Contratto uso transitorio: come compilarlo - Guesthero

Il contratto uso transitorio è una tipologia contrattuale molto diffusa che si riferisce al medio periodo ovvero per una tempistica a partire da un mese fino a diciotto mesi. Per quanto riguarda gli usi, è di frequente utilizzato negli affitti di studenti, stagisti ed altre categorie che cercano affitti per un determinato periodo di tempo e non vogliono impegnarsi per due o quattro anni.

Contratto uso transitorio: come compilarlo

La compilazione del contratto uso transitorio richiede l’inserimento di molti dati. A partire dai dati anagrafici dei firmatari, quindi del proprietario e dell’affittuario che dovranno indicare luogo e data di nascita, codice fiscale e fornire un documento identificativo, fino ai dati riguardanti le condizioni dell’affitto vero e proprio. Si parla infatti di definire a priori la durata, il valore della caparra, che solitamente ammonta a due mesi di affitto, la possibilità di disdetta e le tempistiche entro le quali questa può essere esercitata. E’ necessario inserire l’impegno a restituire l’immobile nelle condizioni iniziali, pena la possibilità di redenzione della caparra da parte del proprietario.

affitto appartamentoIl contratto deve essere quindi redatto con attenzione, facendo caso ad ogni clausola. Spesso alcuni proprietari scaricano da internet modelli pre-compilati e li utilizzano senza capirli a fondo. Questo è uno sbaglio da evitare perchè si potrebbe incorrere in spiacevoli inconvenienti a causa di clausole mal capite o mal scritte.

Affitti transitori: definire le esigenze

Se si decide di redarre un contratto ad uso transitorio, risulta fondamentale indicare le esigenze che hanno portato a questa scelta, ad esempio motivi di studio o lavorativi che indicano una esigenza temporanea dell’affitto. In mancanza di questi dati il contratto potrebbe non essere considerato valido.

Leggi anche:  Gestione affitti studenti Milano: affitti transitori

Contratto di locazione ad uso transitorio tassazione

Per quanto riguarda la tassazione del contratto di locazione ad uso transitorio, il discorso è molto ampio. Questa infatti dipende dalle scelte effettuate dal proprietario. La cedolare secca al 21% è un regime di tassazione sostitutivo che è molto utilizzato dai proprietari. Nei comuni considerati ad alta tensione abitativa sarà possibile scegliere la tassazione con cedolare al 10%, ovvero in canone concordato.

Affitto a medio termine: i portali più diffusi

Sei un proprietario che cerca di affittare casa per un periodo che va da un mese fino a 18? Allora ci sono molti portali che potrebbero essere di tuo interesse. Partiamo dai più conosciuti, ovvero immobiliare.it. Il portale di immobiliare consente di inserire la tipologia di contratto che intendete portare avanti direttamente all’interno dell’annuncio. In questo modo, gli interessati all’appartamento saranno già al corrente del contratto scelto e si potranno evitare una serie di chiamate che non portano a nessuna conclusione. Un altro vantaggio del portale è la sua indicizzazione, che però dipende da come sarà complicato l’annuncio.

Infatti questo deve essere redatto in maniera molto completa per risultare primo nella Serp, ovvero nella lista dei risultati proposta dal sito. Un altro portale molto diffuso è idealista.it, anch’esso è molto curato e gli annunci sono facilmente reperibili da persone interessate alla zona, al prezzo o alla tipologia di immobile che avete da offrire.

Chiaramente quando si parla di trattative da privati, vi è sempre la possibilità di incomprensioni, problemi nei pagamenti e discussioni su prezzi modalità, manutenzione nella casa eccetera. Tutto questo potrebbe risultare difficile da gestire per una persona che oltre ad affittare una seconda casa deve occuparsi del suo normale lavoro, ecco perchè sempre più proprietari si affidano ai property manager.

Leggi anche:  Camere in affitto Milano

GuestHero: gestione affitti transitori

GuestHero è l’esperto property manager che si occupa della gestione completa dell’affitto transitorio. A partire dalla creazione dell’annuncio con shooting professionale dell’appartamento, fino alla selezione inquilino, redazione contratto e gestione dei pagamenti. Contattaci per avere più informazioni per una gestione senza stress.