Contratto transitorio: cos’è? - Guesthero

Contratto transitorio: cos’è?

Contratto transitorio: Quando si tratta di mettere in affitto un appartamento, ci sono diverse opzioni che si possono prendere in considerazione. C’è chi sceglie un classico contratto 4+4 per le locazioni a lungo termine, o chi preferisce appoggiarsi al crescente mercato degli affitti brevi. Tuttavia esiste una terza opzione: mettere il proprio immobile in affitto a medio termine, cioè per studenti o lavoratori che hanno bisogno di un appartamento per periodi di tempo che vanno dai sei mesi ai tre anni. In questi casi non ci si può appoggiare al contratto 4+4, e si usa invece un tipo di locazione basata sul contratto transitorio.

Affitti a medio termine: tutti i vantaggi

Mettendo una casa in affitto a medio termine, quindi con contratto transitorio, ci sono numerosi vantaggi. Innanzi tutto, rispetto agli affitti a lungo termine, c’è la possibilità di modificare i prezzi in maniera più agile. Il mercato immobiliare varia in continuazione, e in questo modo sarà possibile aggiustare i prezzi in base alla situazione e così a guadagnare di più. Inoltre negli affitti a medio termine, spesso riservati a studenti e lavoratori, è più semplice evitare casi di morosità. Infatti spesso i coinquilini sono numerosi e riescono a dividersi le spese e a coprirsi in caso di difficoltà. Un ulteriore vantaggio è la relativa sicurezza, maggiore che negli affitti a breve termine: situazioni come l’emergenza coronavirus possono bloccare gli affitti a breve termine, limitando il turismo e causando diversi danni economici, mentre per studenti e lavoratori il mercato è sempre attivo.

 

Contratto transitorio

Approfondiamo ora cosa si intende con precisione per contratto di tipo transitorio, e come funziona. Questo contratto si realizza con un modello predisposto dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture. Nel contratto ci sono alcuni elementi obbligatori da inserire: tra questi ricordiamo le generalità delle diverse parti, la descrizione della casa, le modalità di pagamento e la durata del contratto. Un’altra cosa molto importante è che il locatore ha l’obbligo di fornire al conduttore un documento chiamato attestazione di prestazione energetica (APE). Se questo non avviene, entrambe le parti dovranno pagare una sanzione amministrativa.

Leggi anche:  Contratto affitto transitorio Milano

 

Disdetta e canone

Il contratto non è soggetto all’obbligo di disdetta (al contrario del contratto 4+4), e cessa in automatico quando termina il periodo. Per quanto riguarda il pagamento del canone, invece, esso va determinato da entrambe le parti con alcune eccezioni: ci sono infatti degli accordi territoriali nelle città di Milano, Firenze, Roma, Bologna e molte altre.

 

Property manager

Uno dei principali punti a sfavore del contratto transitorio è che richiede più tempo ed energie rispetto ad un semplice contratto 4+4. Per questo spesso i proprietari preferiscono gli affitti a lungo termine, anche se meno vantaggiosi. Tutto questo però si può evitare affidandosi a un property manager, che si occuperà di gestire il vostro immobile al meglio. Dal contratto transitorio ai rapporti con l’inquilino, un property manager saprà gestire tutto quanto al meglio a prezzi contenuti. Un esempio è Guesthero.

 

Guesthero

Gestire un affitto di questo genere può risultare più dispendioso a livello di tempo rispetto a un affitto normale. Per non rinunciare a questi guadagni, tuttavia, potete scegliere di affidare la vostra attività ad aziende che si occupano di affitto per conto di terzi: come ad esempio Guesthero.

Siamo specializzati nella gestione di Airbnb, Booking.com e  tutte le principali piattaforme di affitti brevi: pubblichiamo gli annunci, offriamo shooting fotografici e ci assicuriamo che i profili siano sempre il più accattivanti e competitivi possibile, oltre ad ottimizzare i prezzi in base al periodo e agli eventi presenti nella zona di riferimento.

La nostra offerta si divide in gestione online, che comprende tutto quello che si può fare a livello di piattaforme sulla rete, e gestione completa, che in aggiunta offre anche le funzioni di check in e check out, pulizie e cambio biancheria.