Alloggi a Milano: quali sono i prezzi degli affitti brevi? free web hit counter

Alloggi a Milano: quali sono i prezzi degli affitti brevi?

Affittare un appartamento a Milano con la formula degli affitti brevi, è la soluzione migliore per coloro che viaggiano spesso sia per motivi di lavoro oppure per turismo. Il capoluogo lombardo offre davvero una variegata tipologia di alloggi graziosi e confortevoli, dove poter soggiornare per pochi giorni. Chi è spesso in viaggio, è perfettamente a conoscenza che una struttura accogliente è fondamentale per trascorrere un soggiorno piacevole. Grazie alle numerose richieste di alloggio con questa modalità di servizio, la rete si è popolata di siti specializzati in affitti brevi. Per molti di quelli più conosciuti e di dimostrata esperienza, come Airbnb, la gestione dell’host è affidata a Guesthero, con appartamenti ubicati in svariate zone di Milano. Nella capitale della moda e degli affari, i prezzi degli alloggi, determinati sempre dagli host, sono diversi in base alla grandezza della struttura, alla classe di appartenenza e all’ubicazione.

Quanto costa soggiornare nel capoluogo lombardo in strutture date in locazione con affitto breve?

L’affitto breve, destinato ad una crescita sempre maggiore nei prossimi anni, presenta numerosi vantaggi che lo rendono nettamente più conveniente in paragone ad alloggiare in albergo, ma è opportuno conoscere le zone di Milano e comprendere quali siano le più e meno costose.

Prevedibilmente, le zone più care in cui alloggiare con affitti brevi a Milano sono quelle più centrali. Troviamo al primo posto le zone Duomo, San Babila e Montenapoleone, in cui il prezzo per due persone si aggira circa a 100 euro a notte. Al secondo posto c’è il quartiere Brera, caratterizzato dalla presenza di vip e conosciuta per i locali e ristoranti esclusivi. A Brera i prezzi per notte sempre per due persone sono intorno a 85 euro. Al terzo posto in ordine di costo troviamo il quartiere Sant’Ambrogio, zona famosa per i palazzi antichi di Milano e per l’Università Cattolica. Si tratta infatti di una zona piuttosto costosa (circa 80 a notte) e piena di giovani studenti e lavoratori, ma allo stesso tempo di famiglie.

Leggi anche:  Affitti Milano brevi periodi: guadagni e vantaggi

C’è poi il quartiere Navigli- Porta Genova, zona più economica (70 a notte come media) e colma di ragazzi e di bar e locali notturni.

Inoltre da considerare ci sono le zone meno costose ma comunque piuttosto centrali, quali Porta Romana e Porta Monforte, con prezzi a notte che si aggirano sui 60 euro.

Infine, per trovare alloggi nettamente più economici, ci sono le zone periferiche di Milano, quali Solari, Calvairate, Isola e Città Studi. I prezzi in questi quartieri sono sui 50 euro a notte.

alloggi a milano-

Guesthero

Guesthero si rivolge a tutti i proprietari di casa che sono propensi ad affittare l’intero appartamento, ottimizzando il processo di affitto e risparmiando tempo, ma soprattutto aiuta il proprietario a trarre il meglio dalla propria abitazione assicurando un maggiore ritorno sull’investimento. Inoltre ti offriamo i nostri pacchetti online e a gestione completa, che permettono di fornire un servizio di qualità.

Contattaci subito per avere una consulenza gratuita con il nostro commerciale che verrà direttamente nel tuo appartamento per valutarlo!

Comments are closed.