Holiday working: come riparte il turismo - Guesthero

La ripartenza del turismo: le holiday working. Nell’ultimo anno il mercato immobiliare ha subito una forte crisi a causa dell’emergenza pandemica. Gli affitti brevi collegati al turismo o agli spostamenti per fiere e lavoro sono calati. Ciò ha causato perdite ingenti. I dati però degli ultimi giorni segnalano una ripresa.

Leggi il nostro articolo per essere sempre aggiornato sulle novità del mercato. Cogli anche tu le occasioni e offerte di guadagno attraverso case vacanze e affitti brevi.

Ripartenza del turismo

Hai una seconda casa vuota? L’opzione di affittare case vacanza è stata la più scelta dagli italiani per le vacanze estive dello scorso anno.

Gli studiosi vedono una ripresa nel settore immobiliare perchè vi è una preferenza nella  scelta della casa vacanza rispetto agli hotel.

Secondo il quotidiano il Sole 24 ore ci sarebbe una possibilità di ripresa per il mercato immobiliare. L’obiettivo è quello di <<stimolare i proprietari di seconde case inutilizzate a metterle a reddito>>. Essendo la gestione di un immobile molto difficile, i proprietari potrebbero affidare le proprie case ad agenzie specializzate in questo lavoro.

Ci sarebbe così un doppio guadagno e una ripresa del mercato.

Holiday working: perchè questa scelta?

Secondo alcuni esperti, se la situazione pandemica continuerà in questo modo, la situazione viaggi sarà la medesima dello scorso anno. Questo implica dei viaggi di prossimità verso città raggiungibili senza l’utilizzo di mezzi pubblici e distante dai luoghi maggiormente affollati.

Il fenomeno che viene denominato holiday working potrebbe continuare.

Leggi anche:  Affitti brevi: come controllare gli affittuari

La forma più facile per queste tipoligie di esigenze è l’affitto breve.

Holiday working: conseguenze

Una conseguenza significativa di questo fenomeno è il fatto che luoghi che venivano abitati e visitato solamente nella stagione estiva, ora hanno sempre un’alta richiesta.

Queste zone sono la Liguria, la Puglia e la Sicilia. Il cambiamento porta anche ad un’attività commerciale più fitta.

Holiday working: situazione attuale

Attualmente, la situazione sta iniziando a muoversi. Vengono registrate già le prime prenotazioni per case vacanze. Le previsioni per la stagione estiva sono ottime.

E’ necessario giocare d’anticipo ed iniziare ad inserire gli annunci dell’immobile già nelle piattaforme più consone come Airbnb.

Un consiglio è quello di specificare e adottare delle condizioni che possano essere più flessibili possibile. In questo modo invoglierete il cliente ad affittare la casa senza troppe preoccupazioni. Un esempio pratico sono un rimborso minimo della somma spesa, nel caso dovesse prolungarsi il blocco degli spostamenti per fine turistico.

Affidati ad asperti

Per gestire al meglio  affitti brevi case vacanze puoi scegliere di rivolgerti ad un’agenzia di property manager come Guesthero.

Siamo specializzati nella gestione Airbnb e siti simili Airbnb come windu, booking.com. Pubblicizziamo annunci di case vacanze e appartamenti in affitto breve, ottimizziamo i profili e applichiamo strategie di prezzo legate alla stagionalità e al calendario degli eventi.

Inoltre, gestiamo i pagamenti e le pratiche burocratiche come il versamento tassa di soggiorno, ecc. Accogliamo gli ospiti e prepariamo gli appartamenti.

Guesthero

Grazie a Guesthero il tuo appartamento diventerà una splendida location. Contattaci per avere una valutazione del tuo immobile e inizia a guadagnare.