Portale AlloggiatiWeb: come funziona? - Guesthero

Portale AlloggiatiWeb: come funziona?

Il Portale AlloggiatiWeb è una piattaforma a disposizione della polizia per il controllo dei dati dei guest. Scopriamo nel dettaglio come funziona

Portale AlloggiatiWeb: cos’è?

Il Portale AlloggiatiWeb è un argomento molto utile in ambito di gestione affitti brevi Milano. Se si decide di mettere a disposizione la propria casa per affittarla a breve termini a ospiti distinti e diversi, bisogna avere alcune conoscenze necessarie.

Per affitti brevi si intende la formula affittuaria a breve termine dove gli ospiti possono soggiornare per un periodo di un minimo di 2 notti ad un massimo di 30 notti. Per una procedura corretta di affitto agli ospiti vanno rispettate alcune norme di legge ben precise e rigorose.

In primo luogo, bisogna accertarsi che la struttura sia a norma e regolamentare. Successivamente è importante applicare le nuove direttive dettate dalla legge. La Polizia infatti, ha messo a disposizione un portale per permettere la registrazione degli ospiti che alloggiano nella struttura scelta.

Tale pratica ha rivoluzionato completamente il mondo degli affitti brevi, in quanto ha dato il via a una modalità di controllo molto più attenta e accurata. In questo modo si è reso molto più facile il compito da parte della polizia per il controllo corretto delle procedure di affitto breve.

Prima come funzionava?

La nuova normativa 263 del Regio decreto 635/40 è stata approvata nel 2006 ed entrata effettivamente in vigore dal 2013. Prima di tale momento la procedura per registrare i vari ospiti era del tutto manuale. Si utilizzavano le cosiddette “schedine alloggiati” e veniva consegnata direttamente a mano alla polizia.

Leggi anche:  Gestione immobili conto terzi Milano: guida

Con questo sistema, ormai obsoleto, era possibile sviare il sistema fiscale e incombere in situazioni non corrette o legittime. Grazie alla nuova piattaforma digitale questi eventi non ricorrono più. Solo con ausilio di un computer e una connessione è possibile accedere alla pagina e compilare la registrazione.

Portale AlloggiatiWeb: come si utilizza?

Per accedere e dunque utilizzare tale portale la prima cosa da fare è riferirsi alla Questura territoriale di riferimento. Per ogni Questura purtroppo la procedura cambia e alle volte può risultare tediosa, ma deve comunque essere messa in atto.

Il modo per ricevere le credenziali ed avere accesso alla piattaforma è piuttosto complesso: è indispensabile allegare alla domanda i relativi documenti identificativi, nonché una copia della certificazione di inizio attività (SCIA). Successivamente alla richiesta della domanda e alla sua effettiva approvazione sono inviate le credenziali di accesso al portale dalla Questura tramite una e-mail.

Una volta ottenute le credenziali, rispettivamente username e password, è possibile accedere al sito e compilare volta per volta le differenti registrazioni degli ospiti che soggiornano nella propria struttura abitativa.

Portale AlloggiatiWeb: come registrare gli ospiti?

Avendo effettuato l’accesso alla piattaforma bisogna compilare il certificato inerente ai dati dei vari ospiti. È importante quindi inserire la data di arrivo, la permanenza, il tipo di alloggiato, ossia se si tratta di un ospite singolo, una famiglia o un gruppo di amici, il genere, il nominativo, la cittadinanza, luogo di nascita, il tipo di documento, numero del documento, luogo e data di rilascio del documento. Successivamente alla compilazione di tutti i campi presenti si procede con “invio”.

Sanzioni per inadempimento

Il portale AlloggiatiWeb è, come abbiamo detto, una piattaforma utile ed indispensabile per coloro che affittano la propria casa. Per questo motivo la non compilazione o la parziale compilazione del certificato comporta delle sanzioni.

Leggi anche:  Attrazioni Torino: cosa vedere

Nel caso in cui il portale stesso abbia delle problematiche a livello di software, allora è necessario una dichiarazione immediata da parte dell’host alla Questura di riferimento.

Se il mancato riempimento e invio del certificato è volontario si può presentare l’eventualità di una sanzione: come sancito dall’articolo 109 del T.U.L.P.S. si rischia l’arresto fino a 3 mesi di reclusione oppure una sanzione monetaria fino a 206€ con aggravante in caso il reato sia costantemente reiterato.

Guesthero

La società di Guesthero è specializzata nella gestione completa o online delle case con la formula di affitti brevi, quindi con un soggiorno da 2 a 30 notti massimo. La società si sostituisce completamente al proprietario dell’appartamento e ne prende la gestione in caso di necessità. Oltre ai servizi base quali check-in e check-out, garantisce anche la compilazione del certificato sul portale AlloggiatiWeb per fare tutto alla luce del sole, in totale trasparenza per offrirti un servizio completo e professionale.

Per avere maggiori informazioni puoi contattare il nostro sito: www.guesthero.com