Gestione case vacanze: 6 elementi da considerare - Guesthero

Gestione case vacanze: 6 elementi da considerare

La gestione case vacanze è un’attività che interessa a molti, ultimamente infatti i numeri delle case messe a disposizione di turisti sono saliti vertiginosamente. Andiamo ad capire come gestirla al meglio secondo gli esperti di Guesthero. Ecco una lista dei 6 step che ogni proprietario dovrebbe considerare prima di iniziare la gestione di case vacanze.

Gestione case vacanze: 6 step da considerare prima di aprire una casa vacanze su Airbnb

1) Obiettivi e aspettative

Hai un appartamento a tua disposizione e vorresti trasformarlo in una casa vacanze? Il primo passo è verificare l’impegno necessario per portare avanti l’attività e la sua compatibilità con i nostri impegni quotidiani. Dobbiamo insomma capire se vogliamo fare qualche soldo in più oppure se vogliamo fare di Airbnb e Booking la nostra principale fonte di guadagno. Affittare una camera extra in casa nel weekend può essere significativamente meno impegnativo rispetto all’affitto di un appartamento intero per 365 giorni l’anno.

2) Il tempo a tua disposizione per la gestione case vacanze

Gestione case vacanzeConsidera se hai abbastanza tempo per gestire l’Airbnb, considerando non solo check-in e check-out, ma anche chiamate nel mezzo della notte per qualsiasi tipo di emergenza. Il tuo ospite ha perso le chiavi?

Certo non potrà rimanere fuori casa per tutta la notte. Hai il tempo e la flessibilità richiesta? Pensaci bene. Le soluzioni per la gestione dell’appartamento sono molte, è bene saperlo. Se vi rendete conto di non potervi fare carico di tutte le incombenze rivolgetevi ad un Property Manager, approfondiamo più avanti.

Leggi anche:  Tasse sull'affitto breve

 

3) Arredamento e dotazioni dell’appartamento

Dobbiamo essere sicuri che l’appartamento o casa vacanze sia appetibile per i turisti e di conseguenza pulito ed arredato finemente. Le dotazioni sono anch’esse di primaria importanza, la presenza del Wi-Fi, di un divano o divano letto, una televisione ed una caffettiera sono richiestissime dai turisti. Anche la possibilità di cucinare è molto apprezzata dai turisti, quindi è importante che la cucina sia fornita di qualche pentola, piatti e posate.

4) Il posizionamento dell’annuncio

Gestione case vacanzeCosa fa del tuo appartamento un posto richiesto dagli ospiti? Cosa lo distingue dagli altri? Devi assicurarti di avere un annuncio vincente, a partire dalle foto fino alla descrizione ed informazioni addizionali. Questo influirà sulla posizione del tuo annuncio quando un utente cerca su Airbnb o Booking e, chiaramente sulle prenotazioni.

Le foto scattate dai professionisti convertono di più (fanno fare più prenotazioni), quindi non risparmiate su piccole spese che possono fare la differenza: assicuratevi che la vostra casa vacanze sia fotografata al meglio.

5) Il prezzo ottimale per incrementare i rendimenti della gestione case vacanze

Molti proprietari pensano che il pricing consista nell’impostare prezzi diversi per la settimana lavorativa e per il weekend, senza più il bisogno di cambiarli. La realtà è ben diversa. I prezzi sono molto dinamici nel mercato attuale e bisogna tenere conto che la concorrenza è attentissima ai nuovi trend.

Non adattare i prezzi in tempo, significa perdere clienti e/o guadagni. Immaginate di avere una casa vacanze a Milano e di aver dimenticato di incrementare i prezzi per la settimana della moda, o del mobile. I vostri concorrenti starebbero guadagnando fino al 100% in più. In sostanza, fate molta attenzione ai prezzi, può diventare il vostro punto di forza o la vostra debolezza.

Leggi anche:  IMU e affitti brevi: adempimenti fiscali

6) Stare al passo con la legislazione ed il mercato

Gestione case vacanzeIl mercato degli affitti brevi è in continua evoluzione, così come la legislazione in merito. Molte sono le norme discusse per la regolamentazione ulteriore degli affitti brevi, stare sempre con un occhio rivolto ai cambiamenti legislativi vi permetterà di adattarvi in tempo e reagire nel modo migliore.

Assicuratevi di essere al corrente delle norme già in essere, come l’obbligo di registrazione degli ospiti presso il portale Alloggiati ed il pagamento delle tasse di soggiorno presso il vostro comune di residenza.

 

Gestione case vacanze: Property Manager Guesthero

Andiamo ora ad analizzare un altra faccia della medaglia: la figura del Property Manager. Negli ultimi anni, considerata la crescita esponenziale degli affitti brevi, sono nate agenzie che sollevano i proprietari dalla gestione dell’appartamento. I property manager come Guesthero gestiscono i check-in, check-out, le pulizie dell’appartamento, la creazione e gestione dell’annuncio e delle richieste degli ospiti, lo shooting fotografico professionale fino alla gestione burocratica e fiscale. Se vuoi massimizzare il rendimento del tuo appartamento, affidati agli esperti di Guesthero e guadagna senza stress. Contattaci per avere maggiori informazioni.