Idee per ristrutturare casa, innovazione, idee e consigli

Idee per ristrutturare casa: innovazione e consigli

Idee per ristrutturare casa, investimenti e opportunità per molti proprietari di immobili che vogliono rimodernare il proprio appartamento. Per renderlo adatto ad affitti brevi o solo per desiderio di un cambiamento. Per farlo essere al passo con le tendenze o per migliorarne efficienza e servizi presenti, ecco tutte le idee per ristrutturare casa.
[n1related i=”0″]

Idee per ristrutturare casa: come fare

Idee per ristrutturare casa , un argomento vasto quanto ricco di opportunità. Prima di tutto bisogno avere i piedi ben a terra, partendo da alcune considerazioni sulle spese da affrontare. Il costo della ristrutturazione dipende da alcune variabili generiche. In primo luogo, il proprietario di casa dovrà considerare l’ampiezza della zona da ristrutturare. Ovvero la superficie su cui si dovrà intervenire con le operazioni di ristrutturazione. Molto semplicemente, tanto è più grande la superficie su cui si lavorerà, tanto più grande sarà la spesa correlata a questo lavoro. In secondo luogo, bisogna considerare la tipologia di intervento per il quale si vuole spendere il proprio capitale. Una ristrutturazione che cambierà radicalmente il sistema di produzione di acqua calda, energia elettrica e regolazione termica degli ambienti. Il tutto ottenuto con una soluzione particolarmente all’avanguardia e attenta alla riduzione dei costi potrebbe avere dei costi superiori a un altro intervento.

Contattare un architetto

Le idee per ristrutturare casa possono essere molteplici, ma in primo luogo c’è bisogno di chi, con professionalità ed esperienza, sappia consigliare al meglio il proprietario e portarlo a scelte di ampio respiro che possano durare nel tempo e valorizzare l’immobile in modo armonioso. Per questo, la prima scelta da fare, prima di qualsiasi soprammobile, mattonella per i pavimenti ecc… è appunto un architetto che sappia come inserire nell’abitazione i vari elementi, valorizzandone spazi e sapendo selezionare cosa lasciare e cosa può essere eliminato.

Valorizzare gli spazi

Tra le idee per ristrutturare casa, il vostro architetto dovrà selezionare quelle che permetteranno di ampliare gli ambienti, dando una sensazione di ariosità e luminosità alla casa, per questo eliminerà i muri divisori che non siano portanti quando ciò servirà a creare ambienti di rappresentanza come soggiorni ed entrate quanto più ampie possibile. L’intervento di eliminazione della cosiddetta “tramezzatura” sarà essenziale nelle case di ridotte dimensioni, delle quali si voglia sfruttare al massimo gli ambienti. Questo intervento permetterà di comunicare al possibile acquirente o potenziale inquilino per un affitto breve o di lungo periodo una sensazione positiva, dove non si sentirà contratto in uno spazio ristretto, ma potrà utilizzare e apprezzare ogni centimetro di spazio.

Leggi anche:  Agenzie per affitti brevi: a chi affidare la casa?

Scelta dei materiali

I materiali con cui coprire pavimenti e pareti possono essere tra le idee per ristrutturare casa quelle più particolari. Possono fare la differenza tra una casa accogliente e moderna e una casa fredda e senza carattere. Si possono usare parquet, piastrelle in ceramica o pietra, materiale moderni, come la carta o di origine artificiale. Bisogna però considerare la sensazione che essi conferiranno all’ambiente e la loro disposizione.

Ad esempio, un mattone rosso può essere usato per coprire una parete, dando una sensazione da ambiente che mimi i quartieri industriali di una volta. Oppure, un’altra idea che è di tendenza, è l’uso della pietra su pareti, purché sia sui toni caldi. Conferisce una sensazione di privatezza e familiarità a un ambiente reso primordiale e avvolgente. Allo stesso tempo una pietra levigata, lucida e dai toni freddi, sul verde e l’azzurro chiaro possono decorare al meglio un bagno. Esaltandone la sensazione di freschezza o addirittura di freddezza propria di questo materiale. Un altro consiglio può essere un mattone fatto di “cotto”. Una tonalità calda ma rustica, che si adatta bene agli ambienti esterni, usati quotidianamente, dove vivere e utilizzare gli spazi senza paura di rovinarli.

I colori neutri

Tra gli architetti è diffusa la predilezione per i toni neutri( beige, bianco, grigio, beige tortora, grigio tortora). Nonostante ciò possa non piacere a certi committenti che vorrebbero una casa con più carattere, grinta o che sia particolarmente rilassante. La scelta per questi colori che si pongono al centro, tra toni freddi e caldi, è una tra le idee che per ristrutturare casa che potrebbero far storcere il naso ad alcuni. Però ha una sua logica di fondo. Il tono neutro va bene a un ampio spettro di persone. Ciò permette quindi di non far scappare possibili acquirenti che potrebbero desistere davanti a una parete color arancio acceso. In più permette di valorizzare esteticamente i soprammobili e gli altri elementi decorativi, facendoli risaltare sullo sfondo. Inoltre, i toni neutri sono un evergreen, vanno bene sempre, sono delle frecce sempre presenti nella faretra di chi cerca idee per ristrutturare casa.

Leggi anche:  Gestione immobili conto terzi Milano: guida

Arredamento, funzionalità ed elementi decorativi

Tra le idee per ristrutturare casa, non possono mancare quelle dedicate all’arredamento. Sia che voi preferiate un arredamento classico, che uno più moderno, con soluzioni tecnologiche, ci sono alcuni must che possono fare la differenza tra una casa adatta agli affitti brevi o alla vendita e una casa che non è pronta per il mercato.

Tra le idee per ristrutturare casa, ci possono essere accorgimenti che possono valorizzare gli spazi interni o quelli esterni o entrambi. Vediamone alcuni.

Una porta a scomparsa con un controtelaio può rappresentare un elemento di design, di stile, che renderà più elegante e raffinato l’ambiente. Le porte a scomparsa nel muro possono permettere di guadagnare centimetri preziosi rispetto alla porta coi battenti. Bisogna anche tenere conto del tipo di porta. Di legno, questo può essere stato trattato, ad esempio tramite laccatura,  per conferirgli una certa opacità o una lucidità senza tempo. I tipi di legno possono essere molteplici. Si passa dal noce, per chi vuole usare un materiale pregiato, al rovere, al castagno o il frassino, meglio se sbiancato.

Le finestre possono essere anch’essere una dimostrazione di ricercatezza e tendenza: si può pensare a una finestra di legno anticato per dare un’atmosfera un pò retrò. O ancora usare materiali come metallici lucidati, che conferiscano un aspetto minimalista e pulito. Si può optare per un metallo non lucido, con superficie ruvida e opaca, dai toni grigi e del bronzo, per un infisso che sia durevole.

I vetri , alla finestra e non solo, possono essere usati per giocare con la luce e far si che gli ambienti si illuminino senza che si faccia passare la radiazione ultravioletta, responsabile per le ustioni. Questi vetri sono usati, ad esempio, negli Emirati Arabi Uniti, dove interi palazzi e grattacieli sono ricoperti all’esterno di materiali vetrosi trattati in modo che possano proteggere gli abitanti degli edifici  vicini al deserto dai raggi UV.

Efficienza energetica e detrazioni fiscali

La casa, inoltre, può essere ristrutturata, ad esempio per affitti brevi, in modo che sia efficiente energeticamente. Per questo, il governo italiano ha prorogato anche per l’anno corrente l’ecobonus.  Per saperne di più, leggi questo articolo.

Invece, qui parliamo delle detrazioni fiscali per chi volesse fare una ristrutturazione del proprio immobile.

Se sei interessato a queste tematiche e vuoi approfondirle, non esitare a contattare noi di Guesthero.

 

 

Comments are closed.