Portale Alloggiati web: istruzioni - Guesthero
Portale Alloggiati web: istruzioni che sono necessarie per avviare un’attività di casa vacanze. Tutto il processo può essere impegnativo ma al tempo stesso portare moltissime soddisfazioni al proprietario dell’airbnb. L’attività di affitti brevi non è però esente da una serie di obblighi in capo al proprietario dell’appartamento, e tra questi si trova quello di registrazione al portale alloggiati web.
Scopri con Guesthero, l’esperto di affitti brevi, come accedervi e le varie procedure da seguire per adempiere correttamente ai propri obblighi di affittuario.

Portale Alloggiati web: istruzioni

Portale Alloggiati web: istruzioni per i gestori di esercizi alberghieri e di tutte le altre strutture ricettive comprese quelle di affitti brevi hanno l’obbligo di comunicare alla questura di competenza territoriale i dati inerenti tutte le persone ospitate nell’appartamento, entro 24 ore dall’arrivo. La comunicazione viene effettuata tramite il Portale Alloggiati, inserendo le generalità delle persone alloggiate. Laddove il soggiorno sia sotto le 24 ore, l’invio dei dati deve essere fatta all’arrivo stesso.
Se un tempo la procedura era manuale e prevedeva l’invio alla questura dei dati compilando la schedina alloggiati con le generalità degli ospiti tramite posta, ad oggi tutto è stato digitalizzato. Infatti ormai dal 2006 è stato introdotto il portale alloggiati web, che consente di effettuare la comunicazione giornaliera di tutti gli ospiti che alloggiano nella struttura ricettiva, sfruttando le potenzialità della connessione ad internet e in maniera del tutto gratuita. Questo ha consentito una semplificazione nei passaggi e nelle procedure da compiere da arte dell’host e ha anche facilitato il lavoro svolto dalla Polizia di stato, potendo ora avvalersi di elenchi digitali con i dati dei vari Guest.

Istruzioni registrazione portale web alloggiati

portale alloggiati webPer poter accedere alla pagina web Alloggiati occorre richiedere le credenziali alla questura territorialmente competente. Dal portale si può verificare le autorità di riferimento a cui rivolgersi selezionando regione e provincia di riferimento. Oltre che avere informazioni su quali documenti siano necessari per l’iscrizione al portale alloggiati web. Le regole per ottenere le credenziali seguono diverse procedure a seconda della questura di competenza.

Leggi anche:  Airbnb garanzie ospite: spese a carico dell'host

La questura nella maggior parte dei casi fornisce un modulo da compilare e inviare tramite PEC all’Ufficio alloggiati competente, insieme con tutti i documenti richiesti. Soprattutto con le credenziali dell’Host. A seguito la questura fornisce al proprietario un ID e una password utili ad accedere al sito, sempre tramite la mail.

Ricevute le credenziali, l’Host dovrà accedere al sito e procedere con la procedura di registrazione ospiti in questura, esclusivamente tramite il portale alloggiati, salvo alcune problematiche.

Portale alloggiati non funziona

Il portale alloggiati web non funziona? Ecco alcuni consigli su cosa fare per portare comunque a termine l’obbligo di comunicazione ospiti in questura:
  1. Accedendo al sito della polizia di stato si deve cercare l’indirizzo PEC o il numero Fax della Questura di competenza.
  2. Occorre Stampare le generalità (dati anagrafici oltre che numero della carta d’Identità) degli ospiti.
  3. mandare tramite il proprio indirizzo di posta elettronica una PEC alla Questura di competenza del territorio, segnalando il disservizio. Nel documento si indica il nome della Struttura, del proprietario e oltre le credenziali utilizzate nel portale alloggiati. In aggiunta si deve allegare un file TXT stampato dal portale nella sezione “Gestionale”.
  4. Laddove si mandi un fax, si deve inviare il file TXT stampato precedentemente con una pagina introduttiva contenente i dati della tua Struttura.

Guesthero Affitti brevi

Queste procedure di registrazione degli ospiti in questura sono obbligatorie e soprattutto per coloro che gestiscono numerose case possono creare delle complicazioni nel portarle a termine tutte nella giornata. Ecco allora che molto spesso i proprietari di casa vacanze fanno affidamento su degli intermediari come Guesthero, che si sostituiscano loro in queste procedure burocratiche.

Leggi anche:  Gestione affitti Milano: a chi affidarsi?

Guesthero, esperto degli affitti brevi, gestisce per conto dell’Host l’appartamento in affitto e si occupa dello shooting fotografico, dell’ottimizzazione dell’annuncio, dei servizi di check in e check out oltre che della registrazione ospiti in questura. La procedura che seppur semplice, può risultare macchinosa e pesante laddove il numero di ospiti e la frequenza delle prenotazioni segua ritmi incalzanti.

Affidati a noi di Guesthero per gestire il tuo Airbnb, e molto altro. Non attendere oltre!