Health Safety Attestation Airbnb: nuovo strumento per gli host - Guesthero

Health Safety Attestation Airbnb: nuovo strumento per gli host

L’emergenza da Covid-19 ha modificato totalmente le nostre abitudini di vita. Aziende e organizzazioni si sono dotate di diversi strumenti di protezione della salute. La piattaforma di prenotazioni online più conosciuta al mondo ha compiuto un ulteriore passo avanti anche in questa direzione. Infatti, nasce Health Safety Attestation Airbnb, uno strumento di controllo per gli host. In questo articolo vediamo insieme di cosa si tratta e quali misure ha adottato il colosso della ricezione turistica contro l’emergenza sanitaria.

Health Safety Attestation Airbnb: di cosa si tratta

L’Health Safety Attestation Airbnb è tradotto in italiano come “Attestazione di sicurezza sanitaria”. Si tratta di un protocollo per controllare lo stato di salute degli ospiti in modo da operare in totale sicurezza. Gli host potranno chiedere agli ospiti una dichiarazione di assenza di sintomi da Covid-19 e di non essere entrati in contatto con il virus. La richiesta di attestazione dovrà essere fatta al momento della prenotazione. In ogni caso, l’attestazione sarà uno strumento opzionale. L’ospite avrà anche l’obbligo di avvertire l’host in caso di modifiche del suo stato rispetto al Covid-19, ad esempio se vi fosse comparsa di sintomi.

Probabilmente, con il tempo, questa attestazione dovrà essere integrata con documentazioni relative a test e vaccinazioni, in base a quanto richiesto dai regolamenti locali. Quasi certamente, il protocollo verrà messo in atto a partire dagli Stati Uniti. Al momento, il tutto è stato elaborato seguendo le linee guida dettate dai Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie (CDC) e dall’Organizzazione mondiale della sanità.

Health Safety Attestation Airbnb: le altre iniziative del portale

L’Health Safety Attestation Airbnb non è l’unico strumento predisposto dalla piattaforma dall’inizio della pandemia. Il portale ha stabilito sin da subito delle direttive di igienizzazione dei locali. Inoltre, Airbnb ha abbracciato immediatamente la politica secondo cui chi si ammala di Covid-19 prima del check-in può annullare la prenotazione e ricevere un rimborso totale.

Leggi anche:  AirBnb regole della casa: stop alle feste private

Mascherine, distanziamento e lavaggio mani

Per guest e host valgono le comuni linee guida riguardanti mascherine e distanziamento sociale. Infatti, entrambi dovranno indossare i dispositivi di protezione durante le interazioni e restare a una distanza di almeno due metri. Questa pratica dovrà essere mantenuta soprattutto nelle aree comuni e gli ospiti dovranno tenersi lontani da altre persone che non fanno parte della loro cerchia diretta. Gli host non devono avere alcun tipo di contatto con gli ospiti, anche al momento del check-in. Inoltre, si consiglia di lavare o igienizzare spesso le mani.

I consigli

Airbnb consiglia di prenotare alloggi interi, quando possibile, in modo da non dover condividere degli spazi. Agli host si consiglia di sospendere l’attività se non sono in grado di dare in affitto l’intero alloggio. Sempre gli host devono seguire i regolamenti locali in merito al numero di persone che è possibile accogliere nel medesimo spazio.

Health Safety Attestation AirbnbHealth Safety Attestation Airbnb: la pulizia

Airbnb ha approntato un vero e proprio manuale di pulizia che gli host possono seguire. Tale manuale è stato sviluppato ancor prima che l’Health Safety Attestation Airbnb venisse sviluppato. Tra i consigli utili troviamo quello di arieggiare gli ambienti, utilizzare disinfettanti approvati e indossare i dispositivi di protezione. Il lavaggio di tutte le superfici dovrà precedere la vera e propria igienizzazione. Le stoviglie dovranno essere lavate alla temperatura consigliata. L’igienizzazione dovrà avvenire attraverso prodotti chimici consentiti e per tutte le superfici direttamente a contatto con le mani (ad esempio il telecomando della TV).

I prodotti per la pulizia e i dispositivi di protezione dovranno essere smaltiti in sicurezza. Non si deve rientrare in una stanza appena igienizzata. Il rispetto di queste disposizioni è obbligatorio e permette all’host di ottenere una menzione in merito nel proprio annuncio.

Leggi anche:  Affittare casa in sicurezza: consigli utili

I rischi

Host e ospiti devono seguire obbligatoriamente tutte queste disposizioni. L’host ha tutto il diritto di cancellare una prenotazione se si rende conto che l’ospite non rispetta i dettami. In tal caso, l’ospite non avrà diritto a un rimborso. Ugualmente, l’ospite ha diritto a cancellare la propria prenotazione qualora l’host non rispettasse le pratiche obbligatorie. Di conseguenza, l’host non potrà ricevere alcun compenso.

Se si dimostra che gli host non si sono adeguati al regolamento, il loro calendario potrebbe essere bloccato. Una violazione continua da parte di host o ospiti potrebbe portare a provvedimenti come la sospensione del profilo o la rimozione dalla piattaforma.

Guesthero

Guesthero è l’esperto nella gestione degli affitti a breve termine anche sulla piattaforma più famosa al mondo: Airbnb. Se hai intenzione di mettere in affitto il tuo appartamento su questo portale, rivolgiti a Guesthero. In qualità di property manager ci occuperemo davvero di tutto, dalle pratiche burocratiche alla creazione dell’annuncio. Metteremo a tua disposizione anche uno shooting fotografico professionale, che aumenti la visibilità del tuo annuncio. Saremo noi stessi a coordinare arrivi e partenze degli ospiti, grazie a un software che ci permette di sincronizzare le prenotazioni. Se lo vorrai, ti offriremo anche un servizio di accoglienza professionale, con check-in e check-out perfettamente puntuali. E, data la nuova situazione di emergenza sanitaria, metteremo a tua disposizione un servizio di pulizia nel pieno rispetto delle attuali direttive per l’igienizzazione degli ambienti. Non esitare a contattarci per ulteriori informazioni e per scoprire i pacchetti pensati per te.