Contratti di affitto: ecco cosa è necessario sapere - Guesthero

Contratti di affitto: ecco cosa è necessario sapere

Contratti di affitto: ecco cosa è necessario sapere. Ad oggi il mercato degli affitti è sempre più affollato e frammentato e numerosi sono le tipologie di contratto. Pertanto c’è spesso confusione tanto per i proprietari quanto per i potenziali inquilini.  Cerchiamo, quindi, di far chiarezza sulle varie forme di contratto per affitti e a quali esigenze queste rispondono.

Contratti di affitto: in cosa consistono

Secondo la spiegazione fornita dalla Legge il contratto di affitto è quel negozio con cui il locatore, ossia il proprietario, da a disposizione una sua proprietà per il godimento a scopo abitativo a favore di un terzo, chiamato locatario.  Tale contratto prevede che il locatario paghi un canone di locazione, ossia un compenso periodico al proprietario.  É la Legge stessa a esprimersi sul corpo del contratto, stabilendo gli elementi necessari: la generalità delle parti, l’ammontare del canone nonché la descrizione dell’immobile. Il codice civile stabilisce che il contratto ha forma libera, ossia non richiede una forma contrattuale specifica.

Contratto 4+4

In generale la formula tipica del contratto di affitto è quella del 4+4 che prevede quattro anni rinnovabili di altri quattro. La disdetta da parte dell’inquilino e, quindi, l’estinzione del contratto può avvenire tramite disdetta, generalmente 6 mesi prima della disdetta. La disdetta può essere effettuata anche da parte del proprietario però solo in determinati casi: se è necessario vendere l’immobile o se è necessario destinare a proprio uso l’appartamento. Una volta trascorso il periodo di otto anni è possibile rinnovare il contratto per altri otto.

Leggi anche:  Gestione affitti contratti transitori Milano

La Legge, inoltre, prevede una lista di obblighi che tanto il proprietario quanto l’inquilino devono rispettare. Ad esempio, il conduttore deve versare al locatore la cauzione che può consistere fino ad un ammontare massimo di tre mensilità. Dal lato del locatore un obbligo può essere invece la consegna dell’immobile in buono stato, il rilascio delle ricevute di pagamento del canone e altri.

Contratti di affitto a canone concordato

Anche noto come contratto di affitto a canone assistito è generalmente una modalità di contratto prevista per quei Comuni con una densità abitativa molto alta. In che cosa consiste?  Il locatore può usufruire di stereotipi di contratti che sono stati definiti a livello locale dalle associazioni rappresentative dell’insieme dei proprietari. Viene definito a canone concordato in quanto l’entità dello stesso è definita dalle parti. Generalmente la formula prevista è di 3+2. Nel caso in cui tra le due parti manchi un accordo per un nuovo contratto, il precedente verrà prorogato per altri due. Valgono le stesse condizioni per la disdetta che abbiamo precedentemente indicato per il contratto 4+4.

Contratto transitorio

È cosi chiamato in quanto soddisfa richieste di periodi più limitati rispetto ai tradizionali contratti prima indicati. Il periodo che il contratto copre va da un mese a 18 mesi e pertanto è una formula che serve a soddisfare esigenze temporanee. É un tipo di contratto che interessa sempre più i proprietari di immobili, garantendo loro una soluzione più flessibile. In questo caso non è necessario dare la disdetta differentemente dalle altre tipologie di contratto. Infatti il contratto termina naturalmente alla fine del tempo previsto. I contratti transitori aumentano in quanto sempre più sono le persone che per motivi di lavoro hanno bisogno di immobili dove star per periodi brevi.

Leggi anche:  Contratto transitorio: come compilarlo e perchè conviene

Per procedere05 con questo contratto è necessario utilizzare un modello predisposto dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture.

Affidata a GuestHero

Guesthero è un’azienda che si occupa degli affitti a breve. Guestherosi si occupa della gestione completa degli affitti brevi, a partire dalla selezione ospiti fino al check-in, check-out, servizio di pulizie, gestione fiscale, creazione annuncio e gestione dei prezzi. Contattaci per avere maggiori informazioni riguardo la gestione di affitti brevi.