Locazione tra privati: tutti i rischi da evitare

Locazione tra privati: tutti i rischi da evitare

I privati che occasionalmente affittano alloggi a turisti non hanno alcun obbligo ai fini IVA purchè non esercitano l’attività a livello abituale e professionale. Essi sono soggetti a imposte per i redditi conseguiti dalle locazioni per finalità turistiche (redditi di fabbricati a tassazione ordinaria IRPEF o a cedolare secca).

Sulle ricevute di pagamento emesse per importi superiori a 77,47€, devono essere apposte le marche da bollo, mentre i contratti di affitto non sono soggetti a obbligo di registrazione né al pagamento della relativa imposta se non sono stipulati con scrittura privata autenticata o con atto pubblico e se hanno durata inferiore a 30 giorni complessivi nell’anno. In caso contrario devono essere registrati entro 30 giorni e sono soggetti all’imposta di registro del 2%, calcolata sul valore dell’importo pattuito con un minimo di 67€, tranne nel caso in cui il locatore decidesse di esercitare l’opzione per la cedolare secca.

Quando l’attività diviene abituale e organizzata professionalmente, sorge l’obbligo di aprire la partita IVA e di adempiere a tutti gli obblighi rapportati al volume di affari conseguito. Anche il reddito percepito diventa reddito d’impresa e segue le regole previste dal TUIR.

Nel caso in cui si optasse per la locazione turistica le parti contraenti devono indicare nel contratto i motivi e le finalità turistiche che sono alla base della stipula del contratto.

locazione privati

La specifica indicazione del fine turistico è necessaria per determinare l’entità del canone e della durata del contratto ed anche per evitare che il contratto di locazione possa cambiare da locazione turistica a quella abitativa primaria oppure transitoria per scopi di lavoro o studio.

Negli ultimi tempi stanno inoltre emergendo realtà specializzate nella gestione integrale degli immobili in affitto breve: Guesthero è una di queste. Guesthero è il portale specializzato negli affitti brevi che offre ai proprietari tutti i servizi necessari per usufruire di questa grande opportunità di guadagno demandando la gestione dell’immobile a degli specialisti nel settore.

Leggi anche:  Locazioni brevi: cosa sapere per affittare

Affida la gestione del tuo appartamento

Se non hai abbastanza tempo da dedicare al tuo appartamento in affitto ma non vuoi perdere l’opportunità di investirci, affidati ad uno specialista del settore. Nel mercato immobiliare si sono affacciate figure come quella dei property manager che si occupano di gestire per conto dei proprietari i loro appartamenti per incrementarne le prenotazioni e i guadagni.

Guesthero

Guesthero è una società specializzata nella gestione di appartamenti in affitto breve. Il suo obiettivo è quello di massimizzare i guadagni dei proprietari che decidono affidarsi all’azienda. I servizi offerti si differenziano in base all’ubicazione dell’appartamento. Separatamente  offre anche servizio di:

  • assicurazione
  • pulizia appartamento

Leave A Comment