Regole per affittare casa - Guesthero

Regole per affittare casa: hai una seconda casa che vuoi mettere in affitto su booking.com o Airbnb, ma non sai quali siano i requisiti necessari? Hai intenzione di registrarti su una di queste piattaforme per sfruttare la formula degli affitti brevi, ma temi di sbagliare qualcosa? Ecco tutto quello che c’è da sapere sugli affitti brevi e sulle regole per affittare.

Affitti brevi

Prima di tutto, perché conviene scegliere la formula degli affitti brevi? A differenza degli affitti a lungo termine o della vendita, gli affitti brevi rendono molto di più. C’è infatti la possibilità di modificare i prezzi giornalieri in base agli eventi presenti in città, guadagnando di più nei periodi più caldi. Inoltre si elimina il rischio di morosità, dal momento che gli ospiti pagano in anticipo tutta la somma dovuta. Infine, un vantaggio da non sottovalutare è la possibilità di bloccare alcune date a proprio piacimento, per abitarci per brevi periodi o per una semplice vacanza.

regole per affittare

regole per affittare

Quando si può affittare?

Ci sono diverse regole per affittare. Il requisito base per mettere una casa in affitto su una delle maggiori piattaforme è che sia una casa ad uso residenziale. Sembra un’ovvietà, ma talvolta si cerca di affittare spazi ad uso industriale, come loft o garage.

Inoltre, trattandosi di strutture ricettive non alberghiere, ogni regione ha dei regolamenti particolari: la Lombardia impone la presenza di cucina e servizi igienici interni all’immobile, obbliga ad avere un estintore e indica addirittura un numero minimo di posate e asciugamani! Tutto il regolamento nel dettaglio è consultabile sul portale della regione Lombardia.

Leggi anche:  Quando pagare cedolare secca? Scadenze tasse Airbnb

Agenzia del turismo e comune competente

Una volta presa la decisione di adibire la propria casa ad uso turistico, e appurato che si rispettano tutte le condizioni della propria regione di riferimento, occorre comunicare questa intenzione all’agenzia del turismo e al comune competente. Esiste un modello da compilare, all’interno del quale bisogna inserire tutti i dati del “soggetto ospitante”.

Registrazione in questura

Non bisogna dimenticarsi che ogni nuovo ospite va sempre registrato in questura entro 24 ore dall’arrivo: ormai non è più necessario recarsi personalmente in questura, perché esiste una procedura web attraverso il portale “alloggiati web”. La registrazione al portale è un processo leggermente lungo, ed è quindi consigliabile farlo prima di aprire la casa alle prenotazioni, in modo da essere preparati.

Assicurazione

In Lombardia avere un’assicurazione civile è una delle regole per affittare in quanto è obbligatorio, ma è sempre meglio tutelarsi il più possibile anche per gli eventuali danni che l’appartamento può causare agli ospiti. Airbnb fornisce una copertura assicurativa di responsabilità civile, che copre anche alcuni danni materiali all’appartamento. Anche in questo caso è bene tutelarsi prima di cominciare ad affittare la casa, perché è un processo che può richiedere del tempo, specialmente se si punta ad ottenere l’offerta migliore.

Tasse di cui essere al corrente

L’ultima cosa di cui bisogna accertarsi prima di mettere la propria casa in affitto è la tassa di soggiorno. Tra le regole per affittare questa varia a seconda della regione in cui ci si trova. La tassa deve essere raccolta da voi, per poi venire versata interamente all’ente di competenza. Inoltre, a un anno dall’inizio dell’attività di locazione, si inizia a pagare la cedolare secca al 21%.

Leggi anche:  Laura Pausini in concerto Milano per il World Wide Tour 2018

Guesthero

Se siete nelle condizioni di rispettare tutti questi punti, allora siete pronti a mettere la vostra casa sul mercato degli affitti brevi! Per essere sicuri di non perdere nessun passaggio, potete scegliere di affidare la vostra attività ad aziende che si occupano di affitto per conto di terzi, come ad esempio Guesthero.

Siamo specializzati nella gestione di Airbnb, Booking.com e  tutte le principali piattaforme di affitti brevi. Pubblichiamo gli annunci, offriamo shooting fotografici e ci assicuriamo che i profili siano sempre il più accattivanti e competitivi possibile. Ottimizzare i prezzi in base al periodo e agli eventi presenti nella zona di riferimento.

La nostra offerta si divide in gestione online, che comprende tutto quello che si può fare a livello di piattaforme sulla rete, e gestione completa, che in aggiunta offre anche le funzioni di check in e check out, pulizie e cambio biancheria.