Guida all'affitto breve: come gestire affitti casa free web hit counter

Guida all’affitto breve: come gestire affitti casa

Siamo in un momento storico in cui l’affitto recupera popolarità come soluzione abitativa. In questo contesto, l’acquisto di un appartamento a scopo di investimento può rivelarsi molto conveniente grazie al boom delle locazioni a breve termine. Questa attività richiede però tempo e professionalità per una gestione efficace del proprio appartamento. Scopri come gestire la tua attività nel migliore dei modi con la guida all’affitto breve di Guesthero.
[n1related i=”0″]

La formula degli affitti brevi

Affitti brevi

Quando si parla di affitti brevi si intendono le locazioni con una durata temporale inferiore ai 30 giorni. Un numero sempre maggiore di proprietari sta optando per questa soluzione locativa, soprattutto nelle grandi città come Milano e Roma.

L’attività viene spinta nelle grandi città dall’alta redditività, che riguarda in particolare immobili dallo stile ricercato e ben serviti dai mezzi pubblici: gli alloggi con queste caratteristiche permettono ai proprietari di raddoppiare o addirittura triplicare i rendimenti rispetto alle locazioni tradizionali (classico 4+4).

Guida all’affitto breve

Come detto in precedenza, la gestione affitti brevi richiede tempo, professionalità e non solo per ottenere i rendimenti che l’attività promette. Scopri cosa è importante sapere per una gestione efficace con Guesthero.

  1. Prima di tutto è importante che il proprietario che intende affittare con la formula dell’affitto breve sappia che, rimanendo in possesso della proprietà, non deve stipulare alcun tipo di contratto. Ciò permette di avere flessibilità nell’accettazione del proprio ospite. Il proprietario inoltre ha la possibilità di modificare il prezzo relativo al suo appartamento a seconda dei periodi di alta/bassa stagione o in concomitanza di eventi di richiamo turistico. Sta all’ospite accettare o meno l’offerta proposta dal proprietario della casa sui vari portali.
  2.  Un altro elemento che si dovrebbe conoscere se si vuole affittare per brevi periodi è la differenza tra affitto breve e B&B. La differenza principale consiste nell’assenza di servizi aggiuntivi a favore dell’ospite. Quando si affitta la propria casa con locazione turistica, le spese di pulizia sono a carico del visitatore e il proprietario non è obbligato a provvedere alla colazione.
  3. Come scritto nel primo punto, la forma contrattuale non è prevista, per quanto sia preferibile la forma scritta , e non è definito neanche una durata minima di pernottamento. L’importante è che la locazione abbia carattere temporaneità. Affittare la propria casa è semplice e immediato. Basta iscriversi ad un portale quale Airbnb o Booking e rendere il proprio appartamento visibile ai potenziali ospiti.
  4. Per quanto riguarda il regime fiscale a cui è sottoposta l’attività, bisogna sapere che dal 1 giugno 2017 è prevista l’applicazione della cedolare secca del 21% sul reddito prodotto dalla locazione, prelevabile anche da intermediari finanziari che, in quanto sostituti d’imposta, la trattengono a mo’ di ritenuta a titolo di acconto.
Leggi anche:  Perchè affittare casa propria conviene: scopri con Guesthero

Gestione affitti brevi

La formula degli affitti brevi promette importanti rendimenti. L’altro lato della medaglia sono i necessari adempimenti amministrativi richiesti per l’esercizio di questa attività. Inoltre, sarà necessaria una puntuale gestione degli annunci sui principali portali online come Airbnb e Booking, fondamentali per ottenere visibilità presso il mercato degli affitti temporanei. A tutto ciò si aggiunge la gestione dell’ospite, generalmente molto esigente, che richiede tempo e una buona attitudine ai rapporti interpersonali.

Società di gestione affitti brevi

L’attività di gestione è quindi molto impegnativa per il proprietario; oltre a una buona conoscenza del mercato e alle modalità di gestione degli annunci bisogna considerare gli adempimenti di carattere burocratico a cui è importante far fronte. Si parla in questo caso ad esempio della registrazione degli ospiti in questura, del pagamento della tassa di soggiorno e della cedolare secca.

Per far fronte a queste problematiche sono nate società di gestione affitti brevi che si occupano della gestione dell’appartamento in affitto breve per conto del proprietario come Guesthero

Servizi offerti

Tra i servizi generalmente offerti dalle società di gestione affitti breve troviamo, ad esempio, la consegna delle chiavi, le pulizie, la gestione degli annunci, dei reclami e molto altro, servizi che quindi tolgono ai proprietari le incombenze di gestione di questo tipo di attività. Il proprietario, dunque, non deve preoccuparsi di nulla e vedrà i suoi guadagni aumentare di giorno in giorno grazie a una gestione che copre tutte le fasi di affitto breve.

Affida il tuo appartamento a Guesthero

Siamo una società specializzata nella gestione di affitti a breve termine e, con il nostro expertise nel settore, siamo riusciti a garantire ai nostri clienti un rendimento mediamente maggiore del 50% rispetto agli affitti tradizionali.

Leggi anche:  Affittare casa a Milano per brevi periodi: come fare

Tra i nostri servizi, un pacchetto di gestione standard e uno all-inclusive;

Gestione affitti brevi online

Il pacchetto di gestione standard si riferisce alla gestione online dell’appartamento in affitto breve e comprende i seguenti servizi:

  • Creazione annunci su Airbnb e Booking
  • Gestione prenotazioni e pagamenti
  • Messaggistica con l’ospite
  • Gestione recensioni

Gestione affitti brevi completa

Oltre ai servizi di gestione online, qui nella gestione completa sono compresi:

  • Shooting fotografico professionale
  • Servizio di pulizia professionale e cambio biancheria
  • Accoglienza ospite: check in e check out
  • Gestione amministrativa (come la registrazione degli ospiti in questura attraverso il portale alloggiati)
  • Pacchetto assicurativo

Valutazione dell’immobile

Per cominciare ad affittare casa con la formula degli affitti brevi è opportuno fare una valutazione dell’immobile da un esperto, il quale verificherà la funzionalità della casa e fornirà una consulenza. Contattaci per una valutazione del tuo immobile e inizia a guadagnare con airbnb!

Comments are closed.