Istruzioni modello RLI: guida alla compilazione - Guesthero

In questo articolo ti proponiamo le istruzioni modello RLI di Guesthero, una guida utile per il modello editabile, con tutti i passaggi. A partire dal 19 settembre 2017, infatti, per la registrazione dei contratti di locazione e successivi adempimenti, si deve utilizzare il nuovo modulo pubblicato dall’Agenzia delle Entrate con provvedimento del 15 giugno 2017.

Istruzioni modello RLI

A partire dal 19 settembre 2017, i contribuenti che devono provvedere alla registrazione di contratti oppure alla comunicazione di adempimenti successivi quali, ad esempio, una proroga, una cessione, un subentro, una revoca o l’adesione alla cedolare secca sono obbligati a presentare il modello rli.

A cosa serve questo modello?

Il modello RLI (Registrazione Locazioni Immobili) serve per richiedere agli uffici dell’Agenzia delle Entrate la registrazione dei contratti di locazione e affitto di immobili.  Il modello deve essere utilizzato anche per comunicare eventuali proroghe, cessioni, risoluzioni o subentri. Inoltre, può essere utilizzato per esercitare l’opzione e la revoca della cedolare secca e per comunicare i dati catastali dell’immobile oggetto di locazione o affitto.

modello rli

Come presentare modello rli?

Il modello può essere presentato in modalità telematica direttamente dal contribuente. Per fare questo è necessario essere in possesso delle credenziali di accesso ai servizi telematici dell’Agenzia delle entrate. Oppure ci si può avvalere di intermediari abilitati (articolo 15 del decreto direttoriale 31 luglio 1998).

La presentazione telematica del modello può essere effettuata anche presso gli uffici territoriali dell’Agenzia da parte dei soggetti non obbligati alla registrazione telematica dei contratti di locazione. Si ricorda che, una volta scelto un ufficio territoriale delle Entrate, anche telematicamente, lo stesso sarà competente per tutti gli adempimenti successivi del contratto di locazione e/o affitto.

Leggi anche:  Cosa deve fare l'host per la caparra dell'affitto

Modello RLI: adempimenti fiscali

Nel nuovo modello, che deve essere utilizzato dal 19 settembre 2017, sono confluiti la maggior parte degli adempimenti fiscali legati alla registrazione dei contratti di locazione e di affitto, come i seguenti:

  • richieste di registrazione dei contratti di locazione e affitto di beni immobili
  • proroghe, cessioni, subentro e risoluzioni dei contratti in argomento
  • esercizio o revoca dell’opzione per la cedolare secca
  • conguagli d’imposta
  • sublocazione di immobili
  • comunicazione dei dati catastali ai sensi dell’articolo 19, comma 15, del decreto legge 78/2010
  • contestuale registrazione dei contratti di affitto dei terreni e degli annessi “titoli Pac” (in sostituzione del “modello 69” per tali tipologie)
  • registrazione dei contratti di locazione con previsione di canoni differenti per le diverse annualità
  • registrazione dei contratti di locazione a tempo indeterminato
  • gestione della comunicazione della risoluzione o proroga tardiva in caso di cedolare secca
  • registrazione dei contratti di locazione di pertinenze concesse con atto separato rispetto all’immobile principale.

Come si compila? Istruzioni modello rli

Le istruzioni modello RLI prevedono di riportare, nei campi in alto di ogni pagina, il codice fiscale del contribuente che richiede la registrazione (o di chi comunica l’adempimento successivo) e, ove necessario, il numero di modulo che si sta compilando. Se a richiedere la registrazione è un soggetto diverso dalla persona fisica andrà riportato il codice fiscale della società o dell’ente.

Il modello RLI contiene 5 quadri:

  • A – Dati Generali
  • B – Soggetti
  • C – Dati degli Immobili
  • D – Locazione ad uso abitativo e opzione/revoca cedolare secca
  • E – Locazione con canone differente per una o più annualità

All’inizio di ogni pagina del modello RLI editabile, c’è uno spazio dove bisogna inserire il codice fiscale.

RLI: contratto di locazione

Se devi richiedere la registrazione del contratto di locazione dovrai compilare diverse parti del modello:

  • la sezione I del quadro A, nella quale devi riportare i dati generali del contratto
  • la sezione III del quadro A, per indicare i dati anagrafici della persona che richiede la registrazione
  • il quadro B, che riporta i dati del locatore e del conduttore
  • il quadro C, nel quale vanno indicati tutti i dati relativi all’immobile ceduto in locazione o in affitto
  • infine, se hai deciso di optare per il regime della cedolare secca, ricordati di compilare anche il quadro D
Leggi anche:  Affitti brevi Milano centro: musei e attrazioni

Guesthero gestione affitti brevi

Vuoi affittare casa tua, ma non hai tempo né esperienza nella gestione degli affitti brevi? Nessun problema, rivolgendoti a Guesthero non dovrai più pensare a tutte le pratiche burocratiche. Guesthero è specializzata nella gestione affitti brevi nelle principali città italiane.

Offriamo ai proprietari di immobili due diverse tipologie di servizi: una gestione online degli affitti temporanei e/o una gestione fisica, che significa pulizia appartamenti, cambio biancheria e accoglienza degli ospiti.

Pacchetto di gestione affitti brevi completa

Il nostro pacchetto di gestione completa di affitti brevi comprende diversi servizi, quali:

  • creazione di annunci su portali OTA come Airbnb, Booking ed Expedia
  • ottimizzazione dei profili
  • gestione calendario prenotazioni
  • strategie di prezzo per massimizzare i profitti
  • customer care h 24
  • shooting fotografico appartamento
  • accoglienza ospiti
  • pulizia e cambio biancheria
  • gestione emergenze
  • assicurazione
  • gestione pagamenti

E se dovessi aver bisogno di stare nel tuo appartamento per qualche giorno? In questo caso ti basterà comunicarlo con anticipo a Guesthero, che provvederà a bloccare le date sul calendario prenotazioni. Questo ti garantirà assoluta flessibilità nell’utilizzo dell’immobile.

Contatta Guesthero per una valutazione del tuo immobile

Compilando il form verrai ricontattato per una valutazione del tuo immobile o una consulenza fiscale per istruzioni modello RLI.