Contratto casa vacanze

Contratto casa vacanze

Affittare una casa vacanze è un’azione che offre numerosi vantaggi, sia per il proprietario (anche detto locatore), sia per il locatario, ovvero colui che l’affitta. Per affittare una casa vacanze è necessario un regolare contratto scritto. Serve cioè  un documento sottoscritto tra le parti (locatore e locatario), il quale comprende termini e condizioni d’uso del bene (lasciando comunque spazio alla libera contrattazione), redatto seguendo le norme in vigore. Logicamente, non è prevista in alcun modo la possibilità di sublocazione dell’appartamento.

Contratto casa vacanze

Il contratto deve avere forma scritta a pena di nullità. La finalità turistica, inoltre, deve essere espressamente indicata nel contratto, onde evitare l’eventuale applicazione delle norme in materia di locazione abitativa primaria.
Le parti possono stabilire liberamente la durata del contratto di locazione per finalità turistiche. Generalmente, però, questo tipo di locazione è stipulata per brevi periodi. Al termine del periodo pattuito la disdetta è automatica e il conduttore deve rilasciare l’immobile locato. Con riferimento alla diversa durata del contratto, è possibile distinguere tra diverse locazioni turistiche:

  1. lunga (cosiddetto contratto casa vacanze): il contratto deve prevedere clausole che regolano, tra l’altro, la durata della locazione, l’entità del canone e le modalità di pagamento dello stesso, prevedendo la rivalutazione in corso di contratto e il deposito della cauzione;
  2. breve (cosiddetto contratto brevi vacanze): tale tipo di contratto deve contenere apposite pattuizioni circa il recesso, l’entità delle spese accessorie e le modalità di utilizzo degli eventuali spazi accessori;
  3. brevissima (detto anche contratto weekend): nel contratto deve essere prevista una clausola con pattuizione forfettaria sui consumi per le utenze.
Leggi anche:  Arredamento bagno: ecco alcuni consigli su come arredare bagno per casa in affitto

contratto casa vacanze

Contratto casa vacanze affitti brevi

Se il periodo di referenza del contratto di locazione sia inferiore alle 30 notti, il proprietario non dovrà registrazione del contratto presso l’agenzia delle Entrate. Se invece il periodo dovesse superare le 30 notti, il locatore sarà tenuto alla registrazione del contratto e oltre a ciò dovrà pagare l’imposta di registro mediante modello F24. Infine dovrà comunicare la presenza dell’inquilino entro 48 ore dalla firma del contratto ad uno degli uffici competenti, in genere quello di pubblica sicurezza.

 

Affitti brevi 

Se sei proprietario di un immobile sfitto e desideri massimizzarne la redditività, puoi affidarti agli affitti brevi. Si tratta di un business ancora in forte crescita, che da dieci anni a questa parte sta spopolando in Italia e nel mondo. Le ragioni del successo di tale business sono legate innanzi tutto alla possibilità, per il proprietario, di applicare un prezzo dinamico al proprio immobile, sfruttando i periodi dell’anno più redditizi, gli eventi o le festività. Inoltre, diminuirà drasticamente il rischio di inquilini morosi, dal momento che i pagamenti avverranno tutti in modo anticipato direttamente dalla piattaforma. Infine, l’appartamento subirà una minore usura dal momento che gli inquilini non tenteranno di personalizzare l’immobile, soggiornando solo per brevi periodi.

Gestione affitti brevi

Se hai deciso di affittare il tuo immobile tramite affitti brevi ma ti sei reso conto di non avere sufficiente tempo per occupartene, puoi affidarti ad un intermediario che lo faccia per te. In questo caso si parla dei cosiddetti property manager, società o privati che si occupano proprio della gestione di appartamenti in affitto per conto dei proprietari. Il loro ruolo è sostituirsi nella gestione in cambio di una percentuale, più o meno alta a seconda della quantità di operazioni svolte.

Leggi anche:  Normativa affitti brevi in Puglia

Guesthero è un property manager con base a Milano che gestisce con successo più di 100 appartamenti nel capoluogo Lombardo. Si trova comunque in varie zone della penisola, grazie a referenti qualificati. Il suo servizio di punta comprende una gestione completa dallo shooting fotografico professionale dell’appartamento, gestione fiscale e burocratica, e rapporto con l’ospite e alle pulizie.