Affitti brevi Firenze: come affittare il tuo appartamento free web hit counter

Affitti brevi Firenze: come affittare il tuo appartamento

Affitti brevi Firenze – affitta il tuo appartamento scopri come iniziare l’attività

Turismo a Firenze

Firenze è una delle città d’arte italiane più note al mondo, ogni anno attira milioni di visitatori da tutto il mondo. Secondo alcuni dati nel primo semestre del 2018 le presenze sono aumentate del 3,3% rispetto allo stesso periodo del 2017. A giugno il numero di presenze registrate è stato di 707 mila presenze nelle strutture alberghiere e di 295 mila nelle extralberghiere, 13% in più rispetto al 2017.
[n1related i=”0″]

Affitti brevi Firenze

L’affitto breve è una tipologia di locazione regolata da un contratto temporaneo che deve essere rinnovato periodicamente. All’interno di questa formula sono previste due tipologie di contratti:

  • l’affitto breve turistico: si tratta di un affitto non superiore a 30 giorni regolato da contratto che non necessita registrazione
  • affitto transitorio: si tratta di un affitto non superiore ai 18 mesi, regolato anch’esso da contratto che deve essere registato

Affitto breve turistico: la normativa fiscale

L’affitto breve è regolato da un decreto legge che stabilisce che:

  • è obbligatorio comunicare i dati del contratto, se il contratto è stato firmato tramite intermediari sono loro a dover comunicare i dati
  • si applica la cedolare secca con aliquota del 21%

Una volta che viene applicata l’aliquota l’intermediario la versa all’Agenzia delle Entrate e rilascia al proprietario una certificazione unica. 

Viaggi con famiglia

Quando si viaggia con una famiglia al seguito è necessario soggiornare in una struttura dotata di tutti i confort.

Leggi anche:  Come prenotare casa vacanza Milano

Vi piace molto girare l’Italia e approfittando di qualche breve giorno di vacanza avete deciso che la prossima meta sarà Firenze.

Quando a viaggiare è una famiglia con bimbi piccoli, si cercano strutture che oltre a essere confortevoli, siano dotati di tutti quegli accessori che fanno sentire a casa propria gli ospiti che hanno figli.

A questo punto anziché prenotare in hotel, la soluzione più adatta per chi viaggia con bambini in tenera età, è un alloggio in affitto breve. La scelta giusta potrebbe essere un bilocale sul lungarno, che grazie alla posizione strategica, sarà un’ottima base d’appoggio anche per i turisti con bimbi piccoli.

I prezzi degli alloggi variano a seconda della tipologia e metratura. Si possono trovare bilocali a 60 euro per notte, 75 euro, 80 euro, 90 euro e a oltre 100 euro a notte. Da questi prezzi sono esclusi i costi del servizio.

Per tutti i proprietari di casa che non possono svolgere personalmente tutte queste attività esistono i property manager, società specializzata in gestione affitti brevi. Il loro obiettivo è quello di prendere in gestione appartamenti e occuparsi di tutto permettendo al proprietario di guadagnare senza fare nulla.

Guesthero: agenzia affitti brevi

Guesthero è un property manager con sede a Milano. Il suo obiettivo è quello di gestire appartamenti per i propri clienti sollevandoli da ogni incombenza e stress. Sei un proprietario di casa? Vai in vacanza tranquillo e affida il tuo appartamento a Guesthero che si occupa di tutto. La nostra offerta prevede due pacchetti presto disponibili anche a Firenze.

Pacchetto standard

Prevede:

  • creazione di annunci sui portali online più importanti come Airbnb
  • gestiamo prenotazioni online
  • gestione pagamenti verificando gli incassi
Leggi anche:  Affitti brevi: come comunicare con l'host

Pacchetto premium

In aggiunta ai servizi del pacchetto standard, prevede:

  • l’accoglienza dell’ospite
  • il servizio di pulizia e lavaggio biancheria
  • di check-in/check-out
  • shooting fotografico con un professionista

Firmando il contratto con noi il cliente potrà usufruire anche di una polizza assicurativa .

Contattaci per una consulenza specializzata e per una valutazione del tuo appartamento

Comments are closed.