Proroga affitti brevi: da fine giugno al 20 agosto 2018 free web hit counter

Proroga affitti brevi: da fine giugno al 20 agosto 2018

Affitti brevi: il termine per la comunicazione dei dati all’Agenzia delle Entrate era il 30 giugno.

Con la proroga il termine è spostato al 20 agosto 2018.

Locazioni brevi

Per contratto di locazione breve si intende un contratto di locazione che ha una durata inferiore ad un contratto tradizionale, ovvero ha una durata non superiore ai 30 giorni.  I vantaggi di stipulare questo tipo di contratti sono svariati, primo fa tutti è un vantaggio puramente economico.
[n1related i=”0″] La formula dell’affitto breve consente di guadagnare quasi il 50% in più rispetto agli affitti tradizionali.

Proroga affitti brevi al 20 agosto

L’Agenzia delle Entrate, in accordo con la Ragioneria e il Tesoro, ha varato un provvedimento che prevede la proroga da fine giugno al 20 agosto 2018 per l’invio delle informazioni. I proprietari degli immobili in affitto su Airbnb e Booking avranno in questo modo più tempo per comunicare al Fisco i dati riguardanti gli affitti brevi nel 2017.

Quali sono i motivi della proroga?

Il motivo principale che ha causato la proroga affitti brevi è principalmente il ritardo con il quale l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato le specifiche tecniche per la comunicazione dei dati dei contratti di locazioni brevi.

Le modalità e le regole che riguardano la trasmissione dei dati sono state disposte dal 21 luglio 2017, ma la vera e propria procedura è stata resa nota soltanto dal 12 giugno 2018, questo ha alimentato polemiche e impossibilità di adeguarsi.

Leggi anche:  CIR obbligatorio in Lombardia da settembre su affitti brevi turistici

Specifiche tecniche per la comunicazione dei dati

La comunicazione dei dati che riguardano i contratti di locazione breve stipulati nel 2017 dovrà essere effettuata entro il 20 agosto 2018,

dai soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare. Sono inclusi anche i gestori di portali online che fanno incontrare domanda e offerta di immobili in affitto e i dati da trasmettere sono quelli forniti dai locatori.

Cosa comunicare?

  • nome, cognome e codice fiscale del locatore;
  • durata del contratto;
  • importo del corrispettivo lordo;
  • indirizzo dell’immobile.

Affidati a Guesthero per la gestione affitti brevi

Hai dubbi riguardo i contratti e le comunicazioni da fare per gestire gli affitti brevi? Non devi far altro che contattare un’agenzia come Guesthero, siamo specializzati nella gestione degli affitti brevi a Milano. Per te un servizio di gestione online e offline del tuo appartamento su portali community online come Airbnb e Booking.

Pacchetto All Inclusive

20% + iva

  • CREAZIONI DELL’ACCOUNT ONLINE IN 48 ORE
  • GESTIONE PRENOTAZIONI 24/7
  • MIGLIOR PREZZO GIORNO PER GIORNO
  • ACCOGLIENZA OSPITI E CHIUSURA CASA
  • WELCOME PACK
  • PULIZIA COMPLETA CASA
  • CAMBIO BIANCHERIA
  • GESTIONE EMERGENZE

 

Comments are closed.