Stanze singole in affitto: richieste in continuo aumento - Guesthero

Stanze singole in affitto: richieste in continuo aumento

Stanze singole in affitto: le richieste salgono alle stelle nelle maggiori città universitarie. Come trarre vantaggio da questo fenomeno economico ed immobiliare? Se siete proprietari di appartamenti in città o semplicemente avete voglia di investire sull’immobiliare, questo è il momento giusto.

Stanze singole in affitto: non solo studenti

Spesso quando guardiamo al fenomeno delle stanze singole in affitto, pensiamo che siano in maggioranza gli studenti a richiederle. La realtà è che il co-living è diventato comune anche tra altre e diverse categorie di inquilini. Partiamo dai giovani lavoratori che si trasferiscono per svolgere un stage oppure per iniziare la loro prima esperienza lavorativa fino agli studenti Erasmus, che cercano stanze per un periodo che va dai 4 fino ai 6 mesi. Tutte queste categorie sono interessate alla condivisione di un appartamento ma trovarlo non è facile.

La maggior parte dei proprietari infatti preferisce affittare l’appartamento per intero e questo scoraggia gli inquilini che preferiscono avere ognuno un singolo contratto per stanza, in modo da impedire i possibili problemi derivanti dalla contrattazione condivisa. Le stanze singole in affitto a disposizione sono quindi limitate e la richiesta non fa altro che aumentare, sopratutto in città che soffrono una carenza abitativa come Bologna, Milano e Torino. Trovare una stanza che non abbia prezzi folli, a Milano troviamo anche stanze a 750 euro, diventa una impresa impossibile per molti giovani.

Stanze singole: come affittarle

affitto studentiSe sei un proprietario alla ricerca di un guadagno ulteriore, l’affitto di stanze singole può essere una ottima soluzione. Per prima cosa assicuriamoci di arredarle al meglio, la presenza di scrivania, doppio armadio e letto matrimoniale può far aumentare la redditività della stanza di parecchio. Investire prima per raccogliere maggiori guadagni dopo è una filosofia sempre valida ma purtroppo attuata da pochi proprietari. Altro fondamentale consiglio è quello di avere un aiuto da un professionista per la redazione dei contratti. Infatti in questi casi è consigliabile farli su misura di ogni studente. Un professionista commerciale più aiutare a rendere il processo più veloce ed efficiente.

Per quanto riguarda i canali comunicativi, c’è l’imbarazzo della scelta. Quello che conta è che il vostro annuncio sia professionale, con foto luminose e che metta in risalto le caratteristiche dell’appartamento e le caratteristiche degli inquilini che volete attrarre al suo interno. Se ad esempio volete affittare l’appartamento ad un solo genere, è importante definirlo in anticipo. Altra condizione fondamentale riguarda le visite, queste vanno gestite con professionalità e con impegno, è comprensibile infatti che gli inquilini vogliano vedere l’appartamento prima di impegnarsi in un contratto. Alcune volte è consigliabile effettuare dei video che possano dare un’impressione di come sia l’appartamento. Soprattutto per quanto riguarda studenti Erasmus, che non possono spostarsi facilmente perchè risiedono all’estero. Spesso un semplice video con foto professionali può fare la differenza.

Gestione affitti medio termine: GuestHero

Se avete un appartamento da mettere a reddito ma non disponete del tempo per la gestione e volete far fare ai professionisti, rivolgetevi a GuestHero. GuestHero è un property manager che si occupa di affitti a breve e medio termine e che ha molta esperienza nella gestione di appartamenti. Grazie a GuestHero non dovrete preoccuparvi più di nulla, infatti i servizi comprendono: ricerca inquilino, annuncio professionale multipiattaforma, gestione completa del contratto e dei pagamenti, pulizie e manutenzione. Contattaci per avere maggiori informazioni sui nostri servizi.