Sincronizzare calendario airbnb: gestione affitti free web hit counter

Sincronizzare calendario airbnb: gestione affitti

Affittare casa con Airbnb: è semplice, ma serve tempo ed esperienza per gestire l’attività, soprattutto per quanto riguarda le prenotazioni. 121.000 host hanno deciso di aprire le loro case ai 5,6 milioni di ospiti che giungono in Italia. Se non viene utilizzato un giusto channel manager è difficile organizzare questo gran numero di prenotazioni, soprattutto se provengono da diversi portali. Grazie a questa guida di Guesthero, ti aiuteremo a sincronizzare il calendario del portale OTA più utilizzato per gli affitti brevi.

Come sincronizzare calendario Airbnb

La soluzione più efficace per evitare la sovrapposizione di prenotazioni da parte degli ospiti, è la sincronizzazione del calendario Airbnb con gli altri calendari. Il caso più comune è quando si pubblica un annuncio per l’appartamento su altri siti, come Booking.com. Ma come avviene il processo?

sincronizzare calendario airbnb

Impostare la sincronizzazione

In primo luogo, dovete avere un vostro account Airbnb ed essere host di almeno un appartamento. Ora, per ogni appartamento che possedete, dovrete inserire gli annunci, con tutti i dati e le opzioni per impostare le caratteristiche del servizio.

Per avviare la sincronizzazione di un appartamento di Airbnb con il calendario Google, bisogna seguire questi passi:

  • In alto a destra nella voce Host, bisogna cliccare nel menù a tendina che ti compare e selezionare la voce Gestisci gli annunci;
  • Tra gli annunci che ti compariranno, clicca sull’annuncio dell’appartamento di cui ti interessa sincronizzare il calendario;
  • Quando selezioni l’annuncio desiderato, dovresti essere davanti al calendario del tuo annuncio, ma se così non fosse, clicca sulla voce Calendario nel menù a sinistra;
  • Vai col cursore in alto a destra e cliccate sulla voce Parametri di disponibilità e nel menù a tendina che comparirà, clicca sulla voce Sincronizza i calendari;
  • Clicca quindi sulla voce Esporta il calendario, per far comparire un link ICAL: copialo;
  • Accedi su Google Calendar, dove in basso a sinistra, troverai una voce Altri calendari: dovrai cliccare sulla spunta accanto;
  • Adesso ti comparirà un altro menù a tendina: da questo, dovrai selezionare la voce Aggiungi URL e incollare il link ICAL che precedentemente hai copiato da Airbnb e premere invio;
  • Ora avrai il un nuovo calendario, che riporterà sul tuo Google Calendar il calendario di Airbnb.
Leggi anche:  Inquilini Morosi: come difendersi, guida e consigli

Perché impostare la sincronizzazione del calendario

Le ragioni che possono spingere a effettuare la sincronizzazione del calendario Air Bnb sono di diversa natura: una delle più valido è sicuramente quella che ti consente di avere sempre sottomano la scaletta delle prossime prenotazioni, in maniera da poter far trovare l’appartamento sempre pulito.

Analogamente, per massimizzare i guadagni affitti brevi, grazie a questa semplice attività potrai evitare le sovrapposizioni tra prenotazioni di potenziali ospiti che ti trovano da diversi portali.

Infine, come conseguenza dei due punti sopra citati, potrai controllare l’efficenza degli annunci  monitorando le prenotazioni e i guadagni da esse generati in relazione alle percentuali imposte da Booking o da AirBnb.

Gestione affitti brevi

Se anche con questa pratica guida non sei in grado di gestire il tuo calendario o semplicemente vorresti altre informazioni riguardo questo tema o chiarimenti sulla gestione degli annunci su Airbnb o fossi interessato al servizio di gestione affitti brevi, in modo da massimizzare i ricavi e minimizzare il tempo di gestione, contatta noi di Guesthero.

Guesthero

Come avviene la nostra gestione? Noi di Guesthero agiamo anche come sostituto d’imposta e paghiamo la cedolare secca al 21%. Inoltre gestiamo anche l’invio della documentazione al Comune per l’avvio dell’attività di struttura ricettiva (CAV), la registrazione degli ospiti in questura tramite il Portale Alloggiati Web. Ma non solo: infatti forniamo molti altri servizi, che possono essere offerti in una gestione completa o in una gestione online.

Gestione Online

La gestione online è disponibile in tutta Italia e offriamo:

  • Creazione degli annunci sui portali OTA: Airbnb e Booking.com
  • Gestione del calendario delle prenotazioni tramite il nostro channel manager e il software aziendale
  • Customer care tra host e guest
  • Recensioni e messaggistica con il cliente
Leggi anche:  Aprire una casa vacanze: turismo innovativo

Gestione All-inclusive

Invece, la gestione completa degli affitti brevi, viene svolta solamente su Milano, e comprende, oltre ai servizi online, anche:

  • Shooting fotografico appartamento: per far risaltare il tuo appartamento tra altri mille.
  • Accoglienza ospiti (check-in e check out), con dei nostri collaboratori che incontreranno direttamente gli ospiti per consegnare le chiavi, senza farti scomodare
  • Pulizia e cambio biancheria: delle nostre collaboratrici qualificate puliranno la tua casa prima dell’arrivo di ogni guests.
  • Gestione eventuali emergenze: siamo sempre presenti per te e pronti a rispondere ad ogni vostra esigenza.

Comments are closed.