Con chi parlare per affitti brevi - Portali per gestione affitti free web hit counter

Con chi parlare per affitti a breve termine

Riesci a gestire gli affitti brevi in maniera efficiente?? Ricevere affitti in ritardo o avere inquilini e sgomberi costosi? Certo che no!

Nessuno vuole essere un proprietario con tanti problemi, allora come evitare di incappare in questi guai? La risposta è che molti proprietari non hanno ancora imparato il modo corretto per fittare il proprio immobile pensando soltanto a riempire quel posto vacante come obiettivo da raggiungere.
[n1related i=”0″] In realtà imparare a fittare la propria casa in modo intelligente fin dall’inizio ti permetterà di evitare mal di testa per gli anni che seguiranno. Qualunque sia la ragione, hai finalmente deciso di fittare casa e vuoi farlo nel modo giusto!

A chi bisogna rivolgersi per gli affitti brevi?

La soluzione ideale è contattare uno dei portali specializzati in gestione affitti brevi; tra quelli che sono più affidabili sul mercato, la gestione dell’host è assegnata a Guesthero.

Prima di inserire il tuo annuncio, valuta attentamente tutti i suggerimenti e le norme da seguire, onde evitare di non essere soddisfatto della scelta fatta. Per orientarti meglio sulla questione, leggi anche le recensioni di chi ha già provato questo tipo di esperienza, ti saranno sicuramente d’aiuto.

I vantaggi che puoi trarre nel fittare casa sono numerosi poi se si parla di affitti a breve termine i rischi legati a possibili morosità dell’affittuario si riducono notevolmente.

Per capire meglio come funziona questo tipo di locazione, è necessario leggere la presentazione della web company, le offerte proposte e quali passaggi bisogna effettuare per diventare host.

Ecco di seguito le 5 regole d’oro per fittare il tuo appartamento per brevi periodi:

  1. Buona presentazione dell’immobile: l’immobile che si intende fittare deve essere pulito e presentato senza arredamento se quest’ultimo non è un valore aggiunto;
  2. Buon annuncio e una corretta valutazione del canone di locazione ti permetteranno sicuramente di ridurre i tempi di sfitto;
  3. Affidarsi ad un team specializzato in affitti brevi come Guesthero.com se il fai da te non è il tuo forte;
  4. Calcolare il rapporto tra costi e benefici: un appartamento sfitto è un costo per il proprietario, più questo tempo viene ridotto maggiori saranno i profitti.
  5. Pianificazione fiscale: percepire un reddito da locazione rappresenta una capacità contributiva. Riuscire a capire qual è la migliore tassazione da applicare al canone di locazione è un elemento che può portarti a risparmiare, e quindi, a massimizzare il guadagno.
Leggi anche:  Come annullare una prenotazione su Airbnb

Guadagna facilmente con gli affitti brevi

La tua prima casa, pur essendo una necessità nella vita, non è in genere un bene o un investimento. Una risorsa è qualcosa che ti fa guadagnare denaro. Affittare la tua casa significa trasformarla in una risorsa.

Affittare la tua casa inoltre potrebbe anche aiutarti a iniziare la tua carriera di investimento senza costi aggiuntivi, dal momento che possiedi già la casa.

Questo potrebbe essere un primo passo in un metodo collaudato per costruire ricchezza. Molti investitori immobiliari iniziano in questo modo, affittando le loro case mentre passano a proprietà più grandi o migliori per tutta la loro vita.

Questo può anche aiutare a finanziare il tuo pensionamento, in quanto potresti finire per possedere più proprietà “gratuite” quando sei pronto per andare in pensione, fornendo un reddito mensile o una somma forfettaria se vendi.

Infine, affittando la tua casa, hai la possibilità di tornare in quella casa.

Ciò è particolarmente utile se sei stato costretto a spostarti rapidamente a causa di un riposizionamento temporaneo del lavoro.

Quindi cosa aspetti? Se hai appena finito di leggere questo articolo sei nel posto giusto!

Contatta Guesthero per avere maggiori informazioni.

Comments are closed.