Modello RLI editabile: che cosa è e come funziona

Modello RLI editabile: che cosa è e come funziona

A partire dal 19 settembre 2018 è entrato in vigore il Nuovo modello RLI 2019 Agenzia delle Entrate. Con il nuovo regolamento i contribuenti che devono registrare un contratto o comunicare adempimenti successivi (quali proroga, cessione, subentro…) sono obbligati a presentare il nuovo RLI e procedere alla compilazione. RLI significa “Registrazione Locazione Immobili”.

Cerchiamo di capire insieme bene cosa sia e come funziona il nuovo modello.

Modello RLI 2019: cos’è e a cosa serve?

Come anticipato, il nuovo modello è un modulo che ogni contribuente deve necessariamente adottare per richiedere la registrazione di un contratto affitto, la sua proroga o la sua risoluzione. Inoltre tale modello è essenziale per la comunicazione di informazioni fiscali concernenti immobili in affitto o in locazione. Infine, risulta necessario per aderire al nuovo regime della cedolare secca e per la revoca della stessa.

Il modello RLI editabile è disponibile sia online, tramite il portale dell’Agenzia delle Entrate, che in versione cartacea.

Come compilare il modello RLI?

Il nuovo Modello è formato da 5 pagine comprendenti cinque quadri: il Quadro A con i Dati Generali; il Quadro B per i soggetti del contratto; il Quadro C, contenente i Dati degli Immobili; il Quadro D, nel quale è riportata la locazione ad uso abitativo e opzione/revoca della cedolare secca; Quadro E, per la Locazione con canone differente per una o più annualità.

Online è possibile trovare una guida alla compilazione del modello RLI editabile 2019. Importante ricordare che il modello deve necessariamente essere compilato interamente e può essere presentato sia dal proprietario dell’immobile in locazione che dall’affittuario.

Guesthero: gestione e consulenza affitti

Modello RLI editabile

Modello RLI editabile

Gestire la propria casa con la formula di affitto breve può risultare più difficile di quel che si pensa in quanto necessita di tempo e sacrifici per seguire tutte le attività necessarie allo svolgimento dell’affitto. Anche per quanto riguarda la burocrazia spesso può essere molto complesso per un non-esperto del settore stare dietro ai continui cambiamenti delle leggi, e restare costantemente aggiornati e attenti a ciò che succede al mercato è necessario. Per questi motivi esistono agenzie che si dedicano esclusivamente alla gestione degli appartamenti di terzi.

Tra queste, Guesthero è una delle più attente ai bisogni dell’affittuario così come di quelli dell’ospite. Affidare la propria casa a Guesthero è la scelta migliore, essendo un gruppo specializzato nella gestione di affitti brevi e che, grazie al suo team di professionisti si occuperà di migliorare la visibilità, le prenotazioni e i guadagni dei propri clienti.

Guesthero offre due diverse tipologie di servizi: la gestione online o la gestione completa.

Tra i servizi offerti quello di gestione online prevede la creazione e l’ottimizzazione dell’annuncio online, il calendario delle prenotazioni e l’incazzo dei pagamenti.

Per quanto riguarda la gestione completa, Guesthero (oltre ai servizi offerti nella gestione online) assicura: consulenza amministrativa e burocratica, shooting fotografico professione dell’alloggio, servizi di pulizia e biancheria e infine un servizio di costume care 24h.

Non esitate, contattateci al più presto!

 

Leave A Comment