Pagamento Airbnb e Booking: tutto quello che c'è da sapere

Il pagamento Airbnb e Booking è un mistero per te? Molti ospiti hanno dei dubbi sui metodi consentiti dai portali OTA più famosi, andiamo ad analizzarli. In questo articolo potrai trovare una guida completa con tutto quello che c’è da sapere.

Pagamento Airbnb e Booking: informazioni Airbnb

pagamento Airbnb e Booking

Il pagamento Airbnb e Booking è molto più semplice di quello che si possa pensare. Vediamo nel dettaglio come pagare Airbnb e tutte le informazioni richieste. Per iniziare, Airbnb supporta svariati metodi di pagamento. Infatti, dopo aver selezionato il Paese di riferimento, troverai tutti i dettagli sul pagamento.

Pagare su Airbnb: il procedimento

Il processo attraverso il quale effettuare un pagamento su Airbnb si sviluppa in due passaggi. Per prima cosa, Airbnb addebita l’importo all’ospite quando la prenotazione è confermata; in secondo luogo il portale accredita il compenso agli host 24 ore dopo il check-in dell’ospite. Infatti, in questo periodo di tempo lo stesso cliente avrà l’opportunità di fare rimostranze nel caso in cui trovi condizioni diverse da quelle descritte nell’annuncio. Se non ci sarà alcun reclamo, il sito sbloccherà il denaro che sarà regolarmente inviato all’host. Solitamente, i pagamenti tramite bonifico impiegano 5 giorni lavorativi. Diversamente, mediante Paypal, il pagamento sarà immediato. Paypal è un’alternativa preferita da molti ospiti. Airbnb PayPal è una combinazione che funziona molto bene e che rende il processo ancora più snello.

Airbnb: metodi di pagamento accettati

Per effettuare una prenotazione, il guest dovrà selezionare solo ed esclusivamente uno dei metodi di pagamento della piattaforma in questione. In questo modo, entrambe le parti sono assicurate riguardo i termini del servizio, di cancellazione, le misure di sicurezza e le condizioni di rimborso degli ospiti.

Leggi anche:  Come si paga su Airbnb: novità prezzi trasparenti

Tra i diversi metodi di pagamento supportati da Airbnb, a seconda del Paese in cui è localizzato il conto, sono incluse:

  • Le principali carte di credito e carte di credito pre-pagate: Visa, MasterCard, Amex, Discover, JCB
  • Molte carte di debito che possono essere utilizzate come carte di credito
  • PayPal per determinati Paesi
  • Alipay solo in Cina
  • Postepay solo in Italia
  • Sofort Überweisung solo in Germania
  • iDEAL solo nei Paesi Bassi
  • Boleto Bancário, Hipercard, Elo e Aura solo in Brasile
  • Google Wallet solo per l’App Android negli Stati Uniti
  • Apple Pay solo per l’App iOS

É possibile attivare (o modificare) il metodo di pagamento su Airbnb in pochi e semplici passi, di seguito riportati:

  • Fare click sul vostro nome del profilo, all’angolo a destra del sito di Airbnb.it;
  • Selezionare il vostro account;
  • Selezionare Preferenze di pagamento;
  • Fare click su Aggiungi metodo di pagamento.

pagamento Airbnb e BookingPagamento Airbnb e Booking: informazioni Booking

Il pagamento su Booking dipende dalla struttura e dal tipo di camera. Il circuito della carta può variare e molti hotel non richiedono né il pagamento anticipato, né un deposito cauzionale. Ciò dipende dalle condizioni poste dalla struttura e pubblicate all’interno dell’annuncio, sotto la voce “Condizioni dell’hotel”. Molti accettano anche il pagamento in contanti all’arrivo. Inoltre, è possibile anche saldare il pagamento con una carta diversa da quella della prenotazione. Booking accetta inoltre pagamenti con carta virtuale o bonifico bancario, a seconda delle condizioni che si applicano alle prenotazioni dell’appartamento.

Come vedi il pagamento Airbnb e Booking non è complicato e con poche dritte potrai procedere in totale autonomia.

Airbnb e Booking: la gestione dei tuoi annunci

Gestire l’attività su piattaforme come Airbnb e Booking può essere impegnativo e richiedere molto tempo agli host. Tuttavia, affittare la propria casa attraverso queste piattaforme può rivelarsi un’attività redditizia, che consente di guadagnare grazie al proprio immobile e avere una seconda entrata rispetto al proprio reddito.

Leggi anche:  Garanzia host e Protezione: differenze

Proprio per questo, se hai un appartamento che affitti già attraverso Airbnb o Booking, oppure vorresti avventurarti in questa attività, puoi decidere di affidarti alla figura professionale del property manager. Un property manager come Guesthero si occuperà della gestione del tuo appartamento, consentendoti  di guadagnare senza preoccupazioni e imprevisti. Negli ultimi tempi stanno emergendo, infatti,  delle realtà specializzate nella gestione integrale degli immobili in affitto breve, occupandosi anche di tutte le pratiche burocratiche.

Guesthero

Affidati a Guesthero, l’esperto degli affitti brevi e del property management. Un portale specializzato nella gestione di affitti brevi anche su Airbnb e Booking, offrendo ai proprietari tutti i servizi necessari per sfruttare questa grande opportunità di guadagno. Guesthero si occuperà della gestione dei tuoi annunci, organizzando anche lo shooting fotografico, che renderà il tuo appartamento la scelta preferita degli ospiti. Inoltre, provvederemo anche alla gestione delle prenotazioni e, su tua richiesta, del momento del check-in e del check-out.