Come affittare casa per brevi periodi: guida per proprietari - Guesthero

Come affittare casa per brevi periodi: guida per proprietari

Se possiedi un immobile e vuoi saperne di più su come affittare casa per brevi periodi, ecco a te alcune informazioni utili. Di seguito ti mostreremo quali siano i principali elementi da tenere in considerazione quando si decide di affittare a breve termine. Parleremo degli step da seguire per garantirsi delle rendite continue, e dei potenziali rischi degli affitti brevi. Senza ulteriori indugi, andiamo a vedere come affittare casa per brevi periodi.

Come affittare casa per brevi periodi: primi step

Quando si decide di affittare una casa a breve termine, esistono dei passaggi che devono essere necessariamente seguiti per garantire l’occupazione dell’immobile. Tra questi il primo riguarda un’accurata valutazione dell’immobile. Valutare l’immobile è fondamentale per pianificare le rendite future. Nel caso di affitti a breve termine, la valutazione non si basa solamente sulla dimensione della casa, ma anche (e soprattutto), sulla zona in cui si trova. Dal momento che, in genere, i guest che affittano a breve termine ricercano comodità nella sistemazione che scelgono, è molto importante l’accessibilità dell’immobile. Se l’appartamento è facilmente raggiungibile e ben collegato con il resto della città, il suo valore crescerà notevolmente. Una volta definito il valore del proprio immobile, si passa alla creazione e pubblicazione degli annunci. Esistono diversi portali online di affitti brevi, tra cui i più conosciuti sono sicuramente Airbnb e Booking. Ottenere un buon livello di visibilità su questi portali, attraverso un annuncio efficace e la gestione della pubblicazione, è di estrema importanza quando si affitta a breve termine, per attirare più clienti.

Leggi anche:  Zone per investimenti vacanze Roma

Come affittare casa per brevi periodi: rischi

Tuttavia, anche se l’attività di affitto a breve termine è considerata molto vantaggiosa per un proprietario, esistono dei rischi da tenere in considerazione. Per un proprietario, conoscere questi potenziali rischi è fondamentale per organizzarsi meglio, e non lasciare che il suo immobile gli frutti meno di quanto potrebbe. In questo senso, il rischio maggiore per un proprietario è legato alla durata dell’affitto. Per affitti a breve termine, si intendono quelle locazioni la cui durata non supera i 30 giorni. In genere si tratta degli affitti a turisti, oppure a lavoratori in trasferta per qualche giorno. Affittare a breve termine significa accettare un altissimo ricambio di inquilini, proprio perché le locazioni hanno una durata limitata. A sua volta, un alto ricambio di inquilini implica dover ripetere più frequentemente gli step sopra esposti, per garantire che l’appartamento sia sempre occupato. Se però il proprietario non ha a disposizione il tempo necessario da dedicare all’appartamento, potrebbe rischiare di ottenere meno di quanto potrebbe.

Affitti brevi Coronavirus

Se andiamo ad analizzare il mondo degli affitti brevi, tenendo in considerazione la situazione attuale, la sfida per un proprietario diventa ancora più interessante. L’estate si sta avvicinando, e dati i miglioramenti degli ultimi mesi, è auspicabile che ci possa essere anche una ripresa del turismo. Gli effetti che ha avuto il Covid-19 sulla vita di tutti noi durante questi mesi di quarantena, potrebbero influire molto sulle abitudini legate al turismo. È prevedibile, infatti, che l’affitto di case vacanza, sarà preferito rispetto agli alberghi. Questo poiché è prevedibile che la maggior parte delle persone preferisca una realtà più “intima”, con meno contatti con persone al di fuori di amici o familiari con cui si viaggia. Affittare una casa vacanze per brevi periodi, potrebbe quindi rappresentare una grande opportunità per un proprietario, tenendo sempre a mente gli elementi sopra citati.

Leggi anche:  Cosa fare se l'affittuario rovina la casa: affitti brevi

Guesthero

Se possiedi un immobile e stai pensando di affittarlo a breve termine, abbiamo visto quanto possa essere vantaggioso. Ma al tempo stesso, i guadagni derivanti dall’immobile sono vincolati ad un importante impiego di risorse (in particolare di tempo) da parte del proprietario. Se possiedi un immobile, ma affittarlo non è la tua attività principale, non lasciare che ti frutti meno di quanto potrebbe. Un property manager come Guesthero ti aiuta proprio in questo. Saremo noi ad occuparci di tutti i processi essenziali per affittare il tuo immobile a breve termine. Dalla valutazione dell’immobile fino alla selezione degli ospiti, ci occupiamo di tutto noi! Contattaci subito per una consulenza, o visita il nostro sito per maggiori informazioni.