Come contattare Airbnb

Il portale Airbnb è ormai noto nel business degli affitti brevi per la sua crescita esponenziale negli ultimi anni. L’evoluzione di questo portale infatti non solo si attesta in chiave nazionale, ma anche in chiave mondiale con annunci presenti su oltre 200 paesi in tutto il globo.

Grazie a quest’evoluzione oggi si attesta come una delle piattaforme più potenti in chiave di gestione affitti brevi, superando strutture fisse come alberghi e hotel, e diventa quindi indispensabile comprendere tutto ciò ciò che riguarda la piattaforma, compreso i mezzi per mettersi in contatto con i supporti e le community che si formano all’interno di Airbnb.

Come contattare Airbnb: numero, indirizzi e community

contattare airbnb

 

Entrare in contatto con un portale attivo in oltre 200 paesi del mondo potrebbe essere una impresa difficile. Le attese infinite al telefono aspettando un operatore che possa fornire le informazioni richieste. E la difficoltà destreggiarsi tra un numero infinito di contatti alla ricerca di quello corretto a cui fare riferimento potrebbero scoraggiare potenziali clienti della piattaforma. Come superare allora questa problematica che può apparire come insormontabile?

Se hai un problema e devi rivolgerti a loro, ecco come contattare Airbnb: esistono due modalità con cui farlo, comodamente da casa sia tramite apposito numero di telefono sia avvalendosi della Community.

Aibnb è infatti molto attiva sulla community, cercando sempre dinamiche di interazione tra i membri, e cercando di risolvere sempre problematiche legate alla piattaforma con un team attento e disponibile subito in tempo reale grazie alla presenza di chat online.

Leggi anche:  Dove conviene comprare casa per affittarla

Numeri Utili:

Naturalmente Airbnb dispone di un call center con operatori responsabili e capaci, pronti ad aiutarti in ogni momento. Le linee tendenzialmente vengono lasciate libere per lasciare spazio ad utenti che abbiano problemi urgenti e che necessitano di assistenza.

Il numero Airbnb che può essere utilizzato per contattare quest’ultimo è quello che trovate nella sezione di supporto del sito, altrimenti è possibile recuperarla tramite le mail di conferma di prenotazione.

Ad ogni modo, il metodo più efficace è quello legato alla linea dedicata alle richieste più urgenti, che corrisponde al numero:

0699366533 

Community: 

E’ inoltre attiva una Community Airbnb, la quale ha il compito di convogliare al proprio interno tutte le dinamiche di Q&A che si sviluppano tra gli host, che su base quotidiana da tutto il mondo pubblicano le proprie domande, mentre altri host o specialisti di Airbnb rispondo alle richieste, dubbi e perplessità in modo rapido e completo.

Questa tipologia dinamiche di engagement contribuisce oltremodo ad aumentare la popolarità della piattaforma, creando quasi una dinamica “famigliare” all’interno della community che parla tra di loro e si da consigli su qualsiasi argomento.

Questa è una via alternativa al numero di telefono per come contattare Airbnb e ricevere tutta l’assistenza di cui hai bisogno. Attraverso le domande poste in precedenza da altri utenti della community. Questo strumento alternativo si configura come uno dei punti di forza della piattaforma stessa. Capace di fornire in pochi minuti e 24 ore su 24, e rispondere in maniera completa alle problematiche degli utenti.

Per la fruizione dei servizi della community esistono anche delle linee guida per gli utenti semplici e chiare nella sezione supporto.

Leggi anche:  Affitti brevi: gestione completa e gestione online

Problemi con Airbnb: cosa fare

Airbnb propone formule di assicurazione come modalità per proteggere il proprietario, chiamato host, da eventuali danni subiti a seguito dell’affitto del proprio appartamento. Airbnb offre due tipologie di formule.

  • Protezione per il proprietario, sempre inclusa in qualsiasi prenotazione e offre ai proprietari una responsabilità civile verso terzi per lesioni alla persona o danni materiali.
  • Garanzia per il proprietario, anche questa tipologia di “assicurazione ” ha come obiettivo quello di tutelare il proprietario ma con riferimento all’alloggio in senso stretto. Infatti, in caso di danni causati da un ospite, il proprietario potrà rivolgersi ad Airbnb, inviando una richiesta di risarcimento con l’apposita documentazione specificata sul sito.

La richiesta per il risarcimento in ambo i casi sopra protetti dall’assicurazione può essere effettuata tramite il profilo dell’utente, direttamente sul sito di Airbnb.

Guesthero

Vuoi entrare anche tu a far parte del mondo degli affitti a breve e vuoi una guida valida per gestire il tuo business? Affidati a Guesthero professionisti degli affitti breve!

Guesthero è una società specializzata nella gestione affitti brevi, e in particolare gestione affitti brevi Milano. Offriamo ai proprietari tutti i servizi necessari per usufruire di questa grande opportunità di guadagno.