Superhost Airbnb: cos è e come diventarlo - Guesthero free web hit counter

Superhost Airbnb: cos è e come diventarlo

Superhost airbnb – Vuoi che la tua casa sia la più consigliata? Vuoi tassi di occupazione elevatissimi? Scopri come diventare superhost: informazioni utili e vantaggi di cui potrai beneficiare!

Cos è superhost airbnb?

superhost airbnb

Quattro volte all’anno Airbnb verifica le attività dei suoi host in modo tale da premiare i migliori e i più esperti.
[n1related i=”0″] Il Superhost, infatti, è uno status riconosciuto da Airbnb ai proprietari di casa che riescono a regalare esperienze straordinarie ai propri ospiti. Una volta raggiunto tale riconoscimento l’host vedrà apparire automaticamente nel suo annuncio un badge in modo che venga riconosciuto dagli ospiti.

Vantaggi Superhost airbnb

In genere chi riceve questo status ottiene il 60% in più delle prenotazioni, ma ha anche diritto ad alcuni vantaggi concessi da Airbnb:

  • Coupon viaggio di $100 per coloro che mantengono lo status per un anno;
  • Servizio di assistenza prioritaria 24 ore su 24;
  • Anteprima di nuovi prodotti e partecipazione a eventi esclusivi.

Una volta concesso il badge non vuol dire che questo non possa essere revocato. Per questo l’host dovrà sempre mantenere i suoi standard di ospitalità e impegnarsi a migliorare sempre la propria posizione

Come diventare superhost airbnb

Airbnb concede tale status in maniera analitica, individuando degli standard di performance minimi che l’host deve rispettare. I parametri analizzati sono:

  • Esperienza da Host: bisogna aver completato almeno 10 prenotazioni nell’anno precedente. Maggiori sono le prenotazioni più l’annuncio risalta fra gli altri e risulta affidabile;
  • Alto tasso di risposta: è necessario mantenere un tasso di risposta superiore al 90%. Uno dei fattori che maggiormente influenza positivamente l’ospite è la continua e tempestiva assistenza da parte dell’host;
  • Recensioni a 5 stelle: almeno l‘80% delle recensioni deve avere un voto di 5 stelle. Più sono positive le valutazione e le recensioni degli ospiti precedenti, maggiore sarà la visibilità del proprio annuncio;
  • Impegnonon bisogna cancellare le prenotazioni degli host, se non in caso di circostanze straordinarie. Cancellare le prenotazioni senza una giusta motivazione potrebbe generare malcontento nell’ospite e di conseguenza c’è la possibilità di avere recensioni negative sul portale.
Leggi anche:  Co Host: tutto quello che devi sapere su questa figura

Attraverso tale riconoscimento Airbnb non assume alcuna responsabilità riguardo l’osservanza delle leggi vigenti e l’adempimento di tutte le obbligazioni a carico degli host.

Come mantenere questo status

Per diventare un superhost non è necessario offrire dei servizi straordinari, ma è necessario che le aspettative dei clienti siano rispettate e si consiglia di dare un tocco personale al proprio appartamento.

  • Dare chiare e realistiche informazioni della casa. L’annuncio della casa deve essere il più possibile conforme alla reale situazione della casa/stanza in affitto. Fornisci il maggior numero di dettagli affinché gli ospiti abbiano tutte le informazioni necessarie per scegliere l’appartamento più adatto alle proprie esigenze;
  • Non accettare qualsiasi ospite: prima di accettare la prenotazione entra in contatto con l’ospite della casa. Cerca di capire “chi è” e quali esigenze abbia. Così sarai in grado di capire se il tuo appartamento è in linea con le sue aspettative o offre i servizi di cui ha bisogno. Ricordati che non conviene cancellare le prenotazioni. Fai tutto questo nella fase di pre-approvazione!
  • Dare indicazioni agli ospiti indicazioni sulla zona: una lista di locali e ristoranti vicini al proprio appartamento, farmacia e altri servizi utili e i numeri per le urgenze;
  • Dai un tocco personale all’appartamento: accogli i tuoi ospiti con un mazzo di fiori o una tazza di tè. Ricorda che non puoi offrire servizi accessori come la colazione, ma ciò non implica che non si possono seguire le regole di buon costume riguardo all’accoglienza;
  • Considera l‘affitto della tua casa come un vero e proprio business: anche se hai messo in affitto il tuo appartamento per ottenere una fonte di reddito in più questo non significa che puoi affrontare questa attività con superficialità. Affittare una casa e fare in modo che questa abbia visibilità sui portali è un vero e proprio business e bisogna armarsi di tempo e di pazienza
Leggi anche:  Tassa di soggiorno: novità decreto legge 2017

A chi rivolgersi per diventare superhost airbnb?

Se non hai il tempo o l’esperienza per diventare un host non ti preoccupare. Alla tua casa ci pensa Guesthero. La società che si occupa della gestione delle case per gli affitti brevi.

Un team di esperti del settore immobiliare si occuperà al posto tuo di tutte le fasi di affitto della tua casa. In cambio di una commissione del 20% sul valore dell’affitto, escluse le commissioni dei portali airbnb e booking.

Guesthero: gestione affitti brevi

Affidati a Guesthero per la gestione airbnb del tuo appartamento, offriamo un pacchetto di gestione all inclusive che comprende:

  • Creazione annunci sui portali Airbnb e Booking
  • Gestione prenotazioni e contatto con gli ospiti
  • Gestione prezzi per massimizzare profitti
  • Gestione pagamenti e burocrazia
  • Gestione eventuali emergenze ospiti
  • accoglienza ospiti, ovvero check in e check out
  • pulizia e cambio biancheria
  • shooting fotografico appartamento
  • pacchetto assicurativo

Richiedi una valutazione del tuo immobile e guadagna con gli affitti brevi

Guadagna con il tuo immobile. Richiedi una consulenza da Guesthero compilando il form di contatto.

Comments are closed.