Homelidays: come funziona - Guesthero

Homelidays: come funziona

Homelidays: come funziona

Homelidays: tra i portali più comuni per gli affitti brevi non ci sono solo Airbnb e Booking. Ci sono altre opzioni, meno conosciute ma non per questo non meno valide. Anzi, talvolta piattaforme più piccole contengono offerte più mirate e più nascoste, che sulle grandi piattaforme andrebbero perse.

Affitto a breve termine

Mettere una casa in affitto a breve termine, che sia su Homelidays o su qualsiasi altra piattaforma, ha molti innegabili vantaggi. Primo tra tutti la questione economica: un affitto a breve termine permette di guadagnare molto di più rispetto agli affitti a lungo termine. Infatti c’è la possibilità di adattare i prezzi ai cambiamenti del mercato, oltre che ai periodi di maggiore richiesta (per esempio, i prezzi a Milano durante il salone del mobile sono molto più alti che nel resto dell’anno). Un altro vantaggio è il minore rischio di morosità: infatti i pagamenti avvengono tutti all’inizio, e i soggiorni non sono più lunghi di un mese. Infine, gli affitti a breve termine lasciano la possibilità al proprietario di usufruire dell’immobile di tanto in tanto, anche con breve avviso, fermando le date che si preferiscono.

 

Homelidays

Homelidays fa parte della famiglia Vrbo, che gestisce anche Homeaway, Abritel e svariate altre piattaforme. È presente in più di dieci stati, e ha case in giro per il mondo. Per accedere, basta registrarsi sul portale con email e password. Il contatto tra proprietari e ospiti è molto semplice e intuitivo: è semplice instaurare una conversazione sia per e-mail che per telefono, per mettersi d’accordo su tutti i dettagli. In generale si paga un acconto prima della partenza, e il prezzo completo al momento del servizio.

Leggi anche:  Affitti brevi Padova: gestione appartamenti Airbnb

 

Documenti necessari

Nell’ambito degli affitti brevi, una cosa che gli host non devono mai dimenticare è la raccolta dei documenti necessari. All’inizio del soggiorno, infatti, bisogna ricordarsi di richiedere la carta d’identità del guest, per poter poi segnalare il tutto alla questura. Esiste un portale apposito in cui vanno inseriti i dati personali degli ospiti: nome e cognome, codice fiscale, comune e provincia, stato, telefono e residenza.

Un’altra cosa importante è la tassa di soggiorno: questa dev’essere pagata direttamente dal gestore della struttura, a meno che la piattaforma non se ne occupi direttamente al momento del pagamento (come ad esempio fa Airbnb). In caso contrario, il proprietario deve emettere una ricevuta che contenga le specifiche sui dati dell’ospite e l’esatto importo versato.

 

Perché scegliere Homeliday

Spesso i proprietari si limitano a pubblicare l’annuncio del loro immobile su una sola piattaforma (di solito Booking.com o Airbnb) per via delle difficoltà nel seguire più di un canale. Infatti c’è il rischio di sovrapposizione delle prenotazioni, e il tempo necessario a controllare tutti i diversi siti può essere troppo. Nonostante ciò è importante cercare di superare questi limiti, perché ogni piattaforma offre possibilità diverse: avere tante opzioni permette di raggiungere più persone e di avere il massimo delle prenotazioni possibili. Anche piattaforme apparentemente meno importanti come Homeliday possono offrire delle opportunità che altri canali non offrono, quindi è importante saperle cogliere tutte.

 

Guesthero

Per assicurarsi di non perdere nessuna occasione, può essere utile appoggiarsi a un property manager come Guesthero. Guesthero è una società che si occupa di gestione di immobili per conto terzi, occupandosi di tutto il necessario per far fruttare al meglio la vostra proprietà.

Leggi anche:  Affitti brevi Roma Parioli: rendimento immobili

Dopo un sopralluogo gratuito Guesthero sarà in grado di occuparsi di tutto il necessario, dalle questioni più burocratiche (modulo RLI compreso) al rapporto con i clienti. Offriamo un doppio servizio: gestione online e gestione completa.

La prima offerta prevede la creazione degli annunci ottimizzati il più possibile sulle diverse piattaforme e il contatto diretto con i clienti. Invece la seconda (disponibile in tutte le grandi città italiane) in più comprende anche servizi di check-in, check-out, pulizie, cambio biancheria… è previsto anche uno shooting fotografico per poter presentare al meglio la vostra casa.

Non esitate, contattateci al più presto!