Come affittare una casa vacanze in regola 2020 - Guesthero

In questo articolo scopriremo tutto quello che c’è da sapere su come affittare una casa vacanze in regola nel 2020. Sempre più vacanzieri negli ultimi anni, stanno optando per l’affitto breve, preferendolo al tradizionale soggiorno in Hotel. Questo mette i proprietari davanti ad una duplice questione: una domanda sempre più in aumento (con una media di guadagno attorno agli 8mila euro annui al netto di tasse). Ma anche un controllo sempre più stringente da parte delle autorità, per verificare che sia tutto in regola.

Casa vacanze: cos’è

Prima di scoprire come affittare una casa vacanze, chiariamo bene il concetto stesso di casa vacanze. La legge numero 217, 17 maggio 1983 definisce le case vacanze come “case o appartamenti per vacanze destinati all’attività ricettiva diretta alla produzione di servizi per l’ospitalità”. Pertanto siamo davanti a case organizzate in forma imprenditoriale (affitto di fino a 3 case per un massimo di 3 mesi ciascuna). Fermo restando che l’ultima parola spetta al comune dove l’immobile è situato, che adotta la definizione di casa vacanze che preferisce. Chi possiede una casa vacanze di questo tipo ha l’obbligo di dichiarazione dei canoni percepiti.

Se l’affitto avviene invece sporadicamente, si parla di casa vacanze non imprenditoriale, e ho meno obblighi da rispettare rispetto ad una casa vacanze convenzionale.

Regole affitto casa vacanze

Vediamo ora come affittare una casa vacanze in regola, e tutti relativi i procedimenti necessari.

Leggi anche:  Pagare cedolare secca: tassa airbnb affitti brevi

Contratto di locazione turistica: il contenuto

Il primo passo da fare è stipulare, ogni qualvolta si affitta l’immobile, un contratto d’affitto, detto contratto di locazione turistica. Tale contratto deve contenere obbligatoriamente:

  • Dati del proprietario e del locatario
  • Indirizzo dell’immobile locato
  • Importo del canone ed eventuale caparra
  • Eventuali spese incluse ed escluse
  • Modalità e termini di consegna e di rilascio dell’immobile

Forma e durata del contratto

Il contratto di locazione turistica deve essere stipulato in forma scritta, pena la nullità di questo. Inoltre le finalità turistiche devono essere indicate espressamente.

In merito alla durata del contratto, la legge distingue tra:

  1. Locazione turistica brevissima: c.d. “Contratto weekend”
  2. Locazione turistica breve: c.d. “Contratto brevi vacanze”
  3. Locazione turistica lunga: c.d. “Contratto casa vacanze”

Ciascuno con obblighi sempre più stringenti nei confronti della specificazione del contenuto e delle clausole.

Tassazione casa vacanze

Alle case vacanze può essere applicata la cedolare secca al 21%. Inoltre, se la casa viene affittata tramite portali online come Airbnb, Booking, Wimdu, questi diventano sostituti d’imposta e sono obbligati a ritenere il 21% sul canone dell’immobile stabilito.

Per quanto riguarda la tassa sui rifiuti (detta TARI), questa sarà di competenza del comune dove è situato l’immobile e pertanto variabile da comune a comune. Tuttavia questa spesa in genere ricade sul proprietario dell’immobile e non sui locatari non residenti.

Il discorso cambia per la TASI sulle spese indivisibili, che sarà a carico dei locatari, ma solo se il loro soggiorno superi i 6 mesi (cosa che generalmente non accade)

Come affittare una casa vacanze Coronavirus

Il 2020 è stato un anno denso di cambiamenti che ha modificato profondamente anche il mercato degli affitti brevi. Se si affitta la propria casa vacanze tramite un portale online infatti, oltre alle regole sopraccitate, bisognerà attenersi anche a precisi standard per la pulizia dell’immobile

Leggi anche:  Come affittare casa per brevi periodi: come fare

Airbnb ad esempio ha pubblicato delle linee guida da rispettare per gli host. Uno dei punti fondamentali è che tra una prenotazione e l’altra si debba aspettare un periodo di tempo consono alla disinfezione delle stanze.

Anche Vrbo e Homeaway si sono mosse in questa direzione, e hanno pubblicato dei manuali su come disinfettare le superfici high-touch e quanto tempo sia per loro necessario tra le prenotazioni.

Guesthero

Come abbiamo potuto vedere, affittare una casa vacanze non è un lavoro semplice, e richiede sforzi sempre maggiori per essere portato a termine in maniera efficiente. Il livello di expertise e di conoscenza delle leggi e della burocrazia necessari è in costante aumento.

Per questo motivo, se possiedi una casa vacanze da affittare, puoi rivolgerti a Guesthero, azienda di property management attiva nelle principali mete turistiche della penisola.

Noi di Guesthero metteremo al tuo servizio la nostra come affittare una casa vacanzenel mercato degli affitti brevi per mettere a rendita il tuo immobile nella miglior maniera, e ci occuperemo di tutti i cavilli burocratici, nonchè della gestione vera e propria dell’affitto e della customer care.

Cosa aspetti? Contattaci per saperne di più.