Come guadagnare con airbnb? 5 consigli affitti brevi - Guesthero free web hit counter

Come guadagnare con airbnb? 5 consigli affitti brevi

Airbnb è tra i principali portali utilizzati dai proprietari per mettere online il proprio appartamento in affitto breve. Il mercato degli affitti brevi sta continuando ad espandersi ma come guadagnare con Airbnb? Ecco qui cinque consigli che vi aiuteranno a guadagnare.
[n1related i=”0″]

Come funziona Airbnb

Airbnb è un portale che permette di mettere in contatto diretto gli host degli appartamenti o stanze in affitto con gli ospiti interessati a soggiornarci. I proprietari, una volta realizzato il loro account potranno creare l’annuncio inserendo:

  • foto dello spazio
  • descrizione dettagliata
  • servizi presenti nella casa
  • regole della casa (se presenti)
  • orario di check-in e check-out
  • prezzo a notte per il soggiorno
  • ecc.

La realizzazione dell’annuncio garantirà agli host airbnb una maggiore visibilità e un aumento delle prenotazioni. Il guadagno che si otterrà sarà al netto delle commissioni Aibnb che si aggirano tra il 3-4%. La cura del proprio appartamento è molto importante per garantire ai propri ospiti un soggiorno piacevole così da avere poi come feedback recensioni positive.

Guadagnare con Airbnb

Il mercato degli affitti brevi consente di ottenere buoni profitti. Secondo i dati ufficiali di Airbnb nell’ultimo anno i proprietari Airbnb italiani hanno guadagnato circa 621 milioni di euro. Il guadagno medio dei proprietari è tendenzialmente di 2000 € al mese, considerando che molti affittano solamente solo in determinati periodi.

Leggi anche:  La tua casa su Airbnb Milano in 5 semplici mosse

Cinque consigli per guadagnare facilmente

Ecco qui i 5 consigli che vi consentiranno di guadagnare più facilmente con questa attività.

Conoscenza delle normative vigenti

Il primo consiglio è sicuramente quello di informarsi rispetto a quelle che sono le regole vigenti nelle settore immobiliare. Si consiglia una lettura del Codice Civile nella parte che disciplina le locazione con finalità turistiche. Bisogna informarsi in base alle località, quelle che sono le leggi regionali e comunali, come deve avvenire la registrazione degli ospiti in Questura e la tassa di soggiorno. L’osservazione delle normative è essenziale per evitare di incorrere in sanzioni.

Scattare foto professionali

La foto sono la primo cosa che attira l’attenzione quando qualcuno guarda un annuncio. Essendo cosi importanti è consigliato che siano professionali e devono mostrare tutte le stanze dell’appartamento in affitto. Migliorare l’esposizione in termine di luce può aiutare ma è inutile modificarle troppo per nascondere eventuali difetti. Gli ospiti una volta entrati se ne accorgeranno e questo potrebbe portarli a lasciare aribnb recensioni negative.

Aggiornare in modo dinamico le tariffe

Il prezzo a notte del soggiorno deve essere competitivo, nè troppo alto nè troppo basso, ma coerente al tipo di appartamento in affitto. Per decidere il prezzo da applicare è necessaria un’analisi di pricing verificando i prezzi di appartamenti simili nella stessa area. E’ necessario poi controllare quelli che sono gli eventi e le manifestazioni che si tengono in città così da alzare i prezzi nel periodo in cui si svolgono.

Messaggistica con gli ospiti

Una volta che l’annuncio è stato messo online, inizieranno ad arrivare le richieste dei potenziali ospiti. Prima di prenotare, gli ospiti tendono sempre a chiedere maggiori informazioni, la velocità di risposta del proprietario è un elemento importante. Più si è rapidi e più si ha la possibilità di apparire tra le prime posizioni del portale.

Leggi anche:  James Bay concerto in Italia: affitta il tuo appartamento

Pulizie appartamento

Come ultimo consiglio per come guadagnare su Airbnb è l’attenzione riposta alla pulizia dell’appartamento. Gli ospiti valutano molto nelle recensioni airbnb la qualità della pulizia che è stata fatta. Il proprietario dopo ogni check out oltre a pulire l’appartamento dovrà mettere a disposizione degli ospiti:

  • asciugamani puliti
  • lenzuola e coperte
  • prodotti da bagno

Affida la gestione del tuo appartamento

Se non hai abbastanza tempo da dedicare al tuo appartamento in affitto ma non vuoi perdere l’opportunità di investirci, affidati ad uno specialista del settore. Nel mercato immobiliare si sono affacciate figure come quella dei property manager che si occupano di gestire per conto dei proprietari i loro appartamenti per incrementarne le prenotazioni e i guadagni.

Guesthero

Guesthero è una società specializzata nella gestione di appartamenti in affitto breve. Il suo obiettivo è quello di massimizzare i guadagni dei proprietari che decidono affidarsi all’azienda. I servizi offerti si differenziano in base all’ubicazione dell’appartamento. Separatamente  offre anche servizio di:

  • assicurazione
  • pulizia appartamento

Gestione online

La gestione online prevista per tutti gli appartamenti sul territorio italiano prevede:

  • creazione annuncio online su Airbnb e Booking
  • gestione messaggistica
  • calendario prenotazioni

Gestione completa

La gestione completa invece viene offerta a tutti gli appartamenti di Milano includendo oltre ai servizi di gestione online:

  • shooting fotografico
  • servizio di pulizia e biancheria
  • gestione pagamenti e prenotazioni
  • accoglienza ospite
  • ecc.

Se sei interessato, contattaci per avere una valutazione del tuo immobile.

 

Comments are closed.