Guadagnare con AirBnb: consigli e approfondimenti - Guesthero

Guadagnare con AirBnb: consigli e approfondimenti

Airbnb, il portale che ti permette di ottenere un profitto mediante un tipo di turismo tutto nuovo. Guadagnare con Airbnb grazie agli affitti brevi non è mai stato così semplice. Analizziamo i motivi.

Guadagnare con Airbnb: quanto rendono gli affitti brevi

Guadagnare con Airbnb: se un affitto tradizionale rende oggi più o meno intorno al 4,6% lordo la questione è sorprendentemente diversa se si parla di affitti brevi. Una piattaforma come Airbnb per esempio permette di guadagnare circa il 30% in più.
[n1related i=”0″] Per esempio a Milano per un appartamento che può ospitare circa 4-5 persone e in periodi di vacanza come un ponte, si va da 70 a 190 euro, per quelli più centrali A Torino con circa 75-80 euro riuscirete a trascorre un weekend, Roma da 80 a 200 euro. Milano supera di gran lunga la Capitale non solo in occasioni come la Design Week o la Fashion Week. Anche per il fatto di attrarre un particolare turismo fatto di uomini d’affari. Ci vogliono invece 100 euro a Napoli e dai 61 ai 118 euro a Bologna. Mentre Firenze è più cara e un appartamento costa in media 110 euro.

Il fenomeno degli affitti brevi ha rimesso in moto il mercato immobiliare.

Il fenomeno degli affitti brevi ha avuto negli ultimi anni un boom sorprendente. E’ stato il protagonista che ha rimesso in moto parte del mercato immobiliare italiano. Ha ridato vita a numerose case sfitte sopratutto nei centri città ma anche a case in zone più periferiche.

Un vero e proprio business che, se fatto nella maniera giusta, permette di far guadagnare sicuramente bene. Come rivela uno studio dell’Università di Siena, quasi il 20% delle casa dentro le mura medievali è in affitto sulla piattaforma Airbnb. Praticamente una casa su cinque, a Matera circa il 25%, a Roma l’8% e a Venezia il 9%. Oggi, il numero degli host a Milano è di circa 15 mila individui ed a Roma nel 2016 si contavano circa 22 mila host.

Guadagnare con Airbnb: cosa influenza la rendita di un appartamento

Il guadagno sul vostro appartamento con un affitto a breve termine sarà però giornalmente influenzato da diverse variabili. La posizione, la stagionalità, gli eventi e le festività impattano notevolmente sull’occupazione del vostro immobile. Di conseguenza anche sul guadagno che potrete ottenere affittando a breve termine il vostro appartamento. Naturalmente anche la qualità della sistemazione e dell’immobile giocano un ruolo importante. Un conto è un locale nel centro storico di una città d’arte un altro è una sistemazione in zona industriale o comunque periferica.
Dovrete senz’altro occuparvi dell’arredamento del vostro immobile,inteso casa completa di tutto.

Leggi anche:  Servizi esclusi da Airbnb: cosa Airbnb non ti offre

E’importantissimo porre attenzione ai dettagli. Ricordatevi che i vostri concorrenti oltre agli altri appartamenti su Airbnb o piattaforme simili, sono gli hotel. Quindi dovrete provare il tutto per tutto per attrarre le persone da voi e collezionare recensioni positive. Per esempio fornire lo shampoo e uno spazzolino di riserva è un segnale di attenzione verso l’ospite. Dovrete pensare a ciò che i vostri ospiti potrebbero aver dimenticato a casa. Vi chiederete se tutto ciò è effettivamente necessario per guadagnare su Airbnb o piattaforme simili?
La risposta è sì. E’ necessario perchè il sistema è basato sulle recensioni. La poca cura nei confronti del vostro ospite potrebbe portare in una cattiva recensione inficiando sull’attrattività del vostro appartamento.

Guadagnare su Airbnb: una gestione complessa

Per guadagnare con Airbnb cifre significative bisogna però studiare delle strategie in funzione delle variabili sopracitate e non solo. Bisogna applicare delle vere e proprie logiche di business alla gestione del vostro appartamento.
Purtroppo, creare un annuncio e aspettare in attesa di prenotazioni non è la strategia adatta.

Chi crea un annuncio su una piattaforma come quella di Airbnb dovrà provvedere a mantenere degli standard qualitativi e di pulizia dell’appartamento. Il rischio infatti è quello di ottenere recensioni con votazioni basse e incorrere nel blocco del profilo. In questo modo si riduce la possibilità di guadagnare con Airbnb.

E’ necessario provvedere ad aggiornare la descrizione dell’appartamento e i servizi che, come Host, vi impegnerete ad offrire. Questo per comunicare implicitamente ad Airbnb che siete utenti interessati al servizio che la piattaforma offre. In caso contrario la visibilità del vostro annuncio perderà di giorno in giorno efficacia.

Infine dovrete sempre tenere un occhio sulla concorrenza e sull’andamento dei prezzi. In questo modo potrete rispondere prontamente ai cambiamenti sul mercato dell’affitto a breve termine. Solo così potrete gestire il rischio che l’appartamento rimanga sfitto anche per periodi prolungati.
Insomma, per guadagnare realmente affittando a breve termine il vostro immobile vi dovrete impegnare al 100% nella gestione dell’appartamento.

Leggi anche:  Weekend romantico low cost Milano

Cosa tenere a mente per guadagnare di più con Airbnb?

  • Le dimensioni contano: affittare una sola stanza nell’appartamento o l’intera casa vuol dire entrate nettamente diverse e quindi diverse possibilità di guadagnare con Airbnb. I ricavi generati dall’affitto di una stanza si attestano intorno allo 0.56%. I ricavi generati dall’affittare l’intera casa su Airbnb sono circa 100 volte superiori.
  • Essere nel luogo giusto al momento giusto: ci sono correlazioni non così scontate tra la città e il successo su Airbnb.  In particolare le città calde e economiche hanno molto successo su Airbnb. Se avete un’appartamento in una zona di questo tipo aumenterà la vostra capacità di guadagnare con Airbnb.
  • Se è bello ti farà sentire bene: il segreto per guadagnare con Airbnb sta nella presentazione. Ciò riguarda sia le fotografie che la trasparenza dell’annuncio. I prezzi e tutto ciò che riguarda il presentare il tuo appartamento nel migliore dei modi. Airbnb a questo proposito offre un servizio fotografico professionale a cui potrete rivolgervi.  Infine, non gonfiate i vostri annunci di cose che non offrite. Siate sinceri riguarda al brutto e al bello, perchè l’ultima cosa che desidererete è un ospite tristemente sorpreso che scriverà una brutta recensione.
  •  Strategie di prezzo maggiorate nei weekend, eventi, alta stagione.  Analizza le strategie dei tuoi concorrenti. Quelle attuate nei giorni infrasettimanali e degli aumenti dei prezzi nei weekend. Per guadagnare con Airbnb aumentare i prezzi nel weekend o in determinati eventi o periodi di alta stagione è un’ottima strategia. In questo modo si possono ricavare soldi in più e guadagnare con Airbnb.

 Guesthero si occupa per voi di gestire giornalmente queste variabili e il vostro appartamento su Airbnb e simili piattaforme. Vi assicura una guadagno continuativo con il minimo sforzo possibile. Per ulteriori informazioni o chiarimenti contattaci a info@guesthero.com ti aiuteremo nella gestione del tuo appartamento.

 

Comments are closed.