Come ottimizzare lo spazi

Ottimizzare lo spazio appartamento, come fare?

Ottimizzare lo spazio ti rende sicuro del fatto che i tuoi guests ottengano il massimo dalla loro esperienza e per far si che tu possa trarre più valore dal tuo appartamento. Puoi farlo  ottimizzando aspetti quali occupazione, comfort,  feeling e aspetto della tua casa, tutto questo può essere realizzato con piccoli investimenti in termini di tempo e fatica.
[n1related i=”0″] Ci sono alcune strategie di interior design che possono essere applicate alla tua proprietà al fine di ottimizzare lo spazio a disposizione. Anche se gli aspetti positivi sono chiari, spesso rinnovare e ridisegnare la propria casa non rappresenta la migliore ipotesi per l’host medio di air b and b. Ma non avere paura stai per intraprendere un viaggio che ti condurrà direttamente all’ottimizzazione degli spazi.

1. Stabilisci i posti letto e se inserire pareti divisorie

Non importa la dimensione, il valore della tua proprietà è ottimizzato al massimo quando si riesce a trovare una soluzione confortevole per il maggior numero di guests, anche se stai cercando di affittare un monolocale. Più sarà alto il numero di guest che riesci ad ospitare, più ampie sanno le combinazioni di alloggio visibili per il tuo appartamento nei risultati di ricerca (a condizione che questi dati siano esatti). Per esempio l’appartamento sottostante ha solo una camera da letto e un divano eppure mostra delle combinazioni di alloggio personalizzate per tre persone.

 

ottimizzare lo spazio

Ecco perché gli host sono incoraggiati a calcolare la capienza massima basandosi non solo sul numero di letti ma anche su divani, cassettoni, futon e simili. Hai il potere di ottimizzare lo spazio occupato dai guests massimizzando il numero di stanze disponibili, infatti più stanze metterai a disposizione nel tuo appartamento più aumenterai le probabilità di ricevere molte prenotazioni. Considera l’appartamento nella figura di seguito. Suddividendo semplicemente una stanza in due potrai duplicare l’intera occupazione  della tua proprietà e sicuramente triplicare il tuo grado di flessibilità per le prenotazioni multiple e per le sistemazioni di gruppo:

Leggi anche:  Affitto breve in condominio: è possibile?

ottimizzare lo spazio

Senza entrare troppo nel tecnico del processo, è possibile dividere una camera da letto implementando un semplice divisorio. Vi suggerisco di sceglierne uno insonorizzato, in tal modo i vostri guests saranno ancora in grado di godere di tranquillità e privacy con il nuovo design. Se opterete invece per un divisorio di più basso profilo per ammortizzare i costi vi consiglio quelli fai da te. Ricordate che l’aspetto positivo di questi divisori è la flessibilità e quindi la libertà di posizionarli come più si desidera. Se si sceglie di rimuovere un divisorio (o di liberarsene definitivamente) potete ottimizzare lo spazio contrassegnando il vostro appartamento sotto “camera condivisa”.

Vuoi iniziare a ottimizzare le prestazioni della tua inserzione Airbnb ora? Ecco per cosa siamo qui. Contattaci su Guesthero.

 2 .Tutto è più grande nel plexus

“Plexus” è un termine anatomico che si riferisce ad una ragnatela intricata. Considera di applicare la stessa struttura di design al tuo appartamento: la creazione di qualsiasi tipo di organizzazione o compartimentazione non solo riduce l’ingombro, ma è anche uno dei modi più semplici per dare ai vostri guests l’impressione che vi sia dello spazio extra. I divisori di cui ho parlato in precedenza possono servire per molti altri scopi. In modo simile alla suddivisione della camera, si possono creare dei compartimenti stagni differenti in piccole zone della vostra casa al fine di imitare la sensazione di semplice, ventilato e bellissimo spazio extra. Limitare il caos nel tuo appartamento creerà un ambiente sereno per i tuoi ospiti, permettendo loro di concentrarsi e di rilassarsi più facilmente. Dopo tutto, sono in vacanza.

air b and b

È inoltre possibile aggiungere serenità alla tua casa posizionando in modo strategico i tappeti: invece di coprire un’area vasta con un singolo tappeto, dividi e segmenta lo spazio con pochi piccoli tappeti. Questo processo di design creativo consente di scomporre un unico blocco in piccoli scomparti, aggiungendo valore alle aree minori della camera, che a sua volta aggiunge profondità.

Leggi anche:  Diventare Host su airbnb, le regole

air b and b3. Ringrazia le strisce

Cosa succederebbe se riusciresti a convincere gli ospiti che il tuo appartamento è più lungo o più ampio di quanto in realtà appare? È possibile con la trascendenza dimensionale – un modo geniale per ottimizzare lo spazio. Anche se derivata da uno sci-fi show, questa frase suggerisce un concetto molto reale che può essere riproposto per la progettazione di un appartamento ovvero: l’illusione che l’interno di una casa sia più grande rispetto a come sembra dall’esterno. La trascendenza dimensionale è un approccio diverso da quello del plexus, come quest’ultimo altera le percezioni degli ospiti in modo che la casa sembri più spaziosa. Un piccolo trucchetto visivo che non ha mai arrecato danni a nessuno. Per far si che il vostro spazio sia apparentemente superiore è possibile aggiungere delle strisce a mobili decorazioni e a tutto quello di cui disponi. Ci sono pochi semplici modi per orientare le strisce per far si che venga creata la trascendenza dimensionale.

“le strisce orizzontali amplieranno visivamente una camera stretta e piccola, le strisce verticali faranno sembrare un soffitto basso più alto”

monolocali affitti milano

4. Fare affidamento sul sostegno emotivo

Oltre ad ottimizzare lo spazio è effettivamente possibile per te garantire un’esperienza positiva per i tuoiguests: ad esempio con alcuni disegni  intorno, il vostro appartamento susciterà emozioni positive. Sebbene possa sembrare ambizioso, è semplice. Innanzitutto una pianta può abbassare lo stress, che è importante in quanto i tuoi guests sono in viaggio e stanno cercando di rilassarsi. Il coordinamento del colore è la tecnica di progettazione più promettente all’impatto certe emozioni. Che ci crediate o no, c’è effettivamente una psicologia dietro i colori: tonalità differenti evocano emozioni particolari.  sarà utile aggiungere una dose di determinati colori nelle camere.

Un modo per aggiungere un tocco di colore qua e là è spargere fiori di colori specifici nelle camere appropriate. Ad esempio, ortensie blu per l’ufficio e la lavanda in salotto. Il beneficio aggiunto dei fiori insieme al colore specifico è quello di beccare due piccioni con una fava: il colore influisce sugli ospiti secondo le rispettive virtù,la pianta rimuove le tensioni dall’ambiente. Ci sono altri modi per contribuire all’atmosfera di ogni stanza, ad esempio con pezzi di design come candelieri, cornici, cuscini e plaid.

La linea di fondo

L’esperienza positiva dei tuoi ospiti produrrà un feedback positivo e a sua volta un costante cash flow di  inserzioni da Airbnb.  Ecco perché si dovrebbero prendere in seria considerazione queste idee di progettazione dell’appartamento e tenere a mente che possono essere le pietre miliari per trasformare la vostra impresa di hosting in un business redditizio. In breve, sfruttare al meglio il tuo spazio al fine di ottenere il massimo dalla vostra esperienza di hosting su Airbnb.

Comments are closed.