Promuovere Casa Vacanze all'Estero | Guesthero Italia

Promuovere casa vacanze all’estero

Come affittare casa vacanze agli stranieri: ecco una guida pratica con tutto quello che c’è da fare.

Come Promuovere Casa Vacanze all’estero

In questo articolo discuteremo le svariate potenzialità dell’affitto a breve termine riguardo:

  • Come promuovere casa vacanze all’estero;
  • Quali sono gli aspetti a cui dedicare la maggiore cura in quanto proprietari di casa.

Hai un’appartamento, una stanza o una villa in una città italiana come Firenze, Verona, Padova, Venezia, Milano, Roma o Torino? Se sì, dovresti prendere in considerazione la modalità di affitto a breve termine.

Potrai avere la possibilità di guadagnare grazie al tuo appartamento. Se hai un appartamento sfitto in una zona molto richiesta e frequentata dai turisti, dovresti prendere in considerazione l’ipotesi di fare qualche soldo e assicurarti un flusso di cassa continuo nel tempo.

 

Come promuovere casa vacanze all’Estero?

Internet ad oggi è diventato uno dei più potenti strumenti utilizzati nel turismo. I turisti cercano informazioni sul web prima del loro viaggio e le strutture si fanno pubblicità in questa realtà con costi bassissimi. Su Internet sono disponibili vari siti che in modo gratuito oppure a pagamento ti permetteranno di pubblicizzare il tuo appartamento online e renderlo visibile.  Eccone alcuni tra i più famosi:

  • Booking
  • Airbnb
  • HomeAway
  • Wimdu
  • HomeToGo
  • Homelidays

come affittare casa vacanze

Come affittare Casa Vacanze 

  1. Decidi se vuoi affittare l’intera casa oppure solo alcune stanze. Devi ponderare le due opzioni, i pro e i contro. Affittare l’intero appartamento è più suscettibile ai danni che eventuali inquilini potrebbero fare. Se vuoi affittare solo una stanza devi mettere in conto che dovrai instaurare un certo tipo di relazione con i tuoi ospiti.
  2. Tieni dei rapporti aggiornati dove indicherai costi, guadagni e tempo speso. Il reddito generato dall’attività è suscettibile di tassazione ma i costi di cui ti fai carico sono in parte deducibili. Avere accesso a questi dati è fondamentale. In questo modo potrai usufruire di una detrazione fiscale più cospicua. Se disponi di più appartamenti, dovresti rivolgerti ad un Channel Manager, ovvero un software per la gestione professionale  per l’affitto immobiliare.
  3. Provvedere ad un assicurazione. Contatta il tuo agente assicurativo e informati se l’assicurazione che possiedi sul tuo immobile copre i danni che potrebbero presentarsi nel momento dell’affitto breve. Potresti avere bisogno di una copertura speciale.
Leggi anche:  Affitto breve e affitto tradizionale: quale conviene?

Come preparare la casa

affittare casa a milano

  1. Prepara la casa: Fai in modo che tutte le apparecchiature in casa siano funzionanti. Gli arredi devono essere in buono stato. Tutto deve essere pulito e pronto per accogliere i tuoi ospiti. Non dimenticatevi della sicurezza: togli dall’appartamento tutti gli oggetti di valore e mettili in sicurezza da qualche parte. Fate la stessa cosa con tutto ciò che non volete sia visto e/o toccato dagli inquilini.
  2. Assumi una ditta di pulizie professionali: alcuni proprietari di casa sono in grado di minimizzare questi costi facendo le pulizie in modo autonomo. Questo però, potrebbe essere molto faticoso e necessita di un effettivo sacrificio in termini di tempo. Proprio per questo potrebbe valere la pena assumere qualcuno che si occupi completamente delle pulizie. Se deciderete per questa alternativa, assicuratevi di assumere una compagnia con una forte reputazione e magari qualche recensione online.
  3. Create un manuale della casa: o un dépliant dove dare agli ospiti tutte le informazioni necessarie sulla casa e sui termini del check-out. E’ molto apprezzato dagli ospiti avere qualche informazione sui luoghi di maggiore interesse nella zona, qualche opzione su dove andare a cena e i contatti di emergenza. Lasciare un pensiero per gli ospiti come un Welcome Pack è sicuramente un bel modo per coinvolgere gli ospiti e far sì che lascino delle recensioni più che positive sul vostro appartamento.

 

Come presentare la propria casa ell’estero

  1. Foto professionali: La maggior parte degli ospiti trova casa online, dunque le foto sono essenziali per differenziarsi dagli altri. Potrete decidere di scattarle per conto proprio, affidarvi ad un esperto oppure affidarvi ad una società di gestione degli affitti brevi. Oltre ad occuparsi della creazione dell’annuncio e della gestione delle prenotazioni, scatterà foto professionali per voi. Foto di alta qualità avranno un impatto positivo e vi consentiranno una buona visibilità.
  2. Creazione dell’annuncio online: Ci sono varie modalità per promuovere la vostra casa online. Dopo aver scelto tra una delle tante piattaforme che offrono questo servizio, dovrete decidere se affittare per un lungo o medio breve periodo. Ciascun sito offre servizi leggermente diversi e anche un tipo di clientela differente. Alcuni ti permettono di pubblicare gratuitamente l’annuncio e per poi farti pagare una piccola commissione solo sulla prenotazione. Magari vuoi affittare su più portali questo implicherà un costo di gestione più ampio e il pericolo di sovrapposizione di calendari. Per questo motivo, forse vorrai rivolgerti o ad un channel manager, oppure ad una società specializzata nella gestione degli affitti brevi che vi aiuterà sul come affittare casa vacanze.
Leggi anche:  Requisiti per la gestione immobili per conto terzi

A chi rivolgersi

come affittare casa vacanze

Se non sai da dove iniziare, contatta noi di Guesthero, siamo una società specializzata nella gestione degli affitti a breve termine.

Il servizio copre tutte le fasi dell’affitto breve: la creazione dell’annuncio online, l’ottimizzazione del profilo, la gestione delle prenotazioni. E ancora, la selezione dell’ospite, check-in e check-out, fornitura biancheria bagno e camera e della pulizia. Manutenzione e infine comodi pacchetti assicurativi per garantirvi la massima comodità e sicurezza.

Con la nostra esperienza e conoscenza del settore immobiliare siamo riusciti a soddisfare costantemente i nostri clienti. Siamo riusciti a raggiungere un rendimento mediamente superiore del 50% rispetto a quello degli affitti classici.

Scegli Guesthero, l’esperto degli affitti brevi!