Perito immobiliare chi è e cosa fa - Guesthero

Perito immobiliare chi è e cosa fa

valore catastale immobileSiete curiosi di sapere quale quale sia il ruolo del perito immobiliare? Attraverso questo articolo scopriamo insieme le caratteristiche principali di questa figura.

Nel caso vogliate vendere o comprare un immobile, avrete sicuramente sentito nominare questa figura professionale. Per questo è bene comprenderne meglio l’operato.

Il perito immobiliare è quell’esperto che si occupa di valutare un immobile. I periti possono essere di due tipi: regolarmente assunti da un istituto bancario oppure indipendenti.

E’ importante che il perito sia indipendente al processo decisionale al fine di garantire imparzialità nella valutazione finale. Il mantenimento di un comportamento corretto è comunque richiesto dalle norme dell’Albo o dell’ordine professionale a cui è obbligato ad iscriversi.

Perito immobiliare requisiti

Per poter svolgere la professione, è fondamentale che il soggetto abbia esperienza nel settore immobiliare da almeno 3 anni, nonché solide conoscenze e competenze a riguardo. Si tratta di un bagaglio molto vasto, che spazia dalla statistica e dalla matematica finanziaria fino alla tecnica delle costruzione, passando per i principi di fiscalità immobiliare.

Solitamente questa figura viene ricoperta da geometri, architetti o ingegneri che nel corso del tempo hanno ampliato le loro conoscenze d’origine per avere una panoramica più ampia del settore.

Perizia immobiliare

Il perito immobiliare si occupa di stilare una perizia dell’immobile. Si tratta di un calcolo complesso che tiene in considerazione diversi fattori, fra cui indubbiamente lo stato effettivo dell’immobile e il prezzo medio di mercato in quel quartiere. Lo stato effettivo dipende da come è mantenuto l’immobile e dagli eventuali danni che ha subito nel corso del tempo. Invece, il prezzo medio di zona dipende appunto dal luogo della città in cui si trova, dalla comodità di raggiungere il centro-città o i principali servizi, nonché dall’influenza di importanti palazzi o musei. Ad esempio, avere vicino a casa un teatro prestigioso alzerà indubbiamente il valore del vostro immobile.

Perizia immobiliare documenti

I documenti necessari a redigere la perizia immobiliare sono numerosi. I principali sono i seguenti.
Innanzitutto è necessario presentare l’atto di provenienza, in modo tale da certificare la reale provenienza dell’immobile in questione. Si tratta essenzialmente dell’atto di compravendita con cui il soggetto ha acquistato l’immobile.
Poi è necessario presentare la planimetria catastale rasterizzata, ovvero la pianta digitalizzata del vostro immobile; può essere facilmente recuperata dal sito dell’Agenzia delle Entrate. A questa si aggiungono naturalmente i documenti riportanti eventuali modifiche dell’immobile (CILA, DILA..).
Inoltre è fondamentale la concessione edilizia e il certificato di agibilità dell’immobile.

Durante la visita in loco, è comunque probabile che il perito compia alcune misurazioni per controllare alcuni parametri inerenti la planimetria catastale.

Guesthero

Nel caso stiate pensando di comprare un immobile, anche con il fine di affittarlo, molto probabilmente potreste ritrovarvi a rapportarvi con un perito immobiliare. Durante questo tipo di operazioni, ricordate che sono sempre molte le difficoltà che potreste incontrare e per questo vi consigliamo sempre di affidarvi a professionisti.

Contattate Guesthero, leader nel settore degli affitti a breve e medio termine. I nostri esperti sapranno ascoltare le vostre esigenze in modo tale da consigliarvi al meglio.