Come promuovere un annuncio su air b&b free web hit counter

Come promuovere un annuncio su air b&b

Come promuovere un annuncio su Airbnb?

Chiunque abbia l’idea vincente di mettere la propria casa a disposizione dei turisti per brevi periodi e guadagnare senza molti sforzi e mani sporche, deve essere cosciente che comunque non è una passeggiata!

Infatti rendere la propria casa accogliente e ospitale per persone sconosciute è molto più difficile che renderla adatta a sé stessi. Stesso principio si ripercuote, quindi, sui vari portali online di sharing economy, come per esempio Airbnb.

Questo particolare portale è uno dei più utilizzati e visitati a livello mondiale, per questo, preoccuparsi di fare una bella figura, deve essere il primo passo per ottimizzare il tasso di occupazione nelle proprie case.

Quindi è molto utile per i proprietari o property manager capire quali debbano essere i principi e le regole da seguire per rendere la propria casa un fiore all’occhiello.

Migliorare annuncio su Airbnb, come fare?

guadagnare con airbnb

Si deve partire dalla consapevolezza che i nostri potenziali guest quando si mettono alla ricerca di un alloggio dove soggiornare, dato che il rischio di investimento dal loro punto di vista è molto alto, fanno un’analisi quasi accurata delle diverse proposte che il portale Airbnb  mette loro a disposizione. Quindi sono alla continua ricerca di alta qualità ad un prezzo ragionevole.

Primo principio tra tutti è quello di essere sempre coerenti con quello che si sta scrivendo e presentando. La delusione delle aspettative infatti è la causa principale di recensioni negative sanguinose.

Messo in evidenza questo importantissimo principio si può passare alla fase pratica di trascrizione e messa online.

  • Prima cosa da fare è quello dello shooting fotografico. Affidarsi a dei professionisti non sarebbe una cattiva idea. Pensandoci, il costo sarebbe minimo confrontato al guadagno che si otterrebbe da foto eccezionali e ben curate.
  • Secondo step, soprattutto per chi è principiante nel settore, sarebbe quello del prezzo. Per avere maggior visibilità su Airbnb, il minor prezzo è uno dei requisiti utili per ottenere tale risultato.
Leggi anche:  Quanto costa mantenere una seconda casa

Non bisogna spaventarsi su questo, perché si tratta solo di brevi periodi iniziali. Si è sempre in tempo ad alzare i prezzi. Quindi dopo il primo mese di attività, l’aumento graduale dei prezzi è la strategia migliore di penetrazione del mercato.

  • Incredibile ma vero, solamente al terzo step, si ritrova la cura e la trascrizione dell’annuncio. Airbnb permette ad ogni host di inserire una quantità illimitata di informazioni del proprio appartamento. Questo deve far comprendere che maggiore è la quantità delle informazioni, maggiore è la visibilità che l’algoritmo Airbnb ci dedica nel suo portale.

Perché questo tipo di algoritmo? Perché Airbnb sa che i guest che leggono un annuncio, quante più nozioni ha, maggiore è la loro propensione all’acquisto.

  • Il quarto step invece comprende tutti i vari trucchetti che un host, già all’opera, dovrebbe attuare per mantenere la sua visibilità molto alta. Prima di tutto rispondere in maniera tempestiva a tutte le richieste da parte degli ospiti; secondo, rispondere a qualsiasi tipo di recensione, soprattutto a quelle negative; terzo, visitare tutti i giorni il calendario in modo tale che l’algoritmo capisca che l’annuncio è ancora attivo salendo così nella classifica della visibilità.
  • Infine per essere sempre presenti nelle ricerche di un guest, un annuncio deve avere il giusto numero di notti massimo e minimo. Il principio è quello di ridurre il più possibile il numero minimo di notti e di aumentare il numero massimo di notti (ovviamente non superando le 29 notti).

Se hai una casa libera e la vuoi mettere su airbnb ma non sai come fare o come gestire, rivolgiti a Guesthero. Siamo una societa’ che gestisce Airbnb  e affitti brevi.

Noi ci occupiamo degli annunci online, rispondiamo agli ospiti, li accogliamo, check-in, check-out, consegniamo le chiavi, facciamo le pulizie, cambiamo la biancheria.

Leggi anche:  Weekend romantico low cost Milano: dove alloggiare

Contattaci per una valutazione o consulenza, richiedi maggiori informazioni o dubbi.

2 Comments

  1. Andrea-Reply
    2 luglio 2019 at 13:16

    Grazie dei tips!

    • Redazione Guesthero-Reply
      2 luglio 2019 at 13:17

      Grazie a te, Andrea!

Leave A Comment