Milano Digital Week 2019: dove prenotare e alloggiare

Milano Digital Week 2019: dove prenotare e alloggiare

Milano è una città viva e piena di eventi che attraggono turisti da tutto il mondo. Dalla Milano Fashion Week, al Salone del Mobile alla Milano Digital Week.

Oggi vogliamo parlarvi della tanto attesa seconda edizione della Digital Week, evento che si terrà dal 13 al 17 marzo 2019.

Cos’è la Milano Digital Week

Si tratta di una settimana all’insegna del mondo elettronico e digitale, in cui vengono presentati i trend del momento e futuri. I promotori di questa iniziativa sono il Comune di Milano e Cariplo Factory. Si tratta di una settimana caratterizzata da novità e modernità, quindi non sorprende il fatto che l’headquarter sarà a Base in zona Tortona, così come tutti gli eventi all’insegna dell’originalità come il Salone del Mobile. Nonostante la base fissa sia in Tortona, i 400 e più eventi che avranno luogo per l’iniziativa si terranno in tutta la città di milano, per questo per riuscire a partecipare bisognerà muoversi in lungo e in largo per la città. L’inizio della Digital Week si svolgerà il 15 marzo a partire dalle 10 del mattino presso Base con l’evento “Digital Bridge”.

Il tema 2019

Ogni anno il tema di questa settimana cambia, seguendo criteri di novità, necessità o interesse. Il tema di quest’anno è l’intelligenza urbana, intesa come l’insieme di idee e iniziative di cambiamenti ideate e sviluppate da università, studenti, cittadini e imprese. Importante momento sarà quando i cittadini, promotori di idee innovative, saranno chiamati a farsi avanti e a proporre un proprio evento, cosi da raccontare le proprie idee e esperienze al fine di stimolare gli altri e incentivare le proposte positive. Gli eventi possono essere proposti accedendo al sito ufficiale e candidandosi. Il fine di questa settimana all’insegna del cambiamento è dimostrare quanto Milano sia collegata digitalmente, e non si intende solamente dal punto di vista strutturale, ma anzi e soprattutto da quello culturale. L’obiettivo di questi eventi in giro per la città è dimostrare e convincere i cittadini quanto l’intelligenza artificiale sia positiva per la città, per i singoli individui e le enormi possibilità che offre se sfruttata.

Leggi anche:  Affitti Milano: concerto Marco Mengoni

milano digital week

Dove alloggiare

Milano è una città grande e tutto sommato ben collegata, per questo la scelta sull’alloggio è ampia. Se si vuole stare nelle vicinanze del quartier generale Base (Tortona), intorno a Via Tortona e via Savona il budget sarà di circa 150 euro a notte, in quanto si tratta di una zona molto richiesta. Spostandosi leggermente verso zona Solari, è possibile risparmiare un po’ con la possibilità di arrivare in pochi minuti al Base. Troviamo poi le zone più economiche popolate da giovani ragazzi Porta Genova e Navigli, caratterizzate dai ponticelli sul naviglio e da bar pieni di studenti. Se ci si muove verso il Duomo di Milan, troviamo le rinomate zone di San Babila e Brera, quartieri conosciuti per i negozi di lusso e ristoranti di alto livello, e di conseguenza più costosi. Infine, centrale ma più economica c’è la zona di Porta Romana, in cui si possono trovare ristorantini più accessibili, le famose QC Terme e stabili popolati da famiglie. Come dicevamo, le possibilità sono tante, basta aprire Airbnb, Booking.com o contattare direttamente agenzie specializzate come Guesthero che si occupano di trovare l’alloggio perfetto per le proprie esigenze.

Come prenotare

Guesthero è una delle agenzie conto terzi che gestisce gli immobili con la formula breve periodo e opera nei portali online quali Airbnb e Booking.com. Contattaci e troveremo per te l’alloggio dei tuoi sogni a prezzi ragionevoli!

Leave A Comment