Pagare cedolare secca: tassa airbnb affitti brevi free web hit counter

Pagare cedolare secca: tassa airbnb affitti brevi

Pagare cedolare secca: sei il proprietario di un appartamento sfitto o inutilizzato che vorresti locare con la formula dell’affitto breve? scopri la tassazione prevista per questo tipo di attività e le sue specificità normative con Guesthero.
[n1related i=”0″]

Tassazione Airbnb affitti brevi

Quando si parla di affitti a breve termine si intendono le locazioni caratterizzate da una durata inferiore ai 30 giorni. Con la circolare del 12 ottobre 2018 l’agenzia delle entrate ha provveduto a chiarire la nuova normativa che si va ad applicare alle locazioni brevi mediante la così detta Tassa airbnb.

Cedolare secca che cos’è

La cedolare secca è un regime opzionale di tassazione sostitutiva, che cosa si intende? trattandosi di una forma di tassazione sostitutiva, il pagamento della cedolare secca sostituisce gli addizionali Irpef, l’imposta di registro e l’imposta di bollo.

In definitiva, ciò che viene tassato è il canone di locazione e affitto che l’ospite paga al proprietario di casa. Il regime è opzionale, il che vuol dire che ogni contribuente, se soddisfa i requisiti richiesti dalla normativa, ha due alternative:

  • optare per il regime della cedolare secca
  • può scegliere se continuare ad applicare il regime fiscale ordinario, che prevede un’aliquota del 23%;

Cedolare secca normativa

La legge n. 96 del 2017 prevede in primo luogo che la cedolare si applichi alla formula dell’affitto breve.

Leggi anche:  Airbnb lavora con noi: lavorare con Airbnb

In secondo luogo, la normativa prevede che quando la stipula del contratto di locazione avviene mediante soggetti che hanno il ruolo di intermediari immobiliari, compresi i portali online come Airbnb e Booking, è prevista una ritenuta del 21% sul canone di locazione. Va precisato però che tale ipotesi si concretizza soltanto se essi intervengono anche al momento del pagamento, cioè quando bisogna riscuotere il canone previsto nel contratto di affitto.

Come pagare cedolare secca

Come funziona la cedolare secca? La cosiddetta tassa Airbnb prevede il rispetto di una serie di obblighi. Essi come abbiamo detto valgono anche per gli intermediari immobiliari, cioè coloro che intervengono tra proprietario e ospite, mettendoli in contatto per la stipula del contratto, anche attraverso portali telematici come Airbnb. Infatti, questi ultimi sono tenuti a:

  • Comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati relativi ai contratto di locazione stipulati;
  • Versare la ritenuta del 21% sul totale e certificare l’avvenuto versamento.

Gestione affitti brevi

Società di gestione affitti brevi

Affittare casa per brevi periodi può trasformarsi per i proprietari in un’attività semi-professionale; bisogna occuparsi dell’arrivo, del soggiorno e della partenza degli ospiti, generalmente molto esigenti. A questa attività legata al’ospite si aggiunge la creazione dell’annuncio online, la gestione delle prenotazioni e delle recensioni sui portali online come Airbnb.

Per far fronte a queste problematiche sono nate società di gestione Airbnb che si occupano della gestione dell’appartamento in affitto breve per conto del proprietario come Guesthero

Servizi offerti

Tra i servizi generalmente offerti dalle società di gestione affitti breve troviamo quindi, ad esempio, la consegna delle chiavi, le pulizie, la gestione degli annunci, dei reclami e molto altro, servizi che quindi tolgono ai proprietari le incombenze di gestione di questo tipo di attività. Il proprietario, dunque, non deve preoccuparsi di nulla e vedrà i suoi guadagni incrementare di giorno in giorno grazie a una gestione che copre tutte le fasi di affitto breve.

Leggi anche:  Siti per affittare case vacanze per breve termine

E’ inoltre possibile rivolgersi alle agenzie di gestione affitti breve per ottenere una consulenza riguardo gli obblighi burocratici e fiscali necessari all’esercizio dell’attività come il pagamento della cedolare secca.

Affida il tuo appartamento a Guesthero

Siamo una società specializzata nella gestione di affitti a breve termine e, con il nostro expertise nel settore, siamo riusciti a garantire ai nostri clienti un rendimento mediamente maggiore del 50% rispetto agli affitti tradizionali.

Tra i nostri servizi, un pacchetto di gestione standard e uno all-inclusive;

Pacchetto standard

Il pacchetto di gestione standard si riferisce alla gestione online dell’appartamento in affitto breve e comprende i seguenti servizi:

  • Creazione annunci su Airbnb e Booking
  • Gestione prenotazioni e pagamenti
  • Messaggistica con l’ospite
  • Gestione recensioni

Pacchetto all-inclusive

Oltre ai servizi del pacchetto standard, nel pacchetto all-inclusive sono compresi:

Valutazione dell’immobile

Per cominciare ad affittare casa con la formula degli affitti brevi è opportuno fare una valutazione dell’immobile da un esperto, il quale verificherà la funzionalità della casa e fornirà una consulenza. Contattaci per una valutazione del tuo immobile.

Comments are closed.