Gestione appartamenti airbnb per conto del proprietario free web hit counter

Gestione appartamenti airbnb per conto del proprietario

Gestione appartamenti Airbnb: quello degli affitti brevi è sicuramente uno dei trend più forti in questo momento sul mercato immobiliare. Molti proprietari la esercitano ormai come attività semi-professionale e utilizzano portali online come Airbnb per dare visibilità al proprio appartamento.
[n1related i=”0″] Si tratta senza dubbio, quindi, di una attività che promette importanti rendimenti, ma la cui gestione richiede tempo e una buona dose di professionalità e attitudine ai rapporti interpersonali nella gestione degli ospiti. Per risolvere il problema esistono società specializzate nella gestione di appartamenti per conto dei proprietari come Guesthero.

La formula degli affitti brevi

Come detto in precedenza, gli affitti brevi costituiscono un’importante opportunità per i proprietari di appartamenti sfitti o inutilizzati che desiderino incrementare i propri guadagni grazie a questa attività. Per sfruttare al meglio questa opportunità esiste la possibilità di affidarsi alla gestione di agenzie specializzate. Scopri di che cosa si occupano queste società attive sul mercato dell’affitto turistico non imprenditoriale con Guesthero.

I rendimenti del mercato

Secondo l’Istat nel periodo 2010-16 gli arrivi nelle strutture alberghiere sono cresciuti del 13,7%, mentre in quelle extra-alberghiere l’aumento è stato del 37,3 per cento. In quest’ultima categoria sono compresi anche case vacanze, bed and breakfast e campeggi ma il trend positivo risulta evidente.

Questo tipo di attività, considerando il boom del mercato, garantisce ai proprietari un incremento dei guadagni e rendimenti crescenti; per fare un esempio, un alloggio di medie dimensioni in zona semicentrale a Milano, considerato un tasso di occupazione del 50% delle notti, può rendere, al netto di imposte, dai 6.400 ai 10.500 euro all’anno. Per fare un paragone con gli affitti lunghi, lo stesso appartamento può rendere 8.700 euro, considerando anche l’incidenza della morosità.

Leggi anche:  Air b and b: oggetti sempre utili per i tuoi guests

Gestione appartamenti Airbnb

Dietro il successo degli affitti brevi c’è internet che facilita l’incontro di domanda e offerta in un modo che fino a poco tempo fa era impensabile. A tutto ciò va ad aggiungersi l’aumento del numero di appartamenti sfitti, inutilizzati o in vendita. Per fare un esempio, il portale Airbnb, ha visto crescere gli annunci pubblicati dagli 8.126 del 2011 ai 354mila del 2017; ancora più importante il trend di crescita rispetto al 2016: +53,9% su base annua.

In questo contesto, si inseriscono le società di gestione affitti brevi come Guesthero. Queste entità si occupano per conto del proprietario di tutti gli aspetti di gestione affitti Airbnb, dalla pubblicazione e ottimizzazione degli annunci all’accoglienza dell’ospite con i relativi servizi di check in e check out.

Società di gestione case Airbnb

I rendimenti derivanti dagli affitti brevi sopra descritti sono al netto di imposte e di altre spese di altro genere (come pulizia e cambio biancheria dell’appartamento). A ciò vanno ad aggiungersi gli adempimenti amministrativi e burocratici che costituiscono un peso non indifferente per i proprietari che desiderano intraprendere questa attività. Per sollevarli da questo tipo di incombenze sono nate le società di gestione affitti brevi come Guesthero.

Vantaggi

Come abbiamo visto, l’utilizzo di un’agenzia ha l’importante vantaggio di poter delegare ad esperti del settore tutte le questioni burocratiche e amministrative, nonchè la gestione diretta e la creazione di annunci su portali online come Airbnb.

Optando per l’intermediazione di un’agenzia, andrete a stipulare un contratto di mediazione che comprende un compenso da versare per il lavoro di gestione svolto. Prima di sottoscrivere il contratto sarà opportuno controllare che l’agenzia sia regolarmente iscritta presso il registro delle imprese e verificare i termini del contratto per capire se si tratta di un incarico in esclusiva che normalmente vincola per 6 mesi o un anno.

Leggi anche:  Airbnb sicuro ed affidabile? Come usarlo al meglio

Servizi offerti

Le agenzie offrono servizi che hanno lo scopo di gestire l’acquisizione, l’arrivo, la permanenza e la partenza dell’ospite con professionalità e sicurezza.

Tra i servizi generalmente offerti dalle società di gestione affitti breve troviamo quindi, ad esempio, la consegna delle chiavi, le pulizie, la gestione degli annunci, dei reclami e molto altro, servizi che quindi tolgono ai proprietari le incombenze di gestione di questo tipo di attività. Il proprietario, dunque, non deve preoccuparsi di nulla e vedrà i suoi guadagni aumentare di giorno in giorno grazie a una gestione che copre tutte le fasi di affitto breve.

Affitta il tuo appartamento con Guesthero!

Siamo una società specializzata nella gestione degli affitti a breve termine che, con il suo expertise nel settore, riesce ad offrire un rendimento a suoi clienti mediamente più alto del 50% rispetto agli affitti tradizionali.

Offriamo due differenti pacchetti di gestione, un pacchetti di gestione standard e uno all-inclusive.

Pacchetto standard

Il pacchetto di gestione standard si riferisce alla gestione online dell’appartamento in affitto breve e comprende i seguenti servizi:

  • Creazione annunci su Airbnb e Booking
  • Gestione prenotazioni e pagamenti
  • Messaggistica con l’ospite
  • Gestione recensioni

Pacchetto all-inclusive

Oltre ai servizi del pacchetto standard, nel pacchetto all-inclusive sono compresi:

Valutazione dell’immobile

Per cominciare ad affittare casa con la formula degli affitti brevi è opportuno fare una valutazione dell’immobile da un esperto, il quale verificherà la funzionalità della casa e fornirà una consulenza. Contattaci per una valutazione del tuo immobile e inizia a guadagnare!

Comments are closed.