Cosa fare se l'affittuario rovina la casa - Guesthero free web hit counter

Cosa fare se l’affittuario rovina la casa

Cosa si deve fare se l’affittuario rovina la vostra casa.

Ritrovare un appartamento rovinato dopo averlo dato in affitto non è un episodio poi così unico raro. Vi spieghiamo come comportarvi se dovesse succedere anche a voi.

Dare in locazione un appartamento impeccabile e trovarlo rovinato. Non è poi un episodio così eccezionale. Mobilio ben tenuto, pieno di graffi e ammacchi, giardini curati trasformati in vere e proprie discariche. Cosa si deve fare se l’affittuario rovina la casa? Verificata una condotta di questo genere il proprietario dell’alloggio può tranquillamente decidere di rescindere il contratto di affitto. Oltre a pagare regolarmente il canone di locazione, tra gli obblighi dell’affittuario c’è anche quello di osservare la diligenza del buon padre di famiglia nella cura dell’appartamento per cui ha stipulato un contratto. Prima di effettuare la risoluzione dell’accordo, il proprietario di casa potrà chiedere di accedere all’alloggio con un tecnico di fiducia che prenderà nota di tutto ciò che è stato rovinato. A questo punto sarà possibile chiedere la rescissione del contratto per grave inadempimento, con la possibilità di richiedere un risarcimento dei danni. Per ovviare a problemi di questo genere la soluzione migliore è affittare casa con affitti brevi. Su OLET, portale pensato esclusivamente per il proprietario, cosiddetto host, è possibile trovare tutte le informazioni necessarie.

[n1related i=”0″]

Rossella Biasion

Comments are closed.