Contratti casa vacanze: cosa sapere - Guesthero

Contratti casa vacanze

I contratti casa vacanze sono ormai all’ordine del giorno, dato un numero sempre maggiore di persone che cercano una sistemazione per i propri viaggi. Quante volte, infatti, ci siamo trovati a stipulare un accordo simile, sia come proprietari dell’immobile (locatori), sia come ospiti (conduttori). Anche i contratti case vacanze presentano delle caratteristiche che devono essere rispettate per il corretto funzionamento dell’accordo di locazione. Andiamo a vederle più nel dettaglio.

Contratti casa vacanze: durata

Il primo elemento da analizzare è sicuramente la durata del contratto. L’unico vincolo posto riguarda la durata massima, che non deve eccedere i 30 giorni. Per il resto è conferita una discreta libertà alle parti nella contrattazione. Proprietario e ospite possono, infatti, tranquillamente accordarsi sulla durata della locazione. Un’altra peculiarità dei contratti casa vacanze, riguarda il fatto che una volta decorso il termine di scadenza del contratto, non si debba disdire lo stesso, ma che il contratto venga considerato automaticamente concluso.

Contratti casa vacanze: forma

Anche per la forma, le direttive imposte dal Codice Civile sono abbastanza semplici. La forma richiesta è quella scritta, pena la nullità del contratto. Inoltre, un altro elemento da tenere assolutamente presente, è di dover sempre esplicitare la finalità turistica dell’accordo. Per quale motivo risulta necessario dichiarare il tipo di finalità di un contratto casa vacanze? La motivazione è abbastanza intuitiva, se la finalità non fosse esplicitata, si potrebbero applicare le norme in materia di locazione abitativa primaria, che differiscono notevolmente sotto numerosi aspetti rispetto ai contratti di locazione case vacanze.

Leggi anche:  Con chi parlare per affitti a breve termine

Contratti casa vacanze: registrazione

Per quanto riguarda la registrazione dei contratti casa vacanze, la normativa prevede due casi differenti. Se la durata della locazione è inferiore al limite dei 30 giorni, il contratto non necessita di registrazione, e non è neanche necessario comunicare l’inizio della locazione. Se invece la locazione dura per più di 30 giorni, il contratto dovrà essere regolarmente registrato presso l’Agenzia delle Entrate, e dovrà denunciare la presenza del conduttore presso l’Ufficio di Pubblica Sicurezza entro 48 ore dalla stipulazione del contratto.

Contratti casa vacanze: tassazione

L’ultimo punto da analizzare per completare il quadro generale dei contratti casa vacanze riguarda la tassazione. Le domanda più frequente riguarda la possibilità di applicare l’opzione della cedolare secca. Bene, anche per questa forma di locazione è presente la possibilità per il locatore di beneficiare della cedolare secca al 21%.

Property manager

I contratti case vacanze sono solo una delle diverse tipologie di accordo ad uso turistico. In particolare, in questo caso si parla di locazione turistica lunga, ma sono da tenere in considerazione anche la locazione turistica breve e quella brevissima (il weekend). Ovviamente gestire una tale varietà di contratti diversi non è semplice. E la situazione si complica ulteriormente se da gestire ci sono anche i vari portali, come Airbnb, Booking o Homeaway, ormai necessari per assicurarsi un numero maggiore di ospiti. Riscontrare delle difficoltà è assolutamente naturale, e di conseguenza affidarsi a degli specialisti del settore è la scelta sicuramente vincente. I property manager si occupano di tutto il processo di inserimento dell’annuncio all’interno del portale, fino alla pubblicazione. Inoltre gestiscono le prenotazioni sempre all’interno dei portali, e si occupano dell’accoglienza degli ospiti e anche della manutenzione dell’appartamento.

Leggi anche:  Affitti breve termine: cosa fare se l'affittuario non si presenta

Guesthero

Guesthero è un property manager con sede a Milano e con filiali in varie zone d’Italia, che si occupa di tutto questo! Da uno shooting professionale dell’appartamento alla gestione fiscale e burocratica. Se possiedi un appartamento e decidi di affittarlo, a breve o a medio termine, non esitare a contattarci. Gestire un immobile da concedere in locazione non è affatto scontato, sono diversi gli elementi da tenere costantemente sotto osservazione, sia di natura legale, come nel caso dei contratti casa vacanze, sia di natura logistica. Contattaci se vuoi iniziare subito a dare valore al tuo immobile.