dei requisiti più importanti da rispettare per aderire al piano Airbnb Superhost.

Zero cancellazioni

Inoltre i Superhost non hanno cancellato nessuna prenotazione, garantendo così più tranquillità per gli ospiti che sceglieranno il loro appartamento.

Perché diventare Superhost Airbnb?

Lo stato di Superhost può venir revocato da Airbnb se non si soddisfano più i requisiti richiesti per esserlo.

Leggi anche:  Affitti brevi Milano: dove investire

Siate quindi precisi e scrupolosi con le necessità dei vostri ospiti su Airbnb, poiché diventare Superhost comporta notevoli vantaggi, come guadagnare di più grazie alla visibilità ricevuta e essere in evidenza tra i risultati delle ricerche su Airbnb. Si riesce per tanto a guadagnare fino al 22% in più, oltre a premi esclusivi.

La vostra attività di Airbnb è valutata ogni tre mesi, a partire da gennaio, per assegnare la qualifica come superhost ai migliori.

Il vostro obbligo è di assicurarsi che sia rispettato il galateo dell’ hosting dall’inizio alla fine dei soggiorni. In altre parole, se un ospite prenota una vacanza presso il vostro Airbnb, non annullare a meno che, naturalmente, devi farlo assolutamente.

Guesthero

Se possiedi un immobile che vorresti affittare con Airbnb specialmente a Milano questa può rivelarsi un’operazione impegnativa da gestire e che richiede tempo e risorse.

Guesthero, l’esperto degli affitti brevi, può aiutarti nella gestione del tuo immobile, a garantirti tassi di risposta veloci, evitare cancellazioni di prenotazioni e aumentare sia le prenotazioni che le recensioni con una buona valutazione.  Affida la tua casa a Guesthero per guadagnare fin da subito, senza preoccupazioni