Rimborso affitti breve termine: come funziona free web hit counter

Rimborso affitti breve termine: come funziona

Quante volte capita di disdire una prenotazione? E quante volte sono capitate spiacevoli situazioni in cui è stato richiesto un rimborso? Sfortunatamente, questi imprevisti sono imprevedibili e ci colgono di sorpresa quando meno ce lo aspettiamo. Proprio per questo motivo è necessario essere ben informati a riguardo onde evitare spiacevoli situazioni.

Come funziona il rimborso con gli affitti a breve tempo?

Scopri con Guesthero i casi in cui l’ospite di un alloggio affittato con la formula a breve termine può chiedere il rimborso.

Dare in locazione un alloggio in ottime condizioni e conforme a quanto descritto dall’annuncio, significa garantire all’ospite una buona permanenza. Questa è un impegno richiesto dai portali dedicati alle trattative degli affitti brevi, dove la gestione dell’host è affidata a Guesthero.

Nel caso l’affittuario dovesse trovare al suo arrivo un appartamento non corrispondente al profilo pubblico in rete, potrà chiedere rimborso alla web company, in quanto vittima di un danno. Chi mette a disposizione una struttura deve provvedere alla manutenzione ed alla pulizia. Nel caso l’ospite rilevasse delle criticità, la società titolare della trattativa, dopo aver preso visione del problema, provvederà ad un rimborso, la cui cifra verrà stabilita sulla base del danno riportato, e proverà a trovare, nel limite del possibile, un altro alloggio per i rimanenti giorni di soggiorno. Oltre alle problematiche relative a una descrizione non veritiera e alla scarsa pulizia, è possibile ottenere un rimborso anche nei casi in cui l’host decida di disdire la prenotazione 24 ore prima del check in.

rimborso airbnb

Caso: Airbnb

Si consideri Airbnb: affinché sia possibile richiedere un rimborso conformemente ai termini prestabiliti dalla piattaforma, è necessario che sussistano queste tipologie di situazioni:

  • l’host non è in grado di fornire un adeguato accesso alla struttura prenotata
  • l’annuncio non descrive in modo corretto l’alloggio (ad esempio il numero di camere, la posizione ed i servizi indicati mancano)
  • l’alloggio complessivamente non è pulito né sicuro oppure include un animale che non era stato indicato precedentemente al momento della prenotazione
Leggi anche:  Appartamenti Milano, le migliori soluzioni low cost

 Airbnb sarà in grado di provvedere ad un rimborso oppure potrà risolvere il tuo problema ricercando e proponendo un’altra sistemazione simile in termini di posizione, prezzo e servizi per i pernottamenti inutilizzati o rimanenti.

Richiedi un rimborso

Per poter procedere con un rimborso, è opportuno contattare il servizio clienti della piattaforma di prenotazione online quanto prima possibile. Inoltre, è buona cosa giustificare la richiesta con fotografie oppure documentazioni certificate volte a dimostrare la veridicità dei vostri problemi.  Ci sono, tuttavia, siti come booking.com che per certe strutture prevedono la cancellazione gratuita entro un certo di numero di giorni andando così ad offrire una maggiore flessibilità e di, conseguenza, maggiore facilità di prenotazione.

Guesthero

Se ti sei finalmente deciso ad acquistare un immobile per affittarlo per periodi previ, contatta Guesthero! Noi renderemo il tuo appartamento visibile a più guests possibili e ci occuperemo di tutto il processo di affitto: dalla creazione di molteplici account per essere visibile su molte piattaforme, fino alla scelta dei guests più affidabili e alla gestione dell’intero appartamento, tu non dovrai pensare a nulla!

 

 

Comments are closed.