Door-to-door: cosa sapere, funzione della tecnologia free web hit counter

Door-to-door: come funziona e cosa è

Door-to-door è la nuova rivoluzione nel campo degli affitti. E’ possibile, tramite nuove tecnologie applicate a vecchi bisogni, far entrare gli ospiti in casa senza la presenza fisica di un addetto che li accolga. Con queste tecnologie è possibile gestire l’accoglienza degli ospiti da lontano.

Funzionamento e tipologie door-to-door

Le serrature door-to-door possono essere installate da chiunque abbia un cacciavite a sua disposizione. Basterà eliminare la vecchia serratura e sostituirla con quella elettronica.
[n1related i=”0″] Le serrature door-to-door funzionano tramite delle pile elettriche che fanno si che esse siano funzionanti per lunghi periodi di tempo, anche più di un paio di anni. Esiste comunque un’apertura per aprire la porta tramite la chiave tradizionale qualora la carica delle batterie dovesse esaurirsi.

Door-to-door è quell’insieme di tecnologie che viene applicato alle serrature. Ce ne sono di vari tipi, scopriamoli insieme.

Serrature a combinazione

Alcune serrature tecnologiche permettono un funzionamento di tipo digitale tramite un numero da inserire. Si possono creare varie combinazioni che saranno utilizzabili una tantum dagli ospiti e che quindi potranno essere cedute all’ospite. Il guest potrà entrare in casa autonomamente sapendo la password corretta. Quando il cliente se ne sarà andato, si può modificare la password o crearne una nuova per permettere che un altro cliente entri in casa.

Inoltre, in base al modello che comprerete, sarà possibile simultaneamente più password nella stessa serratura digitale. Ciò permette, se si ha ad esempio una casa con diversi appartamenti interni, di far entrare varie persone con password diverse. L’ideale, quindi, per chi vuole affittare con affitti brevi e vuole una soluzione che gli permetta una semplice gestione affitti, che non richieda tante persone e quindi una diminuzione del costo del servizio o un aumento del margine che entra in tasca o, quantomeno, un minor sforzo da parte del proprietario che non sarà vincolato, grazie al door-to-door, a fare il check-in e il check-out dell’ospite.

Leggi anche:  Guida compilazione 730 2018: ecco regole per compilazione | Guesthero

Serrature “smart”

Altre serrature funzionano come uno smartphone. Ossia permettono di aprirsi tramite un segnale wi fi che viene emesso da un dispositivo telefonico che sia riconosciuto dal sistema. Così la tecnologia smart funziona per diminuire il carico di lavoro del proprietario. Egli potrà non solo permettere a un telefonino di aprire la porta, ma può anche limitare tale possibilità del telefonino dell’ospite. Infatti, si possono settare i parametri in modo tale che il cellulare dell’inquilino apra la porta solo per quel lasso di tempo che è stato pagato. Senza il rischio che il proprietario debba materialmente presentarsi per cambiare password. Inoltre, ogni volta che un cliente userà il segnale per aprire casa, verrà inviato a voi un messaggio dove voi sarete avvisati di ciò. Anche questo è il door-to-door.

Se vuoi saperne altro, chiama noi di Guesthero .

Comments are closed.