Regolamento affitti: normativa host e guest

Regolamento affitti: normativa host e guest

Il mercato degli affitti brevi è in continua crescita e si tratta di una modalità estremamente redditizia proprio per natura: si intende infatti un periodo di soggiorno che va da 2 a 30 notti.E’ importante conoscere il regolamento affitti affinché si possa operare al meglio. Sia gli inquilini, sia i proprietari hanno degli obblighi e doveri da rispettare. Infine questa tipologia di affitto differisce da quella di lungo periodo per le sue procedure. Infatti si tratta di pratiche più facili e veloci.

Regolamento affitti: cos’è

Per regolamento affitti si intende quell’insieme di pratiche e azioni necessarie affinché l’affitto in questione possa essere definito un affitto regolare. Sia nel caso di affitto breve periodo, sia nel caso di lungo periodo occorre seguire una serie di procedure.

In particolare, in Italia bisogna far riferimento alla normativa regionale, in quanto il turismo è oggetto di regolamentazione della singola regione. Nel caso specifico di Milano, la legge in questione è la n°27 del 1 ottobre 2015.

Gli affitti brevi non richiedono la stipulazione di un contratto. Questo significa che non è necessario depositare all’Agenzia delle entrate il documento. Il risparmio di denaro (e di tempo) è notevole.

regolamento affitti

Normativa 

Per rispettare il regolamento affitti bisogna eseguire diverse operazioni. Attraverso queste si può diventare effettivamente host.

  1. Dichiarare l’attivazione dell’attività economica, in particolare di una casa vacanza. Generalmente questa operazione va svolta presso gli uffici comunali della città di riferimento.
  2. Registrarsi presso i diversi uffici quali “fare impresa” o “impresa in un giorno”. Inoltre occorre recarsi presso l’ufficio imposte di soggiorno, alloggiati web della questura e agli uffici di statistica ISTAT. Solo in questo modo, infatti, è possibile produrre la documentazione corretta. Tutto questo può essere fatto online.
Leggi anche:  Affitti brevi Milano, prezzo monolocale

Una volta che si adempie a questo è possibile procede con l’affitto della propria casa. Ovviamente nel corso dell’attività è necessario comunicare con i rispettivi uffici e fornire loro la documentazione esatta.

Gli host devono inoltre rispettare i seguenti requisiti minimi:

  • I proprietari devono stipulare nei confronti dei propri guest una polizza di responsabilità civile.
  • I proprietari devono possedere una dichiarazione di conformità a regola per gli impianti gas ed elettrici.

I proventi derivanti da questa attività economica devono essere dichiarati dal proprietario di casa. Su questi gli host possono decidere di pagare l’Irpef e le sue addizionali o la cedolare secca. La cedolare è stata introdotta dal 1 giugno 2017 ed è pari al 21%.

Affitti brevi

Se sei proprietario di un immobile sfitto e stai pensando di affittarlo per massimizzarne la redditività, gli affitti brevi sono la soluzione che fa per te. In qualunque luogo si trovi il tuo appartamento, potrai guadagnare tramite gli affitti brevi applicandovi un prezzo dinamico a seconda del periodo dell’anno, degli eventi e delle festività. Potrai beneficiare di piattaforme come Airbnb, attraverso le quali il tuo immobile potrà acquisire una alta visibilità. Registrarlo sarà molto semplice: ti basterà realizzare un annuncio con tutte le caratteristiche dell’immobile, le foto degli angoli più belli della casa e il gioco è fatto! Gli utenti potranno scorrere per trovare l’appartamento perfetto per le loro necessità, bloccando il calendario nelle date di cui hanno bisogno. Il pagamento avverrà a livello anticipato automaticamente attraverso la piattaforma, così che il proprietario non sarà soggetto al rischio di inquilini morosi e di ritardi nei pagamenti.

Guesthero

Se sei proprietario di numerosi appartamenti oppure semplicemente non hai il tempo necessario da dedicare al tuo immobile per gestirlo al meglio puoi rivolgerti a intermediari che lo facciano per te. Si tratta dei property manager, che si occuperanno di ottimizzare il tuo appartamento e il tuo profilo sulle principali OTA (Online Travel Agencies). Gusthero è tra i migliori property manager attualmente sul mercato, opera sul territorio italiano con tue tipi di servizi. Il servizio online, che ti sostituisce nella creazione e gestione dell’annuncio e del calendario e massimizza la visibilità del tuo profilo. Il servizio online, che si occupa del tuo immobile a 360 gradi, cioè oltre alla gestione online si aggiungono anche un servizio di pulizie incluso e il cambio della biancheria della camera da letto e del bagno.

Leggi anche:  Affitti brevi: appartamento ideale

Leave A Comment