Affitti brevi Coronavirus: short term, come cambia - Guesthero

Affitti brevi Coronavirus: short term, come cambia

L’emergenza Coronavirus ha colpito tutti gli aspetti delle nostre vite, e inevitabilmente colpirà anche il mondo degli affitti a breve termine. In particolare è interessante notare come potrebbe variare il valore delle case a breve termine, una volta conclusa l’emergenza.

Affitti brevi Coronavirus

Il nuovo Coronavirus e tutte le conseguenti misure del Governo, hanno influenzato in modo decisivo la vita di tutti. L’impatto principale è stato sicuramente sui contatti umani, ridotti al minimo indispensabile. È ormai pratica comune, infatti, uscire soltanto per motivi di primaria necessità, mantenere una distanza di sicurezza con gli altri, utilizzare mascherine e guanti. Questi comportamenti, che ormai possono considerarsi abitudini, non scompariranno a breve. Anche una volta conclusasi l’emergenza Covid-19, molte precauzioni rimarranno, perché ormai fanno parte della nostra quotidianità. In questo senso, è interessante notare come saranno proprio queste abitudini e precauzioni ad impattare sul valore delle case short term, una volta conclusa l’emergenza.

Case short term e hotel

Una delle scelte più importanti, quando si pianifica un viaggio, riguarda ovviamente la sistemazione. Ed in questo senso, la scelta si riduce a due principali opzioni, affittare una casa a breve termine (utilizzando portali come Airbnb o Booking), oppure andare in albergo. Entrambe, se confrontate, presentano degli elementi di differenziazione positivi o negativi. L’albergo è una sistemazione studiata per chi viaggia, con tutti i comfort del caso, come pulizie quotidiane, colazione, spazi comuni. Affittare un appartamento conferisce all’ospite, invece, quella sensazione di sentirsi a casa, in termini di maggiore libertà di gestione degli spazi, che ha grande valore. Come cambieranno queste percezioni in risposta al Coronavirus? E di conseguenza, quale sarà l’impatto sul loro valore?

Leggi anche:  Regolamento affitti: normativa host e guest

Affitti brevi Coronavirus: quale impatto sul valore?

Veniamo ora al punto focale: come ci si aspetta che cambi il valore delle case a breve termine, una volta conclusa l’emergenza Coronavirus? In questo senso è ancora importante fare riferimento al paragone con le stanze d’albergo. Sono, infatti, i vantaggi percepiti dal cliente ad avere impatto sulla domanda, e di conseguenza a determinare il valore dell’immobile. In particolare, è lecito attendersi che il valore delle case a breve aumenterà in relazione agli hotel, proprio in risposta alle nuove abitudini di cui sopra. Non si sa quando l’emergenza sarà conclusa, ma sicuramente lascerà un segno indelebile nel nostro stile di vita. Il ritorno alla vita pre Covid-19, sebbene auspicabile nel minor tempo possibile, non sarà rapido, e il valore delle case short term ne potrebbe risentire.

Case short term e hotel: come cambia il valore

Entrando maggiormente nel dettaglio, gli hotel sono sicuramente il punto di ritrovo di numerose persone, provenienti da posti molto diversi. Affittare un appartamento a breve, invece, riguarda solamente l’ospite e qualche parente/amico. Alla fine di un periodo in cui i contatti sono stati ridotti al minimo, e caratterizzato da grande attenzione nei confronti degli incontri con altre persone, è prevedibile che chi viaggia possa preferire una soluzione maggiormente riservata. In più, quando si è in albergo, non si può provvedere ai propri pasti all’interno della  propria stanza (se non nel caso del room service, non sempre previsto), e di conseguenza si fa spesso affidamento sui ristoranti. Come già anticipato, il ritorno alla vita “normale” potrebbe non essere veloce, e di conseguenza molti ristoranti, essendo luoghi di assembramento di diverse persone, potrebbero non riaprire immediatamente, o comunque essere evitati dalle persone. Una casa, invece, offre tutte le comodità del caso per provvedere autonomamente ai propri pasti. In generale, quindi, sarà la maggiore sicurezza percepita in un ambiente domestico, in cui si conosce con chi si trascorre la giornata, ad incrementare la preferenza e il valore delle case a breve termine, rispetto agli hotel.

Leggi anche:  Affitti brevi economici Firenze

Guesthero

Possedere un immobile da affittare a breve in questo momento non è sicuramente semplice. Poche persone possono viaggiare, ma è lecito aspettarsi che il trend possa essere invertito in un periodo di tempo ragionevole, e che le case short term saranno preferite agli alberghi. Se possiedi un immobile e vuoi affitarlo a breve termine, rivolgiti ad un property manager come Guesthero. Ci occupiamo di tutto noi, dalla pubblicazione dell’annuncio al check-out. Sapremo come dare valore al tuo immobile anche dopo questa emergenza. Contattaci per una valutazione o una consulenza!