Migliori zone per affitti brevi Torino - Guesthero

Se sei in possesso di un appartamento a Torino ti suggeriamo le zone migliori dove poter affittare la tua casa per avere dei ricavi sostanziosi. Scopri con Guesthero quali sono le parti della città maggiormente richieste e perché è più conveniente scegliere la formula degli affitti brevi.

Affitti brevi

La formula degli affitti brevi negli ultimi anni ha subito una drastica crescita. Affittare una casa con il metodo degli affitti brevi prevede un soggiorno per gli ospiti di un minimo di 2 notti ad un massimo di 30 notti di fila.

Ci sono molti lati positivi che rendono la formula dell’affitto breve preferibile in relazione a quella degli affitti tradizionali. Per questo lo sviluppo del fenomeno è sempre in aumento trovando il consenso da parte di molti host in giro per tutto il mondo. Affidandosi a differenti portali è possibile pubblicare il proprio annuncio e cominciare a guadagnare sul proprio appartamento.

Differenze tra affitto breve e affitto tradizionale

Le differenze che contraddistinguono le due tipologie di affitto sono parecchie e rendono molto netta la scelta tra le differenti proposte.

In primo luogo, la permanenza degli ospiti è differente ed è per questo che è possibile gestire la propria casa in modi diversi. È possibile infatti, con la formula degli affitti brevi, di affittare la propria casa quando si vuole. Mettendo un blocco ad alcune date nel calendario si offre la possibilità per il proprietario legittimo della casa di ritornare nella struttura ogni qualvolta lo si desidera.

Tale opportunità non è prevista con la formula degli affitti tradizionali, in quanto la casa affittata diventa quasi proprietà dell’ospite che sceglie di viverci per periodi di lunghi mesi. Non si ha quindi un importante controllo sulla propria struttura e quasi quasi ce ne si dimentica.

Leggi anche:  Dove conviene comprare casa per affittarla

In secondo luogo, una questione importante da sottolineare è riguardante il guadagno, aspetto sempre molto rilevante per i proprietari. Affittando la casa per brevi periodi è possibile modificare il prezzo in alcune date particolari, in relazione ad esempio alle festività cadenzate o i ponti. Alzando i prezzi quindi è possibile avere un guadagno maggiore, motivo per il quale questo fenomeno è sempre più in espansione.

affitti brevi torino

Italia: Torino

Torino è il capoluogo del Piemonte, nota regione del Nord Italia. La sua storia è davvero antica, ricca di cultura e presenza di personaggi famosi che hanno lasciato il segno. È una città grande e ben organizzata. Ci sono molti musei e strutture adattate alla cultura, come mostre artistiche. I palazzi sono imponenti e dei veri e propri capolavori architettonici che attirano l’attenzione e la curiosità di svariate persone provenienti da tutto il mondo. Il turismo infatti è un ambito notevolmente sviluppato nel capoluogo piemontese.

La città accoglie innumerevoli statue, monumenti, parchi, teatri e chiese che hanno lo stampino di noti artisti che hanno deciso di omaggiarci con delle opere strabilianti sparse per tutte le vie e le piazze della città. Essendo una città metropolitana, artistica e giovanile ha una forte attrazione da parte dei turisti.

Procediamo ora a spiegare nel dettaglio le zone maggiormente richieste dal pubblico per investire in una casa da affittare e successivamente per guadagnarci.

Zone migliori di Torino

Come prima destinazione ti suggeriamo la zona centrale in San Salvario. La zona è molto centrale e per questo i prezzi stessi delle case sono molto elevati. Avere una casa in quella zona da affittare è sicuramente molto redditizia, specialmente nella via Lagrange e in via Roma.

Leggi anche:  Gestione affitti brevi Milano: zona San Raffaele

Altra zona suggestiva e richiesta è quella di corso Francia-San Paolo. È rinomata per la presenza del grattacielo del gruppo bancario Intesa san Paolo dal quale prende il nome. È una zona molto richiesta da lavoratori e universitari fuorisede.

Intorno al noto Parco di Valentino si sviluppa una zona davvero molto ricercata. L’area è circondata dal verde e sicuramente ha un alto potenziale attrattivo. Anche questa zona è molto ricercata dagli universitari in quanto si trova vicino al Politecnico della città. Possedere o investire su un appartamento ad esempio, in via Nizza o in via Ormea può considerarsi un’ottima strategia di guadagno.

Nei pressi del campus universitario “Einaudi” in corso Margherita la richiesta di appartamenti è molto aumentata negli anni.

I prezzi in Collina sono ancora abbastanza alti per questo affittare in questa zona, come in via Salice, può risultare davvero un affare conveniente.

Famosa per la storia con edifici del ‘900, la zona di Gran Madre può essere una nota alternativa per un investimento su una casa da affittare.

Guesthero

La società di Guesthero si offre di occuparsi in maniera completa o parziale del tuo appartamento a Torino e in altre grandi città d’Italia. Se possiedi quindi un appartamento puoi affidarti ai servizi professionali di Guesthero.

Per ulteriori informazioni puoi contattarci al numero 02 40741148 dalle 9:00 alle 18:00.